REFERENDUM SU FUSIONE DI COMUNI IN PROVINCIA DI VERONA. FORCOLIN: “SEMPRE FAVOREVOLI ALLA CONSULTAZIONE DEI CITTADINI”

Comunicato stampa N° 1531 del 14/11/2017
 (AVN) – Venezia, 14 novembre 2017
 
A seguito del giudizio di meritevolezza che il Consiglio Regionale ha espresso in ordine alla prosecuzione dell’iter legislativo sul progetto di legge per l’istituzione del nuovo comune denominato “Valdalpone” mediante fusione dei Comuni di Roncà e San Giovanni Ilarione della Provincia di Verona, la giunta regionale ha ora provveduto all’indizione del referendum consultivo delle popolazioni interessate che avrà luogo domenica 21 gennaio 2018, dalle ore 7 alle 23. Lo comunica il vicepresidente Gianluca Forcolin.
 
Nel valutare la richiesta del Consiglio del Comune di San Giovanni Ilarione - che dopo le elezioni comunali 2017, con propria deliberazione del 22 giugno scorso aveva chiesto alla Regione la sospensione dell’iter legislativo, rilevando che la posizione dell’attuale amministrazione è orientata a forme di collaborazione diverse dalla fusione – la giunta regionale non ha potuto non tener conto che permane, in capo al Comune di Roncà, la volontà di procedere alla fusione e, soprattutto, del lungo iter legislativo che si è concluso con il provvedimento n. 41, in data 23 marzo 2017, con il quale il Consiglio regionale ha ritenuto meritevole di prosecuzione il progetto di legge sull’istituzione del nuovo Comune.
 
“Oltre ad essere un obbligo di legge – fa presente Forcolin - la nostra posizione è comunque sempre stata favorevole alla consultazione della cittadinanza su temi che vanno ad incidere sulle comunità locali. La giunta regionale appoggia le iniziative fusione perché possono produrre, oltre che una riduzione dei costi, anche una maggiore efficienza dei servizi degli enti territoriali”.
 
In caso di esito positivo della consultazione referendaria ed a conclusione dell’intero iter il Consiglio regionale procederà ad approvare la legge di istituzione del nuovo comune di Valdalpone.
 


Data ultimo aggiornamento: 14/11/2017

fusione comuni gianluca forcolin referendum enti locali