vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 2022 del 19/12/2018

METEO. IN VENETO DICHIARATO STATO DI ATTENZIONE PER NEVE

19/dic/2018 | METEO. IN VENETO DICHIARATO STATO DI ATTENZIONE PER NEVE

Notizia n. 2021 del 19/12/2018

VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO REGIONALE. FORCOLIN: “SOTTOSCRITTO UN NUOVO ACCORDO DI PERMUTA CON L’AGENZIA DEL DEMANIO”

19/dic/2018 | VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO REGIONALE. FORCOLIN: “SOTTOSCRITTO UN NUOVO ACCORDO DI PERMUTA CON L’AGENZIA DEL DEMANIO”

Notizia n. 2018 del 19/12/2018

DOMANI ALLE 11.30 ZAIA A CERIMONIA APERTURA PRIMO STRALCIO DELLA VARIANTE ALLA PROVINCIALE 6 “DEI LESSINI” A QUINTO VERONESE

19/dic/2018 | DOMANI ALLE 11.30 ZAIA A CERIMONIA APERTURA PRIMO STRALCIO DELLA VARIANTE ALLA PROVINCIALE 6 “DEI LESSINI” A QUINTO VERONESE

Notizia n. 2016 del 18/12/2018

UDIENZA INTERLOCUTORIA AL TAR DEL LAZIO SUL CASO MARMOLADA

18/dic/2018 | UDIENZA INTERLOCUTORIA AL TAR DEL LAZIO SUL CASO MARMOLADA

Notizia n. 2015 del 18/12/2018

DOMANI ALLE 11.15 ZAIA A TREVISO A INCONTRO DI FINE ANNO DEL CONSORZIO PROSECCO DOC

18/dic/2018 | DOMANI ALLE 11.15 ZAIA A TREVISO A INCONTRO DI FINE ANNO DEL CONSORZIO PROSECCO DOC

TUMORI: RICERCA NO PROFIT IOV VENETO PROTAGONISTA IN USA. ASSESSORE SANITA’ REGIONE, “ISTITUTO AL TOP NON SOLO PER LE CURE”

Comunicato stampa N° 789 del 31/05/2017
(AVN) Venezia, 31 maggio 2017

“Con questa ricerca, che sarà presentata al maggior consesso mondiale di oncologia il prossimo 5 giugno in America, l’Istituto Oncologico Veneto conferma di essere al top internazionale, sia per la qualità delle cure che per la ricerca, due armi inscindibili nella lotta al tumore”.

Lo sottolinea l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto, commentando la notizia che uno studio sul carcinoma mammario coordinato dallo Iov, sarà presentato dal Professor Pierfranco Conte, direttore dell’Oncologia Medica all’Istituto e Coordinatore della Rete Oncologica Veneta (ROV), creata dalla Regione, nel corso della Breast Cancer Session dell’American Society of Clinical Oncology di Chicago.

“Oltre alla qualità scientifica del lavoro – aggiunge l’Assessore – è particolarmente significativo che si tratti di uno studio indipendente e no profit finanziato con il bando per la ricerca indipendente dell’Aifa. Una pratica che va sicuramente incentivata e che i ricercatori veneti hanno saputo realizzare nel modo migliore, con grande rigore scientifico”.


Data ultimo aggiornamento: 31/05/2017

sanità luca coletto