SANITA’: DA OGGI IN VENETO UNA APP PER INFORMARE SUI VACCINI E DARE SERVIZI ALLA GENTE. ASSESSORE, “RISPOSTA AL CALO DI ADESIONI PER CATTIVA INFORMAZIONE”

Comunicato stampa N° 608 del 03/05/2016
(AVN) Venezia, 3 maggio 2016
La Regione Veneto, a partire da oggi, 03 maggio 2016, con l’intento di fornire uno nuovo strumento ai cittadini utile per una maggiore informazione e organizzazione personale delle vaccinazioni, lancia l’APP VaccinAZIONI Veneto.
VaccinAZIONI Veneto è una APP integrata al SIAVr (Sistema Informativo Anagrafe Vaccinale Regionale) della Regione del Veneto per la gestione delle vaccinazioni, è da installare su Smartphone/Tablet, e può essere utilizzata sia con funzionalità Pubblica che Privata.
“Il calo delle adesioni alle vaccinazioni, sia quelle pediatriche che antinfluenzali – fa notare l’Assessore regionale alla Sanità – è fonte di preoccupazione generalizzata in tutta Italia, perché il calo delle coperture potrebbe portare al ritorno di malattie ormai sconfitte proprio dai vaccini. Da tempo sostengo l’assoluta necessità di accentuare la corretta informazione alla gente, perché possa scegliere coscientemente il da farsi, senza essere influenzata da tante bufale che girano ad esempio sul web. Questa è una App d’informazione che potremmo definire 'certificata', ma anche un servizio ad ogni utente che decida di aderire a una vaccinazione. Invito chiunque possieda uno smartphone o un tablet a scaricarsela”.
La modalità Pubblica è di carattere informativo e non richiede alcuna registrazione. Permette all’utente di consultare news regionali e locali; visualizzare l’elenco delle sedi vaccinali regionali con recapiti, contatti, orari di apertura e di reperibilità; poter consultare il calendario vaccinale regionale; ottenere informazioni su vaccini e malattie: informazioni generali su tipologie di vaccinazioni, ciclo del vaccino, richiamo, agente infettivo, trasmissione, contagiosità, incubazione, sintomi e vantaggi della vaccinazione; avere la geolocalizzazione delle sedi con possibilità anche di “navigazione” fino alla destinazione desiderata.
La modalità Privata, consultabile unicamente utilizzando le credenziali di accesso personali, ottenute previa registrazione, permette di accedere ai propri dati vaccinali. In questa modalità l’utente, registrato, può inoltre controllare: news dell’azienda sanitaria di appartenenza; appuntamenti fissati con data, ora, sede (con recapiti e info) e dettagli della vaccinazione; storico delle vaccinazioni eseguite; motivi di esclusione alla vaccinazione e la gestione del proprio profilo utente.
VaccinAZIONI Veneto è disponibile per tutti i cittadini assistiti da una ULSS della Regione Veneto, che  possono utilizzare l’APP, nella modalità privata, richiedendo le credenziali e registrandosi presso un qualsiasi Centro Vaccinale della ULSS di assistenza di riferimento. In tal modo l’utente potrà vedere le proprie informazioni vaccinali e quelle del proprio figlio minorenne (che al 18° anno verranno revocate). Le informazioni richieste per ricevere le credenziali d’accesso al sistema sono: numero di cellulare e consenso all’attivazione del servizio. La registrazione nella APP avviene solo dopo aver eseguito questo passaggio.
È importante ricordare che l’APP VaccinAZIONI Veneto non sostituisce il Certificato Ufficiale di Vaccinazione e non sostituisce né il parere né la prescrizione del pediatra.
Se l’utente volesse interrompere il servizio MOBILE, può revocare il consenso recandosi presso un Centro Vaccinale della ULSS di riferimento.
La APP VaccinAZIONI Veneto è disponibile gratuitamente per i dispositivi ANDROID, IOS e WINDOWS PHONE 8:
• Google Play di Google per i dispositivi ANDROID
• APP Store di Apple per dispositivi IOS
• Marketplace di Windows per i dispositivi WINDOWS PHONE 8


Data ultimo aggiornamento: 03/05/2016

luca coletto
Archivio Comunicati
Notizia n. 869 del 22/06/2018

ASSESSORE VENETO ALL’AMBIENTE SU PFAS: “IL VENETO È L’UNICA REGIONE CHE SI È MOSSA, ZANONI INTERVENGA NEI CONFRONTI DI CHI FINORA HA FATTO FINTA CHE IL PROBLEMA NON ESISTESSE"

22/giu/2018 | Gianpaolo Bottacin Così l’assessore all’ambiente della Regione del Veneto risponde a quanto sostiene il consigliere regionale del Pd Andrea Zanoni in riferimento alla scoperta di partite di vongole contaminate da Pfas nell’area del Delta del Po.

Notizia n. 864 del 22/06/2018

VIOLENZA DONNE: LE 1417 FARMACIE DEL VENETO IN RETE CON I CENTRI ANTIVIOLENZA, ASSESSORE AL SOCIALE: “SPORTELLI DI AIUTO VICINI ALLE DONNE E PRESENTI IN TUTTO IL TERRITORIO”

22/giu/2018 | assessore Manuela Lanzarin su farmacie presidi della rete anti-violenza a favore delle donne

Notizia n. 867 del 22/06/2018

SANITA’. ASSESSORE REGIONE INSEDIA TAVOLO TECNICO PERMANENTE PER OSPEDALE MALCESINE (VR). “CLIMA SERENO, ORA AL LAVORO SUI TEMI. OSPEDALE NON SI RIDIMENSIONA E NON SI TAGLIANO LETTI E SERVIZI. CRESCERA’ CON LE SCHEDE DEL NUOVO PSSR 2019-2023”

22/giu/2018 | SANITA’. ASSESSORE REGIONE INSEDIA TAVOLO TECNICO PERMANENTE PER OSPEDALE MALCESINE (VR). “CLIMA SERENO, ORA AL LAVORO SUI TEMI. OSPEDALE NON SI RIDIMENSIONA E NON SI TAGLIANO LETTI E SERVIZI. CRESCERA’ CON LE SCHEDE DEL NUOVO PSSR 2019-2023”