SANITA’: OK DEFINITIVO A SECONDA FASE PROGETTO ADEGUAMENTO OSPEDALE DI CHIOGGIA PER 7,3 MILIONI. COLETTO, “NON CI SONO PIU’ OSTACOLI. SOLDI DAL CIPE GIA’ NEL 2018. GIOIELLO TERRITORIALE CHE I GUFI DAVANO PER CHIUSO”.

Comunicato stampa N° 1767 del 29/12/2017
(AVN) Venezia, 29 dicembre 2017

Via libera da parte della Giunta regionale, che ha approvato una specifica delibera su proposta dell’Assessore alla Sanità Luca Coletto, al progetto definitivo della seconda fase dell’adeguamento dell’Ospedale di Chioggia (Venezia) per un importo complessivo di 7 milioni 358 mila euro, dei quali 6 milioni 756 mila euro saranno a carico dei fondi nazionali Cipe ex articolo 20 per l’edilizia sanitaria, 120 mila euro sono già stati assegnati dalla Giunta veneta, 562 mila 642 euro sono a carico dell’Ulss 3 Serenissima.
Il progetto, per incassare i fondi nazionali, avrebbe dovuto essere inviato al Ministero della Salute entro il 10 maggio 2018, come prevede l’Accordo integrativo dell’Accordo di Programma sottoscritto tra la Regione del Veneto e il Ministero stesso nel novembre del 2016.
“Non ci sono più ostacoli. Abbiamo fatto presto e bene inviando il progetto a Roma con cinque mesi di anticipo rispetto alla scadenza – commenta Coletto – e i fondi arriveranno già nell’anno che sta per iniziare. Con questi lavori l’Ospedale di Chioggia diventa un vero e proprio gioiello territoriale, perché il progetto approvato oggi va ad aggiungersi a quello già concluso per le nuove sale operatorie e l’ampliamento del Pronto Soccorso. Questa è la risposta ai tanti gufi che, per anni, hanno accusato la Regione di voler chiudere l’ospedale. Mentre loro parlavano, a vanvera, noi lavoravamo, e con il lavoro i risultati arrivano”.

Il progetto che verrà realizzato si compone di sei interventi:

1) Adeguamento antincendio per un importo di 1 milione 500 mila euro
2) Ristrutturazione del Blocco Nord-Degenze per 1 milione 200 mila euro
3) Ristrutturazione del Servizio Emodialisi per 600 mila euro
4) Adeguamento sismico del Blocco Sud-Degenze per 2 milioni 450 mila euro
5) Riordino delle Sotto-Centrali e delle Dorsali Tecnologiche per 803 mila 969 euro
6) Riordino delle Aree da Adibire a Parcheggi e Verde Attrezzato per 805 mila euro.


Data ultimo aggiornamento: 29/12/2017

sanità luca coletto
Archivio Comunicati
Notizia n. 67 del 19/01/2018

SOCIALE. RIPARTITI 18 MILIONI PER EDUCAZIONE E ISTRUZIONE BIMBI FINO A 6 ANNI IN VENETO. ASSESSORE “GIA’ AL LAVORO CON ANCI E FISM PER PROSSIMO BIENNIO”.

19/gen/2018 | SOCIALE. RIPARTITI 18 MILIONI PER EDUCAZIONE E ISTRUZIONE BIMBI FINO A 6 ANNI IN VENETO. ASSESSORE “GIA’ AL LAVORO CON ANCI E FISM PER PROSSIMO BIENNIO”.

Notizia n. 66 del 19/01/2018

MAFIE. ASSESSORE SICUREZZA REGIONE. “IN VENETO LOTTA CULTURALE E FORMATIVA. NESSUNO PUO’ CHIAMARSI FUORI”. GIORNATA DELLA MEMORIA DELLE VITTIME IL 21 MARZO A PADOVA CON 14 SCUOLE E 700 STUDENTI

19/gen/2018 | MAFIE. ASSESSORE SICUREZZA REGIONE. “IN VENETO LOTTA CULTURALE E FORMATIVA. NESSUNO PUO’ CHIAMARSI FUORI”. GIORNATA DELLA MEMORIA DELLE VITTIME IL 21 MARZO A PADOVA CON 14 SCUOLE E 700 STUDENTI

Notizia n. 64 del 19/01/2018

FORMAZIONE: ASSESSORE REGIONALE, “LE NOSTRE SCUOLE CAPACI DI ATTRARRE INVESTORI ANCHE DALL'ESTERO, GIÀ TRE IMPORTANTI SPONSORIZZAZIONI NEL 2018”

19/gen/2018 | assessore Elena Donazzan su inaugurazione nuovi laboratori nella scuola di formazione dei salesiani a Schio (Vicenza)

Notizia n. 63 del 19/01/2018

INFLUENZA. QUARTO RAPPORTO REGIONE VENETO. INCIDENZA CRESCE MA ANCORA LONTANA DA MEDIA NAZIONALE. I DECESSI SALITI DA 2 A 3. DALL’INIZIO 140.500 PERSONE COLPITE

19/gen/2018 | INFLUENZA. QUARTO RAPPORTO REGIONE VENETO. INCIDENZA CRESCE MA ANCORA LONTANA DA MEDIA NAZIONALE. I DECESSI SALITI DA 2 A 3. DALL’INIZIO 140.500 PERSONE COLPITE