AGENDA DIGITALE. ASSESSORE VENETO: ALTRI 2 MLN. AI COMUNI PER LA DIFFUSIONI DELLE RETI WIFI PUBBLICHE

Comunicato stampa N° 1328 del 04/10/2017
(AVN) – Venezia, 4 ottobre 2017

La giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sviluppo economico che ha la delega anche per lo sviluppo della banda larga, ha destinato 2.180.000 euro all’intervento “Veneto Free WIFI II”, nell’ambito di un provvedimento con cui sono state riprogrammate risorse finanziarie.

“Con queste risorse – spiega l’assessore – in attuazione del programma di governo del Presidente, si darà la possibilità ai Comuni non finanziati con la precedente azione nell’ambito del POR parte FESR 2007-2013 di realizzare e potenziare reti WiFi pubbliche e gratuite per i cittadini”.

La Regione aprirà quindi un nuovo bando, avendo come obiettivi la massimizzazione della diffusione del WiFi pubblico nei comuni del Veneto cercando di estenderlo a tutti i comuni che non hanno partecipato alla prima azione; il sostegno ai comuni che hanno già attivato delle reti wifi pubbliche fornendo un contributo per la manutenzione, gestione e connettività al fine di garantire la sostenibilità nel tempo del servizio; l’attivazione di un circuito regionale delle reti WiFi federate attraverso la realizzazione del sistema unico di accesso (Italia Free WiFi – SPID), all’interno del quale ogni utente accreditato potrà accedere a tutte le WiFi utilizzando le stesse credenziali, e che favorirà la predisposizione delle basi tecnologiche affinché lo stesso circuito regionale possa estendersi ad altri circuiti nazionali e adeguarsi alle specifiche e ai servizi del costituendo Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

“L’intervento – conclude l’assessore – assieme all’imminente avvio dei primi cantieri per il progetto Banda Ultra Larga, si pone quindi nel segno della continuità dell’impegno a proseguire con le iniziative di digitalizzazione e informatizzazione del territorio, al fine di sostenere la diffusione di reti di accesso evolute e colmare il divario digitale, nonché fornire ai comuni e alle imprese strumenti di sviluppo efficaci”.





Data ultimo aggiornamento: 04/10/2017

informatizzazione roberto marcato banda larga
Archivio Comunicati
Notizia n. 1402 del 17/10/2017

LAVORO: REGIONE VENETO E UNIVERSITÀ DI PADOVA PROMUOVONO OSSERVATORIO DELLE PROFESSIONI DIGITALI - ASSESSORE AL LAVORO, “STRUMENTO PER ANTICIPARE IL FUTURO”

17/ott/2017 | assessore Elena Donazzan tiene a battesimo osservatorio professioni digitali

Notizia n. 1400 del 17/10/2017

SCUOLA: DIVIETO DI TORTE IN CLASSE? ASSESSORE VENETO A DIRIGENTE SCOLASTICO, “QUESTIONE DI BUON SENSO”

17/ott/2017 | assessore Elena Donazzan scrive a dirigente scolastica su circolare che vieta di portare le torte in classe

Notizia n. 1401 del 17/10/2017

SCARICABILI IMMAGINI E INTERVISTE RELATIVE AL PUNTO STAMPA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE TENUTOSI OGGI

17/ott/2017 | Punto stampa Zaia su referendum autonomia.

Notizia n. 1399 del 17/10/2017

REFERENDUM SULL’AUTONOMIA DEL VENETO: TUTTO PRONTO PER L’APERTURA DEI SEGGI DOMENICA 22 OTTOBRE. I NUMERI DELLA CONSULTAZIONE

17/ott/2017 | Quattro milioni e mezzo di schede e relative ricevute di votazione, oltre 62.555 manifesti, 10.500 verbali, 5.213 urne e altrettanti pacchi di cancelleria, 5.500 kit contenenti timbri, boccette inchiostro, tamponi, 31.000 matite copiative. Questo il materiale predisposto e che sarà totalmente consegnato entro venerdì prossimo nei seggi di tutto il Veneto per la celebrazione del referendum regionale consultivo sull’autonomia, che si svolgerà domenica 22 ottobre, dalle ore 07:00 alle ore 23:00, in 4.739 sezioni (di cui 47 ospedaliere), per un corpo elettorale che, a oggi risulta essere di 4.068.577 elettori veneti.

Notizia n. 1398 del 17/10/2017

SANITA’: I RISK MANAGER ITALIANI SI CONFRONTANO A VENEZIA SULLA SICUREZZA DELLE CURE

17/ott/2017 | Confronto a Venezia tra i risk manager sulla sicurezza delle ure in sanità.