vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 2006 del 16/12/2018

I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE ZAIA A FEDERICA PELLEGRINI PER LA SUA 50.a MEDAGLIA INTERNAZIONALE: “IL VENETO E I VENETI ORGOGLIOSI DI TE”

16/dic/2018 | Così il presidente della Regione, Luca Zaia, saluta la cinquantesima medaglia internazionale conquistata da Federica Pellegrini: uno splendido bronzo ottenuto nuotando una grande frazione a stile libero con la staffetta 4x100 mista femminile azzurra ai mondiali in vasca corta di Hangzhou, in Cina.

Notizia n. 2005 del 16/12/2018

METEO. ATTENZIONE PER NEVE E GELATE FINO MARTEDÌ MATTINA 18 DICEMBRE

16/dic/2018 | meteo veneto attenzione neve gelate

Notizia n. 2004 del 16/12/2018

DANNI MALTEMPO MONTAGNA. BOTTACIN AL PD: “LA REGIONE HA APERTO 160 CANTIERI, GIUDICHINO I CITTADINI”

16/dic/2018 | Lo chiede l’assessore regionale all’ambiente e alla specialità di Belluno, Gianpaolo Bottacin, commentando le dichiarazioni del consigliere Graziano Azzalin, che accusa la Giunta Zaia di non aver reagito efficacemente alla situazione calamitosa provocata dal maltempo che ha colpito la montagna veneta lo scorso fine ottobre

Notizia n. 2003 del 15/12/2018

PUNTUALIZZAZIONE DELL’AVVOCATURA REGIONALE SU PROCESSO BANCA POPOLARE DI VICENZA

15/dic/2018 | In merito al rigetto dell’istanza di costituzione di parte civile della Regione del Veneto nel processo per il danno ai risparmiatori della Banca Popolare di Vicenza, l’Ufficio stampa della Giunta diffonde una puntualizzazione dell’Avvocatura regionale

Notizia n. 2002 del 15/12/2018

OSTACOLO AL DIRITTO INTERRUZIONE GRAVIDANZA: A CONCLUSIONE INDAGINI PRELIMINARI RITENUTO SUSSISTENTE REATO DI DIFFAMAZIONE AGGRAVATA AI DANNI DEL SERVIZIO SANITARIO VENETO

15/dic/2018 | La Procura della Repubblica del Tribunale di Venezia ha concluso le indagini preliminari del procedimento penale n. 2125/18 R.G.N.R., relativo alle accuse di disservizio e di ostacolo al diritto ad interrompere la gravidanza che erano state mosse, tramite gli organi di stampa, contro il Servizio Sanitario Locale Veneto. Il Pubblico Ministero ha ritenuto sussistente il reato di diffamazione aggravata commesso da Fulgenzi Paola, e Moccia Marquidas, entrambe sindacaliste della CGIL, a cui è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, assieme all’avviso di garanzia.

AIDS: DOMANI A MONTECCHIO PRECALCINO (VI) MEDICI E STUDIOSI A CONFRONTO SUL PERCORSO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO DELL’HIV. IN VENETO, DAL 1988, 13.000 POSITIVITA’ ALL’HIV 3.753 CASI DI AIDS.

Comunicato stampa N° 1666 del 06/12/2016
(AVN) Venezia, 6 dicembre 2016

In collegamento con la giornata mondiale dell’Aids, tenutasi pochi giorni fa, il tema torna di attualità in Veneto dove domani, a Villa Nievo Bonin di Montecchio Precalcino (Vicenza), si tiene un significativo incontro scientifico sul virus HIV, dal titolo “il percorso diagnostico terapeutico come strumento di Clinical Governance nella gestione del paziente con Hiv.

In Veneto, dal 1988 al 2015, si sono registrate ben 13 mila positività all’Hiv e 3753 casi conclamanti di Adis e le nuove positività si attestano attorno a 320 l’anno.

Della questione, su iniziativa di “Motore Sanità” sotto l’egida della Conferenza delle Regioni e di Anci Federsanità, discuteranno manager sanitari, clinici e studiosi di tutto il Veneto. I lavori saranno aperti dal direttore generale della Sanità della Regione Domenico Mantoan. I lavori inizieranno alle ore 10 e si concluderanno alle 13 con l’intervento del direttore generale dell’Iss Angelo Del Favero.

Con l’introduzione nella pratica clinica della terapia antiretrovirale a elevata efficacia (cART) la storia naturale dell’infezione da HIV si è modificata mostrando sia una significativa riduzione della mortalità/morbilità HIV-correlata sia un aumento della sopravvivenza. In questo contesto, caratterizzato da dati epidemiologici che indicano una costante crescita della infezione da HIV, il PDTA si configura come strumento di governo dei processi assistenziali in carico ai Centri prescrittori al fine di fornire un omogeneo iter di cura e rendere ottimale il rapporto tra costi dei servizi e ritorno in termini di salute, nel rispetto della centralità del paziente e della sua patologia. Nel processo di governo della spesa farmaceutica, essenziali sono gli indicatori di prescrizione, di consumo e di aderenza, al fine di monitorare l’applicazione del PDTA, stimare l’impatto economico, programmare le azioni future e verificare la necessità di aggiornarne il contenuto.

Info al seguente link: http://www.motoresanita.it/wordpress/events/il-percorso-diagnostico-terapeutico-come-strumento-di-clinical-governance-nella-gestione-del-paziente-con-hiv/


Data ultimo aggiornamento: 06/12/2016

sanità luca coletto