INNOVAZIONE APERTA E BIG DATA. COMMISSIONE EUROPEA APPROVA PROGETTO PRESENTATO DEL VENETO

Comunicato stampa N° 75 del 22/01/2018
(AVN) – Venezia, 22 gennaio 2018

Riconoscimento europeo per la Regione del Veneto nel campo dei Big Data e dell’Innovazione Aperta. Lo comunica il vicepresidente e assessore all’attuazione dell’Agenda Digitale, segnalando che la Commissione Europea ha approvato il progetto Odeon (Open Data for European Open iNnovation) presentato dalla Regione del Veneto come capofila di un vasto partenariato dell’area mediterranea che vede fra i partecipanti anche la Camera di Commercio di Padova (Italia), la Camera di Commercio del Montenegro, l’Agenzia croata per l’innovazione delle PMI, il Parco Tecnologico di Ljubljana (Slovenia), la Greek Free Open Source Software Society (Atene), il governo Aragonese (Spagna), l’ Agenzia per la sostenibilità dell’ecosistema Mediterraneo (Marsiglia), il governo di Creta, la Regione Sardegna e la fondazione KIMF di Barcellona. Il progetto si focalizzerà sulla qualità dei dati e sulla capacità degli Innovation Lab territoriali di capitalizzare e sfruttare gli stessi dati per produrre servizi e applicazioni nell’ottica dell’Open Innovation, con la collaborazione tra pubblico e privato.

“Questo riconoscimento Europeo – sottolinea il vicepresidente - conferma il buon lavoro fatto nella definizione dell’Agenda Digitale del Veneto 2020 e quanto abbiamo più volte ribadito: partiamo dalle proposte, poi le risorse le troveremo strada facendo. Il nostro obiettivo di fondo resta quello di diffondere l’utilizzo delle nuove tecnologie per semplificare la vita del cittadino e delle imprese e agevolare le politiche per la crescita economica e sociale dei nostri territori”.

“Il Veneto – aggiunge – si presenta oggi come una Regione all’avanguardia nel campo dell’Innovazione Aperta e ci conforta vedere che anche quello che abbiamo seminato con i recenti progetti sui Fab Lab e sugli Open Data sia stato percepito a livello nazionale ed europeo come una pratica da sostenere e diffondere”.

La progettualità approvata ora dalla Commissione europea, che vede il Veneto come leader, è strettamente collegata anche al prossimo bando per gli Innovation Lab del Veneto, finanziato con i fondi POR-FESR che prevede l’istituzione di questi centri di innovazione aperta nel territorio regionale.



Data ultimo aggiornamento: 22/01/2018

innovazione gianluca forcolin agenda digitale
Archivio Comunicati
Notizia n. 1207 del 20/08/2018

LA REGIONE VENETO STUDIA LA VENICE MARATHON 2019 PER GARANTIRE L’“IMPATTO ZERO” DEI GRANDI EVENTI SPORTIVI

20/ago/2018 | Impatto zero negli eventi sportivi esperienza ambientale è la Regione del Veneto progetto “Zero Waste Blue sport events for territorial development”, finanziato nell’ambito del Programma Italia Croazia assessore regionale al turismo e ai fondi UE, Federico Caner ridurre impatto ambientale benefici sociali ed economici grandi eventi sportivi Venice Marathon 2019

Notizia n. 1208 del 20/08/2018

SI RIUNISCE DOMANI LA GIUNTA REGIONALE DEL VENETO. PUNTO STAMPA ALLE ORE 11.00

20/ago/2018 | SI RIUNISCE DOMANI LA GIUNTA REGIONALE DEL VENETO. PUNTO STAMPA ALLE ORE 11.00

Notizia n. 1206 del 19/08/2018

SDEGNO E SOLIDARIETÀ DEL PRESIDENTE ZAIA PER GLI ATTI VANDALICI CONTRO LA SEDE DELLA LEGA DI BERGAMO

19/ago/2018 | Così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, manifesta la sua vicinanza alla Lega lombarda e a quella provinciale di Bergamo, la cui sede è stata, la scorsa notte, presa di mira e imbrattata con scritte offensive e intimidatorie.

Notizia n. 1205 del 18/08/2018

CROLLO DEL PONTE. IL SALUTO DI ZAIA ALLA SQUADRA VENETA DEI VIGILI DEL FUOCO IN PARTENZA PER GENOVA

18/ago/2018 | Genova crollo ponte Con queste parole il presidente della Regione, Luca Zaia, vuole salutare la partenza per la Liguria dei 34 componenti della squadra Usar (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco del Veneto, provenienti da quasi tutti i comandi della regione, che daranno il cambio ai colleghi della Lombardia.

Notizia n. 1204 del 18/08/2018

CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE DIFESE SPONDALI DEL FIUME SOLIGO (TV). ASSESSORE BOTTACIN: “INVESTITI CIRCA 250 MILA EURO PER RAFFORZARE LA SICUREZZA DEL TERRITORIO”

18/ago/2018 | Gianpaolo Bottacin assessore difesa suolo Regione Veneto Si sono recentemente conclusi i lavori di pronto intervento per la riparazione dei danni alle difese idrauliche del fiume Soligo e relativi affluenti, conseguenti alle avverse condizioni meteo verificatesi nei primi mesi del 2018 nei territori rivieraschi di Cison di Valmarino, Follina, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.