Archivio Comunicati
Notizia n. 1838 del 12/11/2019

AMMODERNAMENTO E INNOVAZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE TURISTICHE: REGIONE DESTINA ULTERIORI 3,5 MILIONI DI EURO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DI PIANURA

12/nov/2019 | La Giunta regionale del Veneto con un provvedimento proposto dall’assessore al turismo, Federico Caner, ha deciso di incrementare ulteriormente la dotazione finanziaria del bando per la concessione di contributi alle piccole e medie imprese di pianura per investimenti innovativi nel settore ricettivo turistico.

Notizia n. 1836 del 12/11/2019

CERVELLI IN FUGA: GIOVEDÌ 14 A VENEZIA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DEL PROGRAMMA DI RIENTRO INN-VENETO – ASSESSORE DONAZZAN, “14 PROGETTI FINANZIATI E 3 MILA PERSONE COINVOLTE”

12/nov/2019 | CERVELLI IN FUGA: GIOVEDÌ 14 A VENEZIA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DEL PROGRAMMA DI RIENTRO INN-VENETO – ASSESSORE DONAZZAN, “14 PROGETTI FINANZIATI E 3 MILA PERSONE COINVOLTE”

Notizia n. 1837 del 12/11/2019

PROTEZIONE CIVILE. GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE RIPARTE DA POZZONOVO (PD) SCUOLA SICURA VENETO. ASSESSORE BOTTACIN, “CONTINUA CON SUCCESSO INIZIATIVA CHE PIACE AI COMUNI”

12/nov/2019 | PROTEZIONE CIVILE. GIOVEDÌ 14 NOVEMBRE RIPARTE DA POZZONOVO (PD) SCUOLA SICURA VENETO. ASSESSORE BOTTACIN, “CONTINUA CON SUCCESSO INIZIATIVA CHE PIACE AI COMUNI”

Notizia n. 1835 del 11/11/2019

CIMICE ASIATICA, DROSOPHILA E POPILLIA: APPROVATO EMENDAMENTO DELLA GIUNTA CHE DESTINA 4,5 MILIONI ALLA LOTTA CONTRO INSETTI DANNOSI

11/nov/2019 | CIMICE ASIATICA, DROSOPHILA E POPILLIA: APPROVATO EMENDAMENTO DELLA GIUNTA CHE DESTINA 4,5 MILIONI ALLA LOTTA CONTRO INSETTI DANNOSI

Notizia n. 1834 del 11/11/2019

LAVORO. ATTIVATO TAVOLO REGIONALE PER LA SITUAZIONE AZIENDALE DELLE FONDERIE VDC DI CAMPOSAMPIERO (PADOVA)

11/nov/2019 | LAVORO. ATTIVATO TAVOLO REGIONALE PER LA SITUAZIONE AZIENDALE DELLE FONDERIE VDC DI CAMPOSAMPIERO (PADOVA)

REPORT AIDS VENETO. COLETTO, “UNA RETE EFFICIENTE COMPOSTA DAGLI OSPEDALI CAPOLUOGO E DAI CENTRI DI SANTORSO, LEGNAGO E NEGRAR”

Comunicato stampa N° 1613 del 30/11/2017
(AVN) Venezia, 30 novembre 2017

“L’assistenza ai malati di Aids e alle persone positive all’Hiv in Veneto è composta da una rete efficiente e qualificata. La malattia c’è, il pericolo di contrarla non è assolutamente svanito. Di conseguenza nulla è lasciato al caso e al fronte ci sono le nostre migliori professionalità specifiche”.

Lo fa notare l’Assessore alla Sanità Luca Coletto, in relazione alla diffusione del Rapporto Annuale sull’Aids in Veneto, redatto dalla Direzione Prevenzione della Regione.

“L’assistenza ai pazienti in Veneto – dice Coletto descrivendo la Rete -  è affidata alle U.O.C.  di Malattie Infettive, dislocate nei capoluoghi di provincia (Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia-Mestre, Verona, Vicenza) e in tre altri centri locali (Santorso in provincia di Vicenza, Legnago e Negrar in provincia di Verona).  In queste strutture ed in altre dislocate a livello territoriale è possibile sottoporsi al test per HIV in modo anonimo e gratuito e senza impegnativa del Medico di Medicina Generale, e, le persone con infezione possono ricevere le cure appropriate”.

“La privacy dei pazienti – garantisce l’Assessore - è assicurata secondo quanto previsto dalla normativa nazionale (legge 135/90) e regionale e una volta documentata l’infezione, è prevista una esenzione della quota di partecipazione (ticket) che rende completamente gratuite le procedure diagnostiche e terapeutiche”..


Data ultimo aggiornamento: 30/11/2017

sanità luca coletto luca zaia