SANITA’: TRAPIANTI, DIFFUSO REPORT 2015 A.O. PADOVA. PRESIDENTE REGIONE, “ORGOGLIO PER RETE SALVAVITA CON VERONA, TREVISO E VICENZA”. AL 31/5/2016 GIA’ EFFETTUATI 228 INTERVENTI. PADOVA NELLA TOP FIVE DI TUTTI GLI ORGANI.

Comunicato stampa N° 835 del 16/06/2016
(AVN) Venezia, 16 giugno 2016

“Al 31 maggio scorso la rete trapiantistica del Veneto aveva già effettuato 228 trapianti e registrato 1.311 donatori degli importantissimi tessuti e 57 donatori d’organo. L’eccellenza delle eccellenze, dove ogni intervento è una vita salvata, continua a crescere, come dimostrano i dati 2015 dell’Azienda Ospedaliera di Padova diffusi oggi e una rete pressochè unica in Italia, che vede Padova affiancata ai Centri Trapianto dell’Azienda Ospedaliera di Verona, degli Ospedali San Bortolo di Vicenza e Cà Foncello di Treviso, alle preziose Banche dei Tessuti di Treviso e Verona e alla Banca degli Occhi di Mestre. Bravi tutti, grazie a tutti”.

Con queste parole, prendendo spunto dal rapporto sull’attività trapiantistica 2015 dell’Azienda Ospedaliera di Padova reso noto oggi, il Presidente della Regione Veneto evidenzia i numeri di uno dei settori di eccellenza della sanità veneta.

“I dati diffusi oggi da Padova – sottolinea il Governatore – testimoniano di un anno particolarmente positivo, anche in ‘nicchie’ di altissima specializzazione come il trapianto di pancreas, quello di polmone, e il trapianto di rene pediatrico, abbinati alla prosecuzione di un’attività di straordinaria importanza come il programma di trapianto da donatore vivente”.

Su 3.059 trapianti in Italia nel 2015, Padova, nella top five di tutte le tipologie d’organo trattate,  risulta al secondo posto con 231 trapianti effettuati dopo Milano, con 390 ma suddivisi in tre sedi (Policlinico, Niguarda e San Raffaele). Spicca anche Verona, con 147 interventi complessivi per cuore, fegato e rene. Bene anche l’andamento dei centri trapianto del rene di Treviso Cà Foncello (38) e di Vicenza San Bortolo (21)

“I numeri parlano da soli – conclude il Governatore – a noi non resta che esprimere orgoglio per aver ottenuto ancora una volta risultati sempre più difficili da raggiungere in un periodo di forte contrazione dei fondi nazionali per la sanità, e gratitudine a tutte le equipes la cui professionalità e dedizione sono il fondamento di tutto”.


Data ultimo aggiornamento: 16/06/2016

Archivio Comunicati
Notizia n. 1205 del 18/08/2018

CROLLO DEL PONTE. IL SALUTO DI ZAIA ALLA SQUADRA VENETA DEI VIGILI DEL FUOCO IN PARTENZA PER GENOVA

18/ago/2018 | Genova crollo ponte Con queste parole il presidente della Regione, Luca Zaia, vuole salutare la partenza per la Liguria dei 34 componenti della squadra Usar (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco del Veneto, provenienti da quasi tutti i comandi della regione, che daranno il cambio ai colleghi della Lombardia.

Notizia n. 1204 del 18/08/2018

CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE DIFESE SPONDALI DEL FIUME SOLIGO (TV). ASSESSORE BOTTACIN: “INVESTITI CIRCA 250 MILA EURO PER RAFFORZARE LA SICUREZZA DEL TERRITORIO”

18/ago/2018 | Gianpaolo Bottacin assessore difesa suolo Regione Veneto Si sono recentemente conclusi i lavori di pronto intervento per la riparazione dei danni alle difese idrauliche del fiume Soligo e relativi affluenti, conseguenti alle avverse condizioni meteo verificatesi nei primi mesi del 2018 nei territori rivieraschi di Cison di Valmarino, Follina, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.

Notizia n. 1203 del 17/08/2018

ASSESSORE LANZARIN VISITA A LAMON (BL) “CASA CHARITAS” E IL CENTRO DI RIABILITAZIONE DELL’ULSS N. 1

17/ago/2018 | L’assessore regionale alle politiche sociali, Manuela Lanzarin, accompagnata dal consigliere della zona, Franco Gidoni, ha visitato stamane due strutture socio-sanitarie a Lamon, in provincia di Belluno: il Centro di Recupero e Rieducazione Funzionale dell’Azienda Ulss n. 1 e la casa di riposo “Casa Charitas”.

Notizia n. 1202 del 17/08/2018

WEST NILE. ASSESSORE COLETTO: “DA CERTA STAMPA TEUTONICA GROSSOLANE FALSITÀ”

17/ago/2018 | Con queste parole l’assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, respinge al mittente, bollandole come "grossolane falsità" le notizie allarmistiche sulla questione della West Nile, pubblicate da alcune testate austriache.

Notizia n. 1201 del 17/08/2018

LAVORI DI RIPRISTINO IN CORRISPONDENZA DEL PONTE DEI CAVALLI A DOLO (VE). BOTTACIN: “INTERVENTO TEMPESTIVO PER LA SICUREZZA IDRAULICA”

17/ago/2018 | Assessore difesa suolo Gianpaolo Bottacin È stato avviato nei giorni scorsi e si concluderà entro l’autunno l’intervento di somma urgenza a seguito del cedimento strutturale del manufatto idraulico in corrispondenza del Ponte dei Cavalli sullo scaricatore di Dolo, in provincia di Venezia.