vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 89 del 23/01/2019

AFFIDAMENTO LAVORI DELL’INVASO SUL TORRENTE OROLO NEL VICENTINO. BOTTACIN: “ALTRO IMPORTANTISSIMO INTERVENTO DI DIFESA IDRAULICA DEL VALORE DI 11 MILIONI DI EURO”

23/gen/2019 | AFFIDAMENTO LAVORI DELL’INVASO SUL TORRENTE OROLO NEL VICENTINO. BOTTACIN: “ALTRO IMPORTANTISSIMO INTERVENTO DI DIFESA IDRAULICA DEL VALORE DI 11 MILIONI DI EURO”

Notizia n. 87 del 22/01/2019

ALLOGGI IN LOCAZIONE TURISTICA. CANER: “IL DISEGNO DI LEGGE CHE DISCIPLINA IL SETTORE STA CONTINUANDO IL SUO ITER: LA REGIONE VUOLE IL ‘CODICE IDENTIFICATIVO’ E LO ISTITUIRÀ”

22/gen/2019 | L’assessore al turismo della Regione del Veneto, Federico Caner, risponde così a Monica Soranzo, presidente di Padova Hotels Federalberghi Ascom e a Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom patavina, che polemizzano per il troppo tempo trascorso tra il via libera della Giunta al disegno di legge sulle locazioni turistiche e la definitiva approvazione dello stesso da parte del Consiglio regionale.

Notizia n. 88 del 22/01/2019

CONTRIBUTI ALLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA: GIOVEDÌ 24 GENNAIO LA REGIONE VENETO E L’ISTITUTO LUCE CINECITTÀ PRESENTANO A ROMA IL BANDO POR FESR

22/gen/2019 | Giovedì 24 gennaio 2019, alle ore 12:00, a Roma, nella Sala Fellini di Cinecittà-Luce (Via Tuscolana, 1055), in un incontro con gli operatori del settore cinematografico e audiovisivo, promosso dalla Regione del Veneto in collaborazione con l’Istituto Luce Cinecittà, l’assessore regionale alla cultura, Cristiano Corazzari e il presidente dell’Istituto, Roberto Cicutto, presenteranno i contenuti e le modalità di partecipazione e i criteri di valutazione previsti dal bando Por Fesr 2014-2020, che prevede la concessione di contributi a favore della produzione cinematografica.

Notizia n. 86 del 22/01/2019

VENETI NEL MONDO: CONSIGLIO APPROVA PIANO TRIENNALE - ASSESSORE LANZARIN, “INVESTIMENTO CULTURALE PER MANTENERE VIVI I LEGAMI E FAVORIRE CIRCOLARITÀ CERVELLI ED ESPERIENZE”

22/gen/2019 | VENETI NEL MONDO: CONSIGLIO APPROVA PIANO TRIENNALE - ASSESSORE LANZARIN, “INVESTIMENTO CULTURALE PER MANTENERE VIVI I LEGAMI E FAVORIRE CIRCOLARITÀ CERVELLI ED ESPERIENZE”

Notizia n. 84 del 22/01/2019

PRESIDENTE ZAIA: “IL FAVORE CON CUI IL CIO HA ACCOLTO IL DOSSIER OLIMPICO PER MILANO-CORTINA 2026 È LA CONFERMA DELLA SERIETÀ E CONCRETEZZA DEL NOSTRO PROGETTO”

22/gen/2019 | Lo afferma il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, in riferimento a quanto comunicato dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, sull’ottima accoglienza ricevuta a Losanna dal dossier lombardo-veneto per la candidatura ai Giochi olimpici invernali del 2026.

SANITA’: PRESIDENTE REGIONE VISITA VILLA SALUS A MESTRE. “IN VENETO PRIVATO-CONVENZIONATO DI ALTA QUALITA’. QUI UN ESEMPIO”.

Comunicato stampa N° 1002 del 14/07/2017
(AVN) Venezia, 14 luglio 2017

Il Presidente della Regione del Veneto, primo tra tutti i Governatori che si sono succeduti a Palazzo Balbi, si è recato oggi in visita all’Ospedale Classificato Villa Salus di Mestre, accolto dalla Direttrice Suor Giuseppina, dal Direttore Vicario Mario Bassano e da molti medici e sanitari della struttura, che opera da circa 70 anni, è gestita dalla Congregazione delle Suore Mantellate Serve di Maria di Pistoia, conta su 209 posti letto, ed è in regime di convenzione pubblico-privato. Presente, tra gli altri, il Direttore Generale dell’Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben.

All’inizio della mattinata, il Governatore ha consegnato la bandiera della Regione ai responsabili dell’Ospedale.

“Voi – ha detto tra l’altro il Presidente ai presenti – fate parte a pieno titolo di quel grande network che è la sanità veneta, dove pubblico e privato non solo convivono positivamente, ma costituiscono un esempio di integrazione e di collaborazione verso lo stesso obbiettivo: la cura delle persone”.

“Alcuni – ha aggiunto il Governatore – sostengono che il 12% costituito dalla sanità privata convenzionata rispetto al totale del Veneto sia poco. Non è vero: aldilà della percentuale, quello che per noi conta è la qualità, e la sanità privata veneta è al top. Ritengo sia una scelta opportuna favorire e sostenere la crescita di questa eccellenza prima di pensare ad ampliarne la percentuale”.

“In questo senso – ha detto il Presidente della Regione – Villa Salus è un esempio: attenzione all’umanizzazione, investimenti in nuove tecnologie, ricerca quotidiana delle migliori professionalità sono tre valori che costituiscono la base di ogni buona organizzazione sanitaria, pubblica o privata che sia, e qui si ritrovano tutte”.

Al Governatore, dirigenti e medici hanno illustrato tutte le attività della struttura, con i punti d’eccellenza costituiti da ortopedia, chirurgia della mano, medicina generale, oculistica, riabilitazione per i malati di parkinson, ,medicina dello sport e ginnastica posturale, la nuova radiologia, con un nuovo mammografo con tomosintesi 3D Hologic e l’introduzione di una risonanza magnetica da 1,5 tesla.

Il Presidente ha quindi visitato alcuni reparti ed ha assistito con interesse ad un intervento di protesi al ginocchio eseguito sotto i suoi occhi dal dottor Claudio Zorzi.


Data ultimo aggiornamento: 14/07/2017

luca zaia