vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 2006 del 16/12/2018

I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE ZAIA A FEDERICA PELLEGRINI PER LA SUA 50.a MEDAGLIA INTERNAZIONALE: “IL VENETO E I VENETI ORGOGLIOSI DI TE”

16/dic/2018 | Così il presidente della Regione, Luca Zaia, saluta la cinquantesima medaglia internazionale conquistata da Federica Pellegrini: uno splendido bronzo ottenuto nuotando una grande frazione a stile libero con la staffetta 4x100 mista femminile azzurra ai mondiali in vasca corta di Hangzhou, in Cina.

Notizia n. 2005 del 16/12/2018

METEO. ATTENZIONE PER NEVE E GELATE FINO MARTEDÌ MATTINA 18 DICEMBRE

16/dic/2018 | meteo veneto attenzione neve gelate

Notizia n. 2004 del 16/12/2018

DANNI MALTEMPO MONTAGNA. BOTTACIN AL PD: “LA REGIONE HA APERTO 160 CANTIERI, GIUDICHINO I CITTADINI”

16/dic/2018 | Lo chiede l’assessore regionale all’ambiente e alla specialità di Belluno, Gianpaolo Bottacin, commentando le dichiarazioni del consigliere Graziano Azzalin, che accusa la Giunta Zaia di non aver reagito efficacemente alla situazione calamitosa provocata dal maltempo che ha colpito la montagna veneta lo scorso fine ottobre

Notizia n. 2003 del 15/12/2018

PUNTUALIZZAZIONE DELL’AVVOCATURA REGIONALE SU PROCESSO BANCA POPOLARE DI VICENZA

15/dic/2018 | In merito al rigetto dell’istanza di costituzione di parte civile della Regione del Veneto nel processo per il danno ai risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza, l’Ufficio stampa della Giunta diffonde una puntualizzazione dell’Avvocatura regionale

Notizia n. 2002 del 15/12/2018

OSTACOLO AL DIRITTO INTERRUZIONE GRAVIDANZA: A CONCLUSIONE INDAGINI PRELIMINARI RITENUTO SUSSISTENTE REATO DI DIFFAMAZIONE AGGRAVATA AI DANNI DEL SERVIZIO SANITARIO VENETO

15/dic/2018 | La Procura della Repubblica del Tribunale di Venezia ha concluso le indagini preliminari del procedimento penale n. 2125/18 R.G.N.R., relativo alle accuse di disservizio e di ostacolo al diritto ad interrompere la gravidanza che erano state mosse, tramite gli organi di stampa, contro il Servizio Sanitario Locale Veneto. Il Pubblico Ministero ha ritenuto sussistente il reato di diffamazione aggravata commesso da Fulgenzi Paola, e Moccia Marquidas, entrambe sindacaliste della CGIL, a cui è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, assieme all’avviso di garanzia.

8 MARZO: ASSESSORE LANZARIN A VERONA CON ASSISTENTI FAMILIARI, “SONO UNO DEI PILASTRI DEL WELFARE FAMILIARE – COSÌ IL VENETO PROMUOVE L’ALLEANZA TRA DONNE”

Comunicato stampa N° 261 del 07/03/2018
 (AVN) – Venezia, 7 marzo 2018

 

Tra i tanti appuntamenti e inviti per la Giornata internazionale della donna l’assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin ha scelto quello del circolo Acli Colf di Verona: domani, giovedì 8 marzo, alle ore 14.30, nella sala civica Elisabetta Lodi di via San Giovanni in Valle, a Verona, la responsabile delle politiche sociali della Regione Veneto si confronterà con il presidente provinciale delle Acli scaligere Italo Sandrini, la presidente dell’Associazione donne moldave Tatiana Nogailic, il presidente dell’impresa sociale Michele Orlando e Gloria Albertini, del Centro studi immigrazione di Verona, su condizione e prospettive del ruolo delle ‘assistenti familiari’.

 

“La presenza delle ‘badanti’ nelle nostre case diventa un servizio sempre più indispensabile alle famiglie, soprattutto per la cura delle persone anziane e non più autosufficienti, ma anche per affiancare i genitori nella crescita dei figli – commenta l’assessore – Si tratta in prevalenza di donne, che aiutano altre donne, a conciliare tempi di vita e di lavoro, in una logica di redistribuzione dei carichi assistenziali e di condivisione di risorse”. 

 

Per sostenere questa forma sussidiaria e spontanea di welfare familiare la Regione Veneto ha promosso nell’autunno scorso una legge di regolamentazione e qualificazione delle assistenti familiari: “La legge 38 del 17 ottobre scorso è uno strumento in più per dare dignità e rilievo al loro lavoro, per facilitare l’incontro tra famiglie e assistenti competenti,  per creare alleanze preziose tra donne – aggiunge l’assessore -  Credo sia doveroso mettere la figura delle decine di migliaia di assistenti familiari attive nel territorio regionale al centro delle riflessioni per l’8 marzo, anche per una reciproca responsabilizzazione su diritti e doveri: alle loro cure affidiamo le persone più fragili della nostra società e a loro vogliamo offrire garanzie, sicurezze assicurative e opportunità professionalizzanti”.



Data ultimo aggiornamento: 07/03/2018

manuela lanzarin donne