SANITA’: ASSESSORE REGIONE SU SPESA FARMACEUTICA, “VENETO SOTTO IL TETTO NAZIONALE”.

Comunicato stampa N° 714 del 24/05/2016
(AVN) Venezia, 24 maggio 2016

“Il Veneto è l’unica Regione a Statuto ordinario a rispettare il tetto nazionale del 14,85% della spesa farmaceutica complessiva (ospedaliera più territoriale) rispetto al Fondo Sanitario Nazionale. Con noi, gli altri che ci riescono sono la Regione Valle d’Aosta e le Province Autonome di Trento e Bolzano. Lo ha certificato l’Agenzia Italiana del Farmaco nello scorso mese di marzo”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto nell’ambito del dibattito in corso rispetto alla rimborsabilità dei farmaci e alla spesa farmaceutica in generale.

“Il risultato del Veneto – precisa l’Assessore – deriva da un lieve scostamento della spesa ospedaliera, legato all’erogazione dei farmaci ad alto costo, a cominciare dagli oncologici, e da una particolare appropriatezza della spesa territoriale. I due dati aggregati ci pongono ampiamente al di sotto del tetto del 14,85%”.


Data ultimo aggiornamento: 24/05/2016

sanità luca coletto