vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 1823 del 18/11/2018

METEO E PROTEZIONE CIVILE. SEMPRE SOTTO CONTROLLO LE FRANE DEL TESSINA E DELLA BUSA DEL CRISTO NEL BELLUNESE

18/nov/2018 | Anche se le previsioni meteo sono tutto sommato favorevoli (deboli piogge sono attese solo dalle ore serali di domani, lunedì 19 novembre), il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione del Veneto mantiene lo stato di attenzione per rischio idrogeologico (allerta gialla) nei bacini idrografici Alto Piave e Piave Pedemontano, in provincia di Belluno, dove le abbondanti precipitazioni delle scorse settimane hanno riattivato alcuni movimenti franosi.

Notizia n. 1821 del 17/11/2018

CONDANNE PESANTI ALLA BANDA NIGERIANA CHE A VICENZA SCHIAVIZZAVA GIOVANI CONNAZIONALI. ASSESSORE LANZARIN: “GIUSTA PENA PER UN REATO BRUTALE E INUMANO”

17/nov/2018 | l’assessore alle politiche sociali della Regione del Veneto, Manuela Lanzarin, la condanna a 23 anni complessivi di carcere comminata dal Tribunale di Venezia ai componenti di un’organizzazione malavitosa nigeriana che aveva messo in piedi una rete di immigrazione clandestina di loro giovani connazionali, costringendole a prostituirsi a Vicenza

Notizia n. 1822 del 17/11/2018

METEO E PROTEZIONE CIVILE. CONTINUANO A ESSERE COSTANTEMENTE MONITORATE LE FRANE DEL TESSINA E DELLA BUSA DEL CRISTO NEL BELLUNESE

17/nov/2018 | Anche nelle giornate di oggi e domani, sabato 17 e domenica 18 novembre, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione del Veneto ha dichiarato lo stato di ordinaria criticità per rischio idrogeologico (allerta gialla) nei bacini idrografici Alto Piave e Piave Pedemontano, in provincia di Belluno.

Notizia n. 1819 del 17/11/2018

SANITA’. PREMIO AIOM A PIERFRANCO CONTE. LE CONGRATULAZIONI DI ZAIA, “MERITATISSIMO, E’ UNA COLONNA DELL’ECCELLENZA ONCOLOGICA VENETA”

17/nov/2018 | SANITA’. PREMIO AIOM A PIERFRANCO CONTE. LE CONGRATULAZIONI DI ZAIA, “MERITATISSIMO, E’ UNA COLONNA DELL’ECCELLENZA ONCOLOGICA VENETA”

Notizia n. 1818 del 17/11/2018

LUNEDI’ 19 NOVEMBRE ALLE 12.00 ZAIA A MESTRE INAUGURA NUOVA INTERSEZIONE TRA VIA PORTO CAVERGNAGO E VIA MARTIRI DELLA LIBERTA’

17/nov/2018 | LUNEDI’ 19 NOVEMBRE ALLE 12.00 ZAIA A MESTRE INAUGURA NUOVA INTERSEZIONE TRA VIA PORTO CAVERGNAGO E VIA MARTIRI DELLA LIBERTA’

VIA LIBERA DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI REGIONALE ALLA RIAPERTURA DEI CANTIERI PER IL RESTAURO DEL PONTE DELLA PRIULA (TV)

Comunicato stampa N° 40 del 12/01/2018
 (AVN) Venezia, 12 gennaio 2018 
 
“La Conferenza di Servizi Decisoria, riunitasi oggi, a brevissima distanza di tempo da quando è stata presentata richiesta di autorizzazione paesaggistica, ha dato il proprio via libera e pertanto non ci sono più impedimenti alla ripresa dei lavori di consolidamento e restauro del Ponte della Priula, sul fiume Piave, a Susegana, in provincia di Treviso”.
 
A darne notizia è l’assessore al territorio e all’urbanistica della Regione del Veneto, il quale precisa che a seguito della valutazione degli elaborati progettuali, il parere favorevole al rilascio dell’autorizzazione paesaggistica (ai sensi dell’art. 147 del D.Lgs 42/2004, Codice del Paesaggio) è stato espresso dalla Conferenza sia per i lavori di restauro del ponte, sia per gli interventi relativi alla  viabilità e alle opere provvisorie funzionali al consolidamento del manufatto. 
 
“Sempre in tempi celeri – assicura l’assessore –, nei prossimi giorni il direttore del settore Pianificazione Territoriale della Regione firmerà due distinti decreti: uno relativo all’autorizzazione paesaggistica in “sanatoria” per le opere già eseguite, l’altro per il rilascio della formale autorizzazione paesaggistica per le opere non ancora eseguite”.
 
Come è noto, la sospensione delle attività di cantiere per gli interventi sullo storico ponte lungo la SS 13 “Pontebbana”, era avvenuta in conseguenza della mancata richiesta alla Regione della necessaria autorizzazione paesaggistica per l’esecuzione dei lavori previsti da parte dell’ANAS. 
 
“Avendo consapevolezza dell’importanza dell’opera e dell’urgenza di riprendere i lavori al più presto – ha concluso l’assessore – la Regione si è immediatamente attivata al fine di evitare ulteriori penalizzazioni ai cittadini e al territorio”.  
 


Data ultimo aggiornamento: 12/01/2018

territorio cristiano corazzari urbanistica