SANITA’: I RISK MANAGER ITALIANI SI CONFRONTANO A VENEZIA SULLA SICUREZZA DELLE CURE

Comunicato stampa N° 1398 del 17/10/2017
(AVN) Venezia, 17 ottobre 2017

Dal 19 al 21 ottobre, a Venezia Ospedale SS. Giovanni e Paolo, Scuola Grande di San Marco, si terrà la II Convention nazionale dei Clinical Risk Manager sul tema “Sicurezza delle cure e gestione del rischio in Italia: attualità e sfide sicure”.

La Convention, rivolta ai referenti per la sicurezza delle cure e la gestione del rischio delle organizzazioni che erogano prestazioni nell’ambito del Servizio sanitario nazionale, ha una duplice finalità: quella di realizzare un momento di studio e di confronto sulle principali tematiche relative alla sicurezza delle cure e alla gestione del rischio, al fine di produrre orientamenti comuni e proposte applicative; nel contempo, questo evento costituirà un’occasione per consolidare le reti dei referenti nell’ambito delle singole Regioni ed iniziare a creare una “rete nazionale” dei Clinical Risk Manager.

La Legge n. 24 dell’8 marzo 2017 “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”, nel ribadire che la sicurezza delle cure è parte costitutiva del diritto alla salute, pone infatti importanti sfide sia al livello nazionale che nei contesti locali e si inserisce in un contesto caratterizzato da sfide gravose per le organizzazioni sanitarie correlate ai cambiamenti demografici, al crescente progresso delle conoscenze delle tecnologie e al cambiamento del rapporto medico-paziente, anche se sono innegabili gli ingenti sforzi fino ad ora compiuti per garantire sicurezza delle cure e qualità delle prestazioni.

Tale impegno ha apportato evidenti benefici, in termini di diffusione della cultura della sicurezza, introduzione di metodi e strumenti, elaborazione di strategie e architetture organizzative spesso basate sui contesti e i bisogni locali. I risultati sono stati ottenuti grazie anche al ruolo giocato da vari soggetti istituzionali con diversi livelli di responsabilità, come il Ministero della Salute, l’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali, l’Istituto Superiore di Sanità e la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, attraverso la realizzazione di specifici programmi e attività.

La Convention è promossa dalla Sub Area Rischio Clinico della Commissione Salute ed è organizzata dalla Regione Veneto, con il patrocinio del Ministero della Salute, dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali e dell’Istituto Superiore di Sanità.


Data ultimo aggiornamento: 17/10/2017

luca coletto
Archivio Comunicati
Notizia n. 539 del 26/04/2018

SCOMPARSA DI PIETRO MARZOTTO: IL SALUTO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE DEL VENETO

26/apr/2018 | Luca Zaia Così il presidente della Regione del Veneto ricorda il conte Pietro Marzotto, spentosi oggi all’età di 80 anni nell’ospedale di Portogruaro (Ve).

Notizia n. 537 del 26/04/2018

MODA: CRISI ICS-MCS IN REGIONE - ASSESSORE AL LAVORO, “MISE E REGIONE IN PRIMA LINEA A FIANCO DEI LAVORATORI”

26/apr/2018 | assessore Elena Donazzan con unità di crisi per ICS-MCS gruppo della moda in procedura fallimentare con esercizio provvisorio

Notizia n. 538 del 26/04/2018

EMERGENZA PFAS. PRESIDENTE REGIONE VENETO PROPONE LA NOMINA DI NICOLA DELL’ACQUA A COMMISSARIO

26/apr/2018 | EMERGENZA PFAS. PRESIDENTE REGIONE VENETO PROPONE LA NOMINA DI NICOLA DELL’ACQUA A COMMISSARIO

Notizia n. 536 del 26/04/2018

TEATRO STABILE: REGIONE VENETO FINANZIA SCUOLA DI FORMAZIONE CON FONDI FSE - SIGLATO PROTOCOLLO D'INTESA

26/apr/2018 | assessore Elena Donazzan e presidente teatro Stabile del Veneto Angelo Tabaro firmano protocollo di intesa su scuola di formazione teatrale

Notizia n. 534 del 25/04/2018

VENERDI’ “SCUOLA SICURA VENETO” FA TAPPA A BARDOLINO (VR)

25/apr/2018 |