vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 638 del 24/04/2019

PFAS. LETTERA DELL’AVVOCATURA DELLA REGIONE VENETO ALLE SOCIETA’ COINVOLTE: “GARANTIRE L’APPLICAZIONE INCONDIZIONATA DI TUTTE LE MISURE DI PREVENZIONE IN ESSERE E FUTURE”

24/apr/2019 | PFAS. LETTERA DELL’AVVOCATURA DELLA REGIONE VENETO ALLE SOCIETA’ COINVOLTE: “GARANTIRE L’APPLICAZIONE INCONDIZIONATA DI TUTTE LE MISURE DI PREVENZIONE IN ESSERE E FUTURE”

Notizia n. 636 del 24/04/2019

TERZA EDIZIONE DE “IL VENETO LEGGE”. ASSESSORE REGIONALE: “LA CELEBRAZIONE DI QUELL’INSOSTITUIBILE COMPAGNO DI VIAGGIO CHIAMATO LIBRO”

24/apr/2019 | Cristiano Corazzari assessore regionale alla cultura saluta l’avvio dell’edizione 2019, la terza, de “Il Veneto Legge”, progetto di promozione della lettura, in particolare quella “di gruppo”, che si concluderà con la Maratona di lettura venerdì 27 settembre 2019

Notizia n. 637 del 24/04/2019

INTERVENTI DI CONTENIMENTO DEL CONSUMO DI SUOLO E PER LA RIQUALIFICAZIONE EDILIZIA E AMBIENTALE: REGIONE FINANZIA BANDO CON 200 MILA EURO

24/apr/2019 | La Giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale al territorio Cristiano Corazzari ha approvato una deliberazione che, in attuazione della L.R. 14/2017, “Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo”, promuove il finanziamento, attraverso apposito bando, degli interventi di riqualificazione edilizia e ambientale, per la rigenerazione urbana

Notizia n. 635 del 24/04/2019

BONIFICA E RIPRISTINO AMBIENTALE SITI INQUINATI: APPROVATO BANDO PER ASSEGNAZIONE DI UN MILIONE DI EURO COMPLESSIVI. ASSESSORE REGIONALE ALL’AMBIENTE: “IMPORTANTE BOCCATA D’OSSIGENO PER I COMUNI”

24/apr/2019 | Su proposta dell’assessore all’ambiente Gianpaolo Bottacin, la Giunta regionale del Veneto ha approvato un bando attraverso il quale si prevede l’assegnazione di risorse per la bonifica e il ripristino ambientale di siti inquinati.

Notizia n. 634 del 24/04/2019

METEO. STATO DI ATTENZIONE IN VENETO PER CRITICITA’ IDRAULICA E IDROGEOLOGICA

24/apr/2019 | METEO. STATO DI ATTENZIONE IN VENETO PER CRITICITA’ IDRAULICA E IDROGEOLOGICA

FORUM PA: PRESENTATA RICERCA CENSIS-ARSENAL.IT SU SANITA’ DIGITALE. PRESIDENTE REGIONE VENETO, “AVEVAMO VISTO GIUSTO SEI ANNI FA”

Comunicato stampa N° 719 del 25/05/2016
(AVN) Venezia, 25 maggio 2016

“Quando, quasi sei anni fa, abbiamo deciso di puntare forte sull’informatizzazione in sanità come elemento di buona pratica avevamo visto giusto. Oggi manca poco al traguardo finale del fascicolo sanitario digitale. Stiamo raccogliendo i frutti di un lavoro imponente: risparmi di spesa per il sistema sanitario, comodità e risparmi per i cittadini, velocizzazione di tutto quanto è rapporto tra utente e sanità pubblica”.

Lo sottolinea il Presidente della Regione del Veneto, commentando gli esiti di una ricerca sulla sanità digitale, realizzata dal Censis in collaborazione con Arsenàl.it, Centro Veneto per la Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale, presentata oggi a Roma nell’ambito del Forum Pa, dalla quale emerge un ritardo nazionale nell’utilizzo dei servizi on line da parte dei cittadini, che contrasta con i risultati raggiunti in Veneto, dove gran parte dei cittadini ha a disposizione e utilizza abitualmente questi servizi con un risparmio annuo di circa 120 milioni di euro, anche in termini di costi vivi per la gente (spostamenti e tempo “perso”).

“In sanità – aggiunge il Governatore – se ti accontenti e stai fermo è il momento nel quale cominci ad arretrare. Anche per questo stiamo dando priorità all’innovazione che, come dimostra anche la ricerca del Censis, aiuta tutto il sistema a stare al passo con i tempi, limando i costi, rafforzando l’efficienza, offrendo servizi e semplificazione alla gente”.


Data ultimo aggiornamento: 25/05/2016

luca coletto luca zaia