vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 279 del 21/02/2019

VENETO IN GINOCCHIO. A LOZZO DI CADORE APERTO IL SECONDO PRESIDIO OPERATIVO A SUPPORTO DEI SINDACI DEL CADORE E DEL COMELICO

21/feb/2019 | APERTO A LOZZO DI CADORE IL SECONDO PRESIDIO OPERATIVO A SUPPORTO DEI SINDACI DEL CADORE E DEL COMELICO

Notizia n. 278 del 21/02/2019

INFLUENZA. NONO REPORT VENETO. IN DISCESA L’INCIDENZA. FINORA 366.000 AMMALATI CON 13 DECESSI. LANZARIN, “PICCO SUPERATO MA CONTINUA MASSIMA ATTENZIONE”

21/feb/2019 | INFLUENZA. NONO REPORT VENETO. IN DISCESA L’INCIDENZA. FINORA 366.000 AMMALATI CON 13 DECESSI. LANZARIN, “PICCO SUPERATO MA CONTINUA MASSIMA ATTENZIONE”

Notizia n. 276 del 21/02/2019

VENETO IN GINOCCHIO. DOMANI A BELLUNO LA CONSEGNA DEI PIANI STRAORDINARI DI PROTEZIONE CIVILE. ZAIA: “UNA RISPOSTA CONCRETA E TEMPESTIVA AI SINDACI PER FRONTEGGIARE L’ATTUALE RISCHIO VALANGHE”

21/feb/2019 | A BELLUNO LA CONSEGNA DEI PIANI STRAORDINARI DI PROTEZIONE CIVILE. ZAIA: “UNA RISPOSTA CONCRETA E TEMPESTIVA AI SINDACI PER IL RISCHIO VALANGHE”

PFAS: COLETTO SMENTISCE BERTI. “MAI PARTECIPATO A VERTICI SEGRETI AL BALBI. BASTA BUFALE. E’ ORA DI FINIRLA”.

Comunicato stampa N° 1512 del 06/11/2016
(AVN) Venezia, 6 novembre 2016

“Smentisco categoricamente di aver partecipato, né ieri, né in altri giorni, a una riunione in cui si sarebbe deciso di ridiscutere non meglio precisati limiti sui Pfas. Berti la smetta di raccontare bugie perché i paladini del popolo, come lui vorrebbe atteggiarsi, queste brutte cose non le fanno”.

Con queste parole l’Assessore regionale alla sanità Luca Coletto smentisce la notizia, diffusa dal Consigliere regionale dei 5 Stelle Jacopo Berti, di un incontro che si sarebbe tenuto ieri a Palazzo Balbi in materia di Pfas, alla presenza dello stesso Coletto e con non meglio indicati “rappresentanti del Governo Centrale”.

“Non è la prima volta – aggiunge Coletto – che Berti tenta di far diventare notizia le sue fantasie o le bufale che gli propinano le sue distratte fonti, ma è ora di finirla”.

“Tutti i miei spostamenti e le mie presenze a manifestazioni pubbliche o incontri di ogni genere sono facilmente tracciabili – conclude Coletto - con decine di testimoni di ogni genere. E assicuro il fantasioso Berti che io non ho un clone che scende da marte per fare le mie veci e fregare di nascosto le sentinelle pentastellate”.


Data ultimo aggiornamento: 06/11/2016

luca coletto