SANITA’: INSEDIATO DA ZAIA IL COMITATO REGIONALE DI BIOETICA

Comunicato stampa N° 868 del 22/06/2016
(AVN) Venezia, 22 giugno 2016

Il Presidente della Regione Luca Zaia ha insediato oggi a Venezia il nuovo Comitato Regionale per la Bioetica, che rimarrà in carica tre anni e sarà presieduto dal professor Massimo Rugge, responsabile del Registro regionale Tumori.

“Mi trovo di fronte a persone ognuna delle quali è portatrice di conoscenza ed esperienza tali da garantire ogni migliore supporto alle decisioni che vanno prese in un settore delicatissimo come la bioetica – ha detto Zaia parlando al Comitato -  in una fase storica dove sono molte le discussioni e anche le polemiche sui temi etici legati alla salute. Siamo nelle vostre mani, siamo in ottime mani”.

L’importanza del Comitato di Bioetica è riconosciuta anche nel Piano Socio Sanitario Regionale, che ne ha riconfermato il ruolo strategico, garantito attraverso una qualificata componente multiprofessionale, come supporto alla programmazione regionale, nel fornire pareri sulle implicazioni etiche delle scelte sociosanitarie, e alla Rete dei Comitati Etici Aziendali.

Il Comitato appena insediato sceglierà ora il suo Vicepresidente. Il responsabile Scientifico sarà scelto dal Presidente del Comitato tra i due componenti bioeticisti.

Il Comitato è così composto:

Area sanitaria: Prof. Annamaria Molino (medico oncologo); Prof. Gianluigi Cetto (medico palliativista); Dottor Giampiero Giron (medico anestesista rianimatore); Dottor Marco Massani (medico area chirurgica); dottor Ernesto De Menis (medico area internistica); dottor Alberto Burlina (medico genetista), dottor Gabriele Falconi (medico ginecologo); Dottor Franco Alberton (medico legale); dottor Massimo Bellettato (medico pediatra); dottor Lamberto Pressato (medico medicina generale territoriale); dottor Alberto Bortolami (farmacologo).

Area Professioni sanitarie non mediche: Dott. Paola Bissoli; Dott. Annalisa Schiavon; dott. Daniele Soldà.

Area non sanitaria: Dott. Camillo Barbisan (bioeticista): dott. Alessandra Bernardi (bioeticista); dott. Francesco Lippiello (giurista); dott. Maria Assunta Piccinni (giurista); dott. Leopoldo Sandonà (filosofo); dott. Cristina Carturan (economista); dott. Samantha Serpentini (psicologa); prof. Aurea Dissegna (sociologa). Dott. Daniele Venturini (assistente sociale); dott. Ilaria Vacca (esperta in comunicazione); dott. Patrizia Simionato (DG IOV); dott. Sandra Miotto (consigliera regionale di parità pro tempore); dott. Mirella Gallinaro (Garante regionale dei diritti della persona pro tempore).


Data ultimo aggiornamento: 22/06/2016

luca zaia
Archivio Comunicati
Notizia n. 1033 del 22/07/2018

DOMANI AD AMSTERDAM LA CONFERENZA MONDIALE. LA SITUAZIONE IN VENETO. ZAIA, “LO STUDIAMO, LO PREVENIAMO, LO CURIAMO”. COLETTO, “QUI RETE EFFICIENTE. NULLA LASCIATO AL CASO”

22/lug/2018 | DOMANI AD AMSTERDAM LA CONFERENZA MONDIALE. LA SITUAZIONE IN VENETO. ZAIA, “LO STUDIAMO, LO PREVENIAMO, LO CURIAMO”. COLETTO, “QUI RETE EFFICIENTE. NULLA LASCIATO AL CASO”

Notizia n. 1032 del 22/07/2018

METEO. IN VENETO STATO DI ATTENZIONE PER TEMPORALI FINO ALLE 14 DI DOMANI

22/lug/2018 | METEO. IN VENETO STATO DI ATTENZIONE PER TEMPORALI FINO ALLE 14 DI DOMANI

Notizia n. 1031 del 22/07/2018

NUBIFRAGIO A PADOVA. ZAIA FIRMA LO STATO DI CRISI. BOTTACIN, “IN 30 MINUTI 150 VOLONTARI E 30 SQUADRE OPERATIVI”

22/lug/2018 | NUBIFRAGIO A PADOVA. ZAIA FIRMA LO STATO DI CRISI. BOTTACIN, “IN 30 MINUTI 150 VOLONTARI E 30 SQUADRE OPERATIVI”

Notizia n. 1030 del 21/07/2018

PROTEZIONE CIVILE. ESERCITAZIONE AIB A PEDAVENA. BOTTACIN, “VENETO SEMPRE ALL’AVANGUARDIA CON I SUOI VOLONTARI”

21/lug/2018 | PROTEZIONE CIVILE. ESERCITAZIONE AIB A PEDAVENA. BOTTACIN, “VENETO SEMPRE ALL’AVANGUARDIA CON I SUOI VOLONTARI”

Notizia n. 1029-2018 del 21/07/2018

ENOGASTRONOMIA. CANER A PONTE DI PIAVE AL BATTESIMO DEL LIQUORE DI CARRUBE. “L’ENOGASTRONOMIA HA GRANDE APPEAL TURISTICO TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE”. IN BENEFICIENZA IL RICAVATO DELLA PRIMA VENDITA

21/lug/2018 | ENOGASTRONOMIA. CANER A PONTE DI PIAVE AL BATTESIMO DEL LIQUORE DI CARRUBE. “L’ENOGASTRONOMIA HA GRANDE APPEAL TURISTICO TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE”. IN BENEFICIENZA IL RICAVATO DELLA PRIMA VENDITA