"SCUOLA SICURA VENETO" A TAMBRE. L’ASSESSORE ALLA PROTEZIONE CIVILE: ‘’FELICE CONNUBIO TRA INSEGNAMENTI E PROVE PRATICHE SUL CAMPO’’

Comunicato stampa N° 1383 del 12/10/2017
(AVN) – Venezia, 12 ottobre 2017

Una bellissima giornata di sole ha fatto da cornice all’appuntamento bellunese del progetto “Scuola Sicura Veneto”, che ha fatto tappa stamani presso le scuole elementari e medie di Tambre.

"Anche qui, come nelle altre tappe finora toccate, tutto è andato per il meglio, e per questo voglio ringraziare tutti gli enti e le organizzazioni che hanno collaborato: dall'amministrazione comunale e gli insegnanti delle scuole al Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, al SUEM 118, alla locale stazione del Soccorso Alpino, al gruppo di Protezione Civile dell’ANA e ai volontari dell’EVA Alpago", ha sottolineato l'assessore regionale alla protezione civile.

La mattinata ha preso avvio con le procedure in caso di sisma e di incendio e le relative simulazioni di evacuazione: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta, recupero dei feriti da parte dei soccorritori. E' seguito poi il debriefing sulle azioni compiute per valutarne la correttezza e segnalare eventuali errori da non ripetere in caso di reale necessità.

Ci si è quindi trasferiti presso il campo sportivo comunale, dove è atterrato l’elicottero del Suem e dove ai ragazzi sono state illustrate le attività dell’elisoccorso e le attrezzature presenti sui mezzi dei vigili del fuoco, nell'ambulanza dell'EVA e nella tenda degli Alpini. A tutti i partecipanti è stato poi consegnato un libretto con le principali regole e i rischi da conoscere e i numeri utili in caso di necessità.

“Con Scuola Sicura Veneto abbiamo dato il via a un format che, pur nella semplicità della sua formula – ha concluso l'assessore regionale - sta riscuotendo un grandissimo successo in ogni scuola dove è stato finora presentato, grazie soprattutto a un felice connubio tra insegnamenti e prove pratiche sul campo, il modo migliore per rendere duraturo quanto appreso".

Prossimo appuntamento a Cartura nel padovano il 20 ottobre.


Data ultimo aggiornamento: 12/10/2017

gianpaolo bottacin scuole protezione civile
Archivio Comunicati
Notizia n. 869 del 22/06/2018

ASSESSORE VENETO ALL’AMBIENTE SU PFAS: “IL VENETO È L’UNICA REGIONE CHE SI È MOSSA, ZANONI INTERVENGA NEI CONFRONTI DI CHI FINORA HA FATTO FINTA CHE IL PROBLEMA NON ESISTESSE"

22/giu/2018 | Gianpaolo Bottacin Così l’assessore all’ambiente della Regione del Veneto risponde a quanto sostiene il consigliere regionale del Pd Andrea Zanoni in riferimento alla scoperta di partite di vongole contaminate da Pfas nell’area del Delta del Po.

Notizia n. 864 del 22/06/2018

VIOLENZA DONNE: LE 1417 FARMACIE DEL VENETO IN RETE CON I CENTRI ANTIVIOLENZA, ASSESSORE AL SOCIALE: “SPORTELLI DI AIUTO VICINI ALLE DONNE E PRESENTI IN TUTTO IL TERRITORIO”

22/giu/2018 | assessore Manuela Lanzarin su farmacie presidi della rete anti-violenza a favore delle donne

Notizia n. 867 del 22/06/2018

SANITA’. ASSESSORE REGIONE INSEDIA TAVOLO TECNICO PERMANENTE PER OSPEDALE MALCESINE (VR). “CLIMA SERENO, ORA AL LAVORO SUI TEMI. OSPEDALE NON SI RIDIMENSIONA E NON SI TAGLIANO LETTI E SERVIZI. CRESCERA’ CON LE SCHEDE DEL NUOVO PSSR 2019-2023”

22/giu/2018 | SANITA’. ASSESSORE REGIONE INSEDIA TAVOLO TECNICO PERMANENTE PER OSPEDALE MALCESINE (VR). “CLIMA SERENO, ORA AL LAVORO SUI TEMI. OSPEDALE NON SI RIDIMENSIONA E NON SI TAGLIANO LETTI E SERVIZI. CRESCERA’ CON LE SCHEDE DEL NUOVO PSSR 2019-2023”