METEO: FORTE MALTEMPO ATTESO IN VENETO: EMESSI AVVISI DI CRITICITA’ IDRAULICA E IDROGEOLOGICA.

Comunicato stampa N° 1216 del 08/09/2017
(AVN) Venezia, 8 settembre 2017

Una forte ondata di maltempo è in arrivo sul Veneto, con precipitazioni anche estese, abbondanti o molto abbondanti, con rovesci e temporali localmente intensi da domani sera, sabato 9 settembre, alla serata di martedì 12 settembre.

Alla luce di queste previsioni, emesse poco fa da Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso un avviso di criticità idrogeologica e dichiarato lo Stato di Attenzione in alcune zone e lo Stato di Preallarme in altre, sia per criticità idraulica sulla rete principale, sia per criticità idrogeologica.

Gli avvisi sono emessi a partire dalle ore 18.00 di domani, 9 settembre, alle ore 20.00 di martedì 12 settembre.

Lo Stato di Attenzione per Criticità Idraulica sulla Rete Principale è emesso per i bacini idrografici Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini, Basso Brenta-Bacchiglione. Lo Stato di Preallarme è emesso per i bacini Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige e Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna.

Lo Stato di Attenzione per Criticità Idrogeologica è emesso per i bacini Basso Brenta-Bacchiglione e Livenza-Lemene-Tagliamento. Lo Stato di Preallarme è emesso per i bacini Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda-Monti Lessini, Po-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige, e Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna.


Data ultimo aggiornamento: 08/09/2017

giampaolo bottacin luca zaia
Archivio Comunicati
Notizia n. 1284 del 23/09/2017

GOVERNO IMPUGNA LEGGE SULLA BANDIERA DEL VENETO. PRESIDENTE REGIONE: “TRATTATI COME L’ULTIMA COLONIA DELL’IMPERO. RESISTEREMO”

23/set/2017 | Bandiera Regione del Veneto presidente Luca Zaia impugnazione legge consiglio ministri governo resisteremo

Notizia n. 1278 del 22/09/2017

VENETO SECONDA REGIONE IN ITALIA PER NUMERO DONATORI MIDOLLO - ASSESSORE ALLA SANITÀ,” UN PRIMATO DI SOLIDARIETÀ, FRUTTO DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE, CHE DEVE CRESCERE”

22/set/2017 | assessore alla sanità Luca Coletto sposa appello Admo per coinvolgere nuovi donatori di midollo osseo e cellule staminali emopoietiche