PRESIDENTE ZAIA INAUGURA SOTTOPASSO FS A PAESE

Comunicato stampa N° 433 del 11/04/2018
 (AVN) – Venezia, 11 aprile 2018
 
Il presidente della Regione Luca Zaia ha inaugurato oggi l’intervento con cui è stato realizzato un nuovo sottopasso ferroviario veicolare e ciclopedonale e di viabilità di raccordo in nuova sede nel comune di Paese, in provincia di Treviso. E’ intervenuta anche l’assessore regionale ai trasporti Elisa De Berti. Il completamento dei lavori renderà possibile la soppressione del passaggio a livello posto al km 53+525 della linea ferroviaria Castelfranco–Treviso, andando a risolvere così un annoso problema viabilistico, in quanto si tratta di un passaggio a livello ubicato lungo una viabilità provinciale (SP n.79) che collega i Comuni di Paese e Quinto di Treviso, intensamente trafficata.
 
“L’opera – ha detto il presidente - costava inizialmente 7,5 milioni e mezzo e alla fine è costata 9,5 milioni di euro. Sono soldi delle nostre tasse ed è giusto che si sappia perché questo è un investimento importante per la Regione, sudato, che ci ha messo in crisi ad un certo punto”. 
 
Durante i lavori infatti, appaltati nel settembre 2013, sono stati rinvenuti rifiuti interrati nell’area “ex Montini”. Questo insieme alle attività connesse alla bonifica bellica dei terreni ha causato un incremento dei costi e un allungamento dei tempi. I lavori sono stati sospesi e successivamente ripresi, ad avvenuto reperimento delle risorse economiche da parte della Regione, nel settembre del 2017.
 
“Abbiamo dovuto rifinanziare l’intervento – ha detto Zaia -  e non è stato facile trovandoci una voragine da due milioni da colmare. Abbiamo affrontato queste traversie e oggi inauguriamo l’opera, è una giornata di festa. Un ringraziamento va all’impresa e a tutti i lavoratori. I protagonisti sono loro perché hanno lavorato d’estate e d’inverno, con il caldo e il freddo ed è giusto che gli sia riconosciuto”.
 
“Abbiamo appena finanziato il nuovo Piano regionale dei trasporti dopo oltre 25 anni – ha concluso il presidente - e continuiamo ad investire sulla viabilità. Basti pensare che il territorio veneto sarà interessato da una grande infrastruttura come la Pedemontana veneta. Ciò significa un grande cambiamento nella mobilità e un ridisegno del territorio”. 
 


Data ultimo aggiornamento: 11/04/2018

trasporti e viabilità luca zaia elisa de berti presidente
Archivio Comunicati
Notizia n. 1397 del 22/09/2018

STATI GENERALI DELLA PROTEZIONE CIVILE A VERONA. BOTTACIN: “NELLA LEGGE REGIONALE IN VIA DI APPROVAZIONE ULTERIORE RAFFORZAMENTO DEL SISTEMA”

22/set/2018 | Sono iniziati stamani a Palazzo Capuleti gli Stati Generali del Volontariato di Protezione Civile del Veneto, con l'insediamento dei vari tavoli tematici. A dare il via ai lavori gli interventi dell’assessore regionale alla Protezione Civile Gianpaolo Bottacin e del capo Dipartimento Nazionale Angelo Borrelli.

Notizia n. 1396 del 22/09/2018

MONDIALI CICLISMO 2020. CORAZZARI: “LA CANDIDATURA DI VICENZA C’È, CHIEDIAMO AL CONI DI INTERVENIRE PER UN POSTICIPO DELLA DECISIONE”

22/set/2018 | rinvio decisione Lo afferma l’assessore allo sport della Regione Veneto, Cristiano Corazzari, intervenendo nuovamente sulla questione della candidatura di Vicenza a ospitare i Mondiali di ciclismo del 2020.

Notizia n. 1395 del 21/09/2018

NUOVO PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI. ASSESSORE DE BERTI: “UN PASSO FONDAMENTALE PER IL VENETO DI DOMANI. SISTEMA DELLA MOBILITÀ DA MONITORARE SENZA SOLUZIONE DI CONTINUITÀ”

21/set/2018 | piano regionale dei trasporti l’assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, partecipando stamane a Palazzo Badoer di Venezia al convegno promosso nell’ambito di “Urbanpromo Green”, evento sui temi dell’innovazione e della sostenibilità nella pianificazione urbanistica e territoriale

Notizia n. 1392 del 21/09/2018

“CAMMINO DEL BEATO CLAUDIO”, UN MODO ORIGINALE PER SCOPRIRE, TRA SPIRITUALITÀ E MOVIMENTO, LA PEDEMONTANA TREVIGIANA E VICENTINA

21/set/2018 | sabato e domenica 22 e 23 settembre, sarà inaugurato con una staffetta il “Cammino del Beato Claudio”, intitolato a Claudio Granzotto, frate artista, beatificato nel 1994 da Giovanni Paolo II: 189 chilometri in 6 tappe, percorse una di seguito all’altra dagli atleti del “Durona Trail Team” e da tutti gli amanti della corsa, turisti e pellegrini L’assessore regionale al turismo, Federico Caner e i sindaci dei due Comuni, Riccardo Szumski di Santa Lucia di Piave e Matteo Macilotti di Chiampo (accompagnato dall’assessore allo sport Edoardo Righetto

Notizia n. 1390 del 21/09/2018

PRESIDENTE ZAIA LUNEDÌ 24 PARTECIPA A CONSIGLIO STRAORDINARIO SULLA MARMOLADA, A PUNTA SERAUTA

21/set/2018 | PRESIDENTE ZAIA LUNEDÌ 24 SETTEMBRE PARTECIPA A CONSIGLIO STRAORDINARIO SULLA MARMOLADA, A PUNTA SERAUTA