Archivio Comunicati
Notizia n. 1205 del 23/07/2019

RIUNITO TAVOLO MODA. ASSESSORE DONAZZAN, “UN CAMPO SEMPRE BELLO E AFFASCINANTE, RILANCIAMO LA FORMAZIONE E IL RACCORDO TRA SCUOLA E LAVORO”

23/lug/2019 | RIUNITO TAVOLO MODA. ASSESSORE DONAZZAN, “UN CAMPO SEMPRE BELLO E AFFASCINANTE, RILANCIAMO LA FORMAZIONE E IL RACCORDO TRA SCUOLA E LAVORO”

Notizia n. 1203 del 23/07/2019

PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI. ASSESSORE DE BERTI A CONSIGLIERE BARTELLE: “LEGGILO CON PIÙ ATTENZIONE”

23/lug/2019 | Risponde così l’assessore alle infrastrutture e ai trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, ai giudizi negativi espressi dal consigliere regionale Patrizia Bartelle sul Piano Regionale dei Trasporti, presentato all’inizio del mese di luglio dalla Giunta e oggetto in queste settimane di confronto e consultazione con incontri svoltisi nelle sette province venete insieme alle organizzazioni economiche e sociali.

Notizia n. 1204 del 23/07/2019

SOCIALE. LANZARIN, “NUOVI CRITERI PER FONDO DI ROTAZIONE CON 20 MILIONI IN 2 ANNI PER EDIFICI A DESTINAZIONE SOCIO SANITARIA. TUTTO SU ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI”

23/lug/2019 | SOCIALE. LANZARIN, “NUOVI CRITERI PER FONDO DI ROTAZIONE CON 20 MILIONI IN 2 ANNI PER EDIFICI A DESTINAZIONE SOCIO SANITARIA. TUTTO SU ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI”

Notizia n. 1202 del 23/07/2019

CIMICE ASIATICA: ASSESSORE PAN “CALAMITA’ COME LA XYLELLA AL SUD. URGE TAVOLO MINISTERIALE E STANZIAMENTO DI RISORSE STRAORDINARIE PER INDENNIZZARE GLI AGRICOLTORI”

23/lug/2019 | CIMICE ASIATICA: ASSESSORE PAN “CALAMITA’ COME LA XYLELLA AL SUD. URGE TAVOLO MINISTERIALE E STANZIAMENTO DI RISORSE STRAORDINARIE PER INDENNIZZARE GLI AGRICOLTORI”

Notizia n. 1201 del 23/07/2019

COLLINE DEL PROSECCO DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE PATRIMONIO UNESCO. IN ARRIVO LINEE GUIDA E PIANI DI GESTIONE

23/lug/2019 | COLLINE DEL PROSECCO DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE PATRIMONIO UNESCO. IN ARRIVO LINEE GUIDA E PIANI DI GESTIONE

PRESIDENTE REGIONE, “COMPLIMENTI AL FISICO PADOVANO ROBERTO CARLIN, IL SUO LAVORO È UNO DEI MIRACOLI VENETI”

Comunicato stampa N° 160 del 12/02/2018
 (AVN) – Venezia, 12 febbraio 2018

 

“L’elezione del professor Carlin alla guida di uno dei grandi esperimenti del Cern di Ginevra conferma la straordinaria qualità della fisica italiana e dell’università veneta. Per il Veneto è un onore, e una sfida  da onorare”.  Il presidente della Regione del Veneto nell’esprimere le  personali congratulazioni allo scienziato padovano, docente del Dipartimento di fisica e  astronomia dell’università di Padova, unisce anche un apprezzamento per  il ‘lavoro di squadra’ dei fisici dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e, più in generale, dei docenti e ricercatori del Bo.

 

“Un figura come quella del professor Carlin, scelto per assume la guida di tremila scienziati provenienti da ogni parte del mondo  per  sviluppare la straordinaria scoperta del “bosone di Higgs” – sottolinea il presidente del Veneto – non è certo un ‘fiore nel deserto’, ma testimonia la competitività e l’internazionalizzazione del sapere, delle conoscenze e dei talenti che si vive nelle nostre università, in particolare in quelle ‘punte di diamante’ che sono i dipartimenti scientifici”.

 

“Con l’elezione di Carlin sale a tre su quattro il numero degli italiani a capo dei grandi esperimenti al Large Hadron Collider del Cern – prosegue il presidente -  Se il più grande laboratorio al mondo per la fisica delle particelle e lo studio dell’’infinitamente piccolo’ sta continuando a scegliere scienziati italiani per guidare i suoi progetti di ricerca, significa le nostre università non sono una palestra di ‘cervelli in fuga’, ma sanno essere anche scuole a vocazione internazionale in grado di condividere intelligenze e di collaborare con i migliori centri di ricerca al mondo. Uno dei ‘miracoli’ del Veneto”. 



Data ultimo aggiornamento: 13/02/2018

luca zaia ricerca