VIA LIBERA DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI REGIONALE ALLA RIAPERTURA DEI CANTIERI PER IL RESTAURO DEL PONTE DELLA PRIULA (TV)

Comunicato stampa N° 40 del 12/01/2018
 (AVN) Venezia, 12 gennaio 2018 
 
“La Conferenza di Servizi Decisoria, riunitasi oggi, a brevissima distanza di tempo da quando è stata presentata richiesta di autorizzazione paesaggistica, ha dato il proprio via libera e pertanto non ci sono più impedimenti alla ripresa dei lavori di consolidamento e restauro del Ponte della Priula, sul fiume Piave, a Susegana, in provincia di Treviso”.
 
A darne notizia è l’assessore al territorio e all’urbanistica della Regione del Veneto, il quale precisa che a seguito della valutazione degli elaborati progettuali, il parere favorevole al rilascio dell’autorizzazione paesaggistica (ai sensi dell’art. 147 del D.Lgs 42/2004, Codice del Paesaggio) è stato espresso dalla Conferenza sia per i lavori di restauro del ponte, sia per gli interventi relativi alla  viabilità e alle opere provvisorie funzionali al consolidamento del manufatto. 
 
“Sempre in tempi celeri – assicura l’assessore –, nei prossimi giorni il direttore del settore Pianificazione Territoriale della Regione firmerà due distinti decreti: uno relativo all’autorizzazione paesaggistica in “sanatoria” per le opere già eseguite, l’altro per il rilascio della formale autorizzazione paesaggistica per le opere non ancora eseguite”.
 
Come è noto, la sospensione delle attività di cantiere per gli interventi sullo storico ponte lungo la SS 13 “Pontebbana”, era avvenuta in conseguenza della mancata richiesta alla Regione della necessaria autorizzazione paesaggistica per l’esecuzione dei lavori previsti da parte dell’ANAS. 
 
“Avendo consapevolezza dell’importanza dell’opera e dell’urgenza di riprendere i lavori al più presto – ha concluso l’assessore – la Regione si è immediatamente attivata al fine di evitare ulteriori penalizzazioni ai cittadini e al territorio”.  
 


Data ultimo aggiornamento: 12/01/2018

territorio cristiano corazzari urbanistica
Archivio Comunicati
Notizia n. 1207 del 20/08/2018

LA REGIONE VENETO STUDIA LA VENICE MARATHON 2019 PER GARANTIRE L’“IMPATTO ZERO” DEI GRANDI EVENTI SPORTIVI

20/ago/2018 | Impatto zero negli eventi sportivi esperienza ambientale è la Regione del Veneto progetto “Zero Waste Blue sport events for territorial development”, finanziato nell’ambito del Programma Italia Croazia assessore regionale al turismo e ai fondi UE, Federico Caner ridurre impatto ambientale benefici sociali ed economici grandi eventi sportivi Venice Marathon 2019

Notizia n. 1208 del 20/08/2018

SI RIUNISCE DOMANI LA GIUNTA REGIONALE DEL VENETO. PUNTO STAMPA ALLE ORE 11.00

20/ago/2018 | SI RIUNISCE DOMANI LA GIUNTA REGIONALE DEL VENETO. PUNTO STAMPA ALLE ORE 11.00

Notizia n. 1206 del 19/08/2018

SDEGNO E SOLIDARIETÀ DEL PRESIDENTE ZAIA PER GLI ATTI VANDALICI CONTRO LA SEDE DELLA LEGA DI BERGAMO

19/ago/2018 | Così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, manifesta la sua vicinanza alla Lega lombarda e a quella provinciale di Bergamo, la cui sede è stata, la scorsa notte, presa di mira e imbrattata con scritte offensive e intimidatorie.

Notizia n. 1205 del 18/08/2018

CROLLO DEL PONTE. IL SALUTO DI ZAIA ALLA SQUADRA VENETA DEI VIGILI DEL FUOCO IN PARTENZA PER GENOVA

18/ago/2018 | Genova crollo ponte Con queste parole il presidente della Regione, Luca Zaia, vuole salutare la partenza per la Liguria dei 34 componenti della squadra Usar (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco del Veneto, provenienti da quasi tutti i comandi della regione, che daranno il cambio ai colleghi della Lombardia.

Notizia n. 1204 del 18/08/2018

CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE DIFESE SPONDALI DEL FIUME SOLIGO (TV). ASSESSORE BOTTACIN: “INVESTITI CIRCA 250 MILA EURO PER RAFFORZARE LA SICUREZZA DEL TERRITORIO”

18/ago/2018 | Gianpaolo Bottacin assessore difesa suolo Regione Veneto Si sono recentemente conclusi i lavori di pronto intervento per la riparazione dei danni alle difese idrauliche del fiume Soligo e relativi affluenti, conseguenti alle avverse condizioni meteo verificatesi nei primi mesi del 2018 nei territori rivieraschi di Cison di Valmarino, Follina, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.