PAPA IN VENETO: PRESIDENTE REGIONE, “UN PRIVILEGIO E UN ONORE, A CENTO ANNI DALLA FINE DELLA GRANDE GUERRA. LO ASPETTIAMO A BRACCIA APERTE”

Comunicato stampa N° 1229 del 12/09/2017
 (AVN) Venezia, 12 settembre 2017

 

“E’ un grande privilegio e una gioia dare il benvenuto in Veneto a papa Francesco il prossimo anno. Sono onorato che il pontefice abbia dato disponibilità ad accogliere l’invito dei veneti”. Così il presidente del Veneto, dopo l’annuncio dato dalla Conferenza episcopale del Triveneto di una prossima visita del pontefice a Venezia .

 

“Un secolo fa il Veneto è stato la prima linea del fronte, ma anche teatro dell’armistizio che pose fine a quella che papa Francesco a Redipuglia ha definito la ‘follia della guerra’ – ricorda il presidente della regione – La visita del papa alla comunità veneta, a cento anni da quella pagina dolorosa, è un dono prezioso per coniugare memoria, speranze e impegno di pace. Santo Padre, Venezia e il Veneto, terra che ha espresso o ospitato tanti papi illustri nella storia della Chiesa, l’aspettano già a braccia aperte”.



Data ultimo aggiornamento: 12/09/2017

luca zaia