SGOMBERO IMMOBILE “EX VIDA” A VENEZIA. REGIONE ORA PUO’ PROCEDERE AD ESECUZIONE OBBLIGHI CONTRATTUALI

Comunicato stampa N° 259 del 06/03/2018
 (AVN) – Venezia, 6 marzo 2018
 
In data odierna – informa una nota dell’Avvocatura regionale - la Direzione investigazioni generali della Digos di Venezia ha dato esecuzione al provvedimento di sequestro penale preventivo ex art. 321 c.p.p. disposto dal Giudice di Pace di Venezia – sezione Penale, dott. Massimo Libri, su conforme richiesta dal dott. Giorgio Gava, sostituto procuratore della Repubblica di Venezia, nell’ambito del procedimento penale avviato per l’occupazione dell’immobile denominato “ex Trattoria La Vida”, sito in campo S. Giacomo Dall’Orio nel sestiere di Santa Croce a Venezia.
 
Le forze dell’ordine hanno sgomberato l’edificio, apposto i sigilli agli ingressi secondo le disposizioni dell’autorità giudiziaria che così ha posto fine a un’occupazione abusiva avviata il 28 settembre 2017 che ha impedito la consegna dell’immobile al nuovo proprietario, il dott. Alberto Bastianello, dopo la sua compravendita avvenuta il precedente 21 settembre per rogito notarile.
 
Lo sgombero degli occupanti è stato eseguito senza problemi di ordine pubblico e con la consegna dell’edificio al custode giudiziario, contestualmente nominato dal Giudice di Pace nella persona di un  dirigente regionale.
 
Ora la Regione – conclude la nota - intende procedere all’esecuzione dei propri obblighi contrattuali una volta ripuliti i locali dalle masserizie lasciate dagli occupanti e ritiene di dover indirizzare all’autorità giudiziaria e alle forze dell’ordine il proprio ringraziamento per avere dato esecuzione con diligenza e cura, senza sollevare tensioni o conflittualità, alle operazioni di sequestro giudiziario e di sgombero dell’edificio.
 


Data ultimo aggiornamento: 06/03/2018

demanio e patrimonio immobiliare
Archivio Comunicati
Notizia n. 1410 del 25/09/2018

RINNOVATI GLI ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE TEATRO STABILE DEL VENETO “CARLO GOLDONI”

25/set/2018 | La Giunta regionale del Veneto ha nominato oggi, su proposta dell’assessore alla cultura, Cristiano Corazzari, due rappresentanti nel Consiglio di Amministrazione del Teatro Stabile del Veneto “Carlo Goldoni” e altrettanti nel Collegio dei Revisori dei Conti della stessa Associazione: nel Cda sono stati designati Giampiero Beltotto e Annalisa Carrara, nel Collegio dei Revisori Teddi Cavinato (effettivo) e Paola Ghidoni (supplente).

Notizia n. 1409 del 25/09/2018

SANITA’. DOMANI ALLE 16 ZAIA VISITA NEFROLOGIA OSPEDALE SAN BORTOLO DI VICENZA, CHE DIVENTA A DIREZIONE UNIVERSITARIA

25/set/2018 | SANITA’. DOMANI ALLE 16 ZAIA VISITA NEFROLOGIA OSPEDALE SAN BORTOLO DI VICENZA, CHE DIVENTA A DIREZIONE UNIVERSITARIA

Notizia n. 1408 del 25/09/2018

DOMANI ALLE 11 ZAIA A INAUGURAZIONE MARMOMACC A VERONAFIERE

25/set/2018 | DOMANI ALLE 11 ZAIA A INAUGURAZIONE MARMOMACC A VERONAFIERE

Notizia n. 1406 del 24/09/2018

VIOLATA TARGA PERLASCA: PRESIDENTE ZAIA, “UN INSULTO ALLA STORIA E ALLA MEMORIA DI UN GIUSTO CHE HA SALVATO MIGLIAIA DI PERSONE DALLA PERSECUZIONE RAZZIALE”

24/set/2018 | VIOLATA TARGA PERLASCA: PRESIDENTE ZAIA, UN INSULTO ALLA STORIA E ALLA MEMORIA DI UN GIUSTO CHE HA SALVATO MIGLIAIA DI PERSONE DALLA PERSECUZIONE RAZZIALE

Notizia n. 1405 del 24/09/2018

DL SICUREZZA. ZAIA, “VITTORIA DELLA LEGALITA’ E DELLA GENTE PER BENE”

24/set/2018 | DL SICUREZZA. ZAIA, “VITTORIA DELLA LEGALITA’ E DELLA GENTE PER BENE”