8 MARZO: DOMANI ASSESSORE DONAZZAN AL COESPU DI VICENZA PER APERTURA CORSO INTERNAZIONALE SU PROTEZIONE DI GENERE

Comunicato stampa N° 262 del 07/03/2018
 (AVN) – Venezia, 7 marzo 2018

 

Per celebrare la giornata della donna l’assessore regionale alle Pari Opportunità, Elena Donazzan, ha scelto il Coespu di Vicenza, centro di eccellenza dell’Arma dei Carabinieri per la formazione e l’addestramento delle unità di polizia di stabilità.

 

Domani giovedì 8 marzo, alle 10, nel complesso militare di via Medici,  è in programma la cerimonia inaugurale dell’ottavo corso specializzato per la protezione di genere, che coinvolge ufficiali di polizia provenienti da 17 paesi diversi: Bangladesh, Benin. Burkina Faso, Gabon, Ghana, Giordania, Kenya, Indonesia, Malesia, Mauritania, Nepal, Pakistan, Romania, Ruanda, Togo Ucraina e Uganda.

 

“Ho accolto con gioia e convinzione l’invito rivoltomi dal generale Giovanni Pietro Barbano – dichiara Donazzan – Domani porterò il saluto e il plauso della Regione Veneto al centro che da 13 anni è presidio di eccellenza della sicurezza nazionale e internazionale e scuola di addestramento dei ‘caschi blu’ chiamati a proteggere la vita e i diritti dei civili, in particolare donne e minori. Il Coespu di Vicenza è scuola di pace, centro di addestramento dei ‘caschi blu’, dei contingenti militari chiamati a garantire sicurezza, protezione, rispetto dei diritti nei contesti più difficili del pianeta, in situazioni di crisi dove l’integrazione di genere è ancora un obiettivo”.

 

“La promozione della dignità delle donne – conclude l’assessore – è il requisito base per la convivenza civile e per una società fondata sul rispetto.  La tutela dei diritti delle donne, alla vita, alla loro identità, alla libertà e alla sicurezza, è una vera operazione di ‘peace keeping’: proteggere le donne,  significa difendere diritti e sicurezza di ogni nazione, promuovere società capaci di essere inclusive”.



Data ultimo aggiornamento: 07/03/2018

pari opportunità elena donazzan
Jsp Navigation Portlet
Archivio Comunicati
Notizia n. 852 del 20/06/2018

SANITA’. DOMANI ALLE 11 A SCHIAVONIA (PADOVA) PRESIDENTE REGIONE INAUGURA BUNKER-IOV CON MACCINE UNICHE IN ITALIA PER LA LOTTA AI TUMORI

20/giu/2018 | SANITA’. DOMANI ALLE 11 A SCHIAVONIA (PADOVA) PRESIDENTE REGIONE INAUGURA BUNKER-IOV CON MACCINE UNICHE IN ITALIA PER LA LOTTA AI TUMORI

Notizia n. 851 del 20/06/2018

METEO. IN VENETO STATO DI ATTENZIONE PER TEMPORALI FORTI NELLA MONTAGNA BELLUNESE

20/giu/2018 | METEO. IN VENETO STATO DI ATTENZIONE PER TEMPORALI FORTI NELLA MONTAGNA BELLUNESE

Notizia n. 850 del 20/06/2018

ASSEMBLEA A TRIESTE DEL GECT “EUREGIO SENZA CONFINI”: SOTTO LA PRESIDENZA DEL VENETO AVVIATI 5 PROGETTI DI COOPERAZIONE; ORA LA GUIDA PASSA ALLA CARINZIA

20/giu/2018 | Luca Zaia presidente regione veneto Si è tenuta oggi a Trieste, nella sede della Regione Friuli Venezia Giulia, la dodicesima assemblea del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) “Euregio Senza Confini”, a cui aderiscono le Regioni del Veneto e del Friuli Venezia Giulia e il Land austriaco della Carinzia. Il GECT è stato costituito nel 2012 per favorire e promuovere la cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale nell’ambito dell’Unione Europea, attuando progetti comuni per lo sviluppo dei rispettivi territori e per le popolazioni di confine coinvolte.

Editor Portlet