ENERGIA. IL VENETO SI CANDIDA AD OSPITARE L’INSEDIAMENTO DELL’ESPERIMENTO DTT. ASSESSORE: “LA NOSTRA CANDIDATURA E’ IL RISULTATO DI UN GRANDE LAVORO DI SQUADRA”

Comunicato stampa N° 93 del 26/01/2018
 (AVN) – Venezia, 26 gennaio 2018
 
“La presentazione della candidatura veneta all’insediamento del DTT (Divertor Tokamak Test), infrastruttura di ricerca nel campo dell’energia, è il risultato di un grande lavoro di sintesi portato avanti congiuntamente tra Regione, Università di Padova e Comune di Venezia. Si tratta di un’occasione storica ed imperdibile per il Veneto e può costituire una svolta epocale”.
 
A dirlo è l’assessore regionale allo sviluppo economico e all’energia in occasione dell’adozione del provvedimento con cui la giunta veneta ha deciso di partecipare alla selezione indetta dall’ENEA per la scelta del sito in cui insediare l’impianto per la costruzione del dispositivo destinato alla produzione di energia elettrica da fusione termonucleare, proponendo per questo Porto Marghera.  
 
“L’insediamento nell’area di Porto Marghera – aggiunge l’assessore - con un investimento pari a 500 milioni di euro, a cui si aggiungerà il contributo regionale, potrà sviluppare un indotto di oltre due miliardi per la nostra regione e un impatto occupazione di almeno 2000 posti di lavoro. La gestione dell’impianto si protrarrà per almeno 25 anni. Un’infrastruttura come il DTT potrebbe quindi costituire un potente volano per l’economia veneta, incentivando produzioni ad alta tecnologia e ad elevato valore aggiunto. Un impianto di questa natura e importanza ci metterà una volta di più al centro dell’attenzione a livello globale”.
 
“Anche questa iniziativa – conclude l’assessore – va inserita nel lavoro a matrice positiva che come Regione stiamo portando avanti tra mondo dell’impresa e della ricerca con il prezioso apporto delle università. Si tratta di un connubio che è un propellente importante per dare al nostro sistema economico qualità, competitività, capacità di stare sui mercati con prospettive di occupazione e crescita”.  
 


Data ultimo aggiornamento: 26/01/2018

energia porto marghera roberto marcato
Archivio Comunicati
Notizia n. 686 del 24/05/2018

VIOLENZA DONNE: VENETO MODIFICA LEGGE DI CONTRASTO, ASSESSORE, “INTERVENTI EDUCATIVI NELLE SCUOLE E LAVORO DI RETE PER RIDARE NORMALITÀ E LAVORO ALLE VITTIME”

24/mag/2018 | assessore Manuela Lanzarin su modifiche legge 5/2013 interventi di prevenzione e contrasto contro la violenza sulle donne

Notizia n. 685 del 24/05/2018

LUPI: ASSESSORE ALL'AGRICOLTURA, “PREDAZIONI INEVITABILI SE I RECINTI INADEGUATI, A GALLIO NON ERANO QUELLI FORNITI DALLA REGIONE”

24/mag/2018 | assessore Giuseppe Pan replica su inadeguatezza recinti antilupo a Gallio

Notizia n. 680 del 24/05/2018

DOMENICA 27 MAGGIO DA TREVISO AL LAGO DI SANTA CROCE (BL) CON IL “TRENO DELLA SOLIDARIETÀ” DEL CUAMM

24/mag/2018 | Elisa De Berti Anche l’assessore alle infrastrutture e trasporti della Regione del Veneto salirà domenica prossima, 27 maggio, sul “Treno della Solidarietà” che da Treviso porterà al Lago di Santa Croce (Bl), partecipando così all’iniziativa promossa da “Medici con l’Africa CUAMM” e dall’associazione “Ferrovieri con l’Africa” per sostenere il progetto “Prima le mamme e i bambini a Pujehun”, in Sierra Leone.

Notizia n. 683 del 24/05/2018

SABATO “SCUOLA SICURA VENETO” FA TAPPA A TORRE DI MOSTO

24/mag/2018 |