COL PROGETTO UE “GREENERSITES” AZIONI PILOTA PER PORTO MARGHERA. SEMINARIO A VENEZIA SU STRUMENTO WEB-GIS

Comunicato stampa N° 1488 del 06/11/2017
 (AVN) – Venezia, 6 novembre 2017
 
L’uso di uno strumento web-GIS (cioè di un sistema informativo geografico su web) per la gestione dei siti industriali dismessi sarà presentato nel corso di un seminario transnazionale che si terrà nella mattinata di giovedì 9 novembre a Venezia presso il Palazzo della Regione-Grandi Stazioni, con inizio alle ore 9.30. Il seminario rientra nell’ambito del progetto europeo “GreenerSites - Riqualificazione ambientale delle aree industriali dismesse nell’Europa Centrale”, di cui la Regione del Veneto (Assessorato allo sviluppo economico e alla riconversione del polo industriale di Porto Marghera e Direzione Ambiente) è partner con il Comune di Venezia nel ruolo di coordinatore. Il progetto, che vede anche la partecipazione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, Porti di Venezia e Chioggia, punta a focalizzare le prospettive di riqualificazione produttiva e funzionale di Porto Marghera.
 
“GreenerSites” (già Resites) - finanziato con circa 3,8 milioni di euro, di cui 389.380 euro alla Regione del Veneto, nell'ambito del programma Interreg Central Europe - vede la partecipazione di 11 partner di 5 paesi diversi dell'Europa centrale: Italia, Slovenia, Croazia, Germania e Polonia. Obiettivo generale è lo sviluppo di strategie comuni e linee guida per la riqualificazione ambientale e la riattivazione di siti industriali al fine di migliorarne la gestione ambientale e rendere le aree urbane limitrofe luoghi più sicuri, puliti e vivibili. E’ prevista, tra le altre, anche la realizzazione di tre azioni pilota nell'area di Porto Marghera da attuare in sinergia tra Regione, l’Autorità di Sistema Portuale e il Comune di Venezia.
 
“Il progetto – fa rilevare l’assessore regionale Roberto Marcato - rappresenta un'importante opportunità per contribuire ad attivare processi di riqualificazione ambientale ed economica nell'area di Porto Marghera, a conferma dell'impegno che l'amministrazione regionale sta mettendo nel sostenere lo sviluppo e la valorizzazione delle potenzialità e delle specificità di quest'area”. 
 
Lo strumento web-GIS di GreenerSites, che sarà presentato a Venezia con la presenza di esperti nel settore della bonifica ambientale di livello internazionale, è un sistema di informazione sito-specifica per la collaborazione online delle autorità pubbliche che si occupano della riconversione di aree dismesse. Include le mappe e le informazioni sul contenuto e sulla posizione dei dati originali sulla contaminazione, consentendo la ricerca, il recupero automatico dei dati e la possibilità di creare ed esportare schede informative. Al seminario sono stati invitati i tecnici degli enti e degli organismi a vario titolo interessati allo sviluppo e alla riqualificazione di Porto Marghera.
 


Data ultimo aggiornamento: 06/11/2017

porto marghera roberto marcato programmi europei
Archivio Comunicati
Notizia n. 1574 del 22/11/2017

AUTONOMIA. RINVIATO ALL’1 DICEMBRE L’INCONTRO TRA REGIONE VENETO E GOVERNO.

22/nov/2017 | Autonomia. Morto Carlo Buratti. Zaia e Bressa rinviano al primo dicembre la trattativa su autonomia del Veneto.

Notizia n. 1573 del 22/11/2017

VACCINI. COLETTO. “MASSIMO RISPETTO CONSULTA MA IN ITALIA NON SI E’ CAPITO CHE I PRIMI SI’ VAX ERAVAMO NOI DEL VENETO”

22/nov/2017 | Vaccini. Coletto su sentenza Corte Costituzionale.

Notizia n. 1571 del 22/11/2017

SAPPADA AL FRIULI. ZAIA NE PARLERA’ DOMANI NEL PUNTO STAMPA A ROMA SULL’AUTONOMIA DEL VENETO.

22/nov/2017 | Zaia parlerà anche di Sappada al Friuli domani a Roma nel punto stampa convocato sull'autonomia del Veneto.