NUOVO OSPEDALE DI PADOVA: DETERMINAZIONI GIUNTA REGIONALE DEL VENETO

Comunicato stampa N° 486 del 07/04/2016
(AVN) Venezia, 7 aprile 2016

La Giunta regionale del Veneto, riunitasi oggi a Venezia, ha approvato una delibera con la quale viene dichiarato il “non interesse pubblico” per la proposta di realizzazione del Nuovo Ospedale di Padova nell’area “Padova Ovest” e viene revocato l’atto del 2012 in cui tale localizzazione veniva approvata.

La delibera, che di fatto recepisce le indicazioni emerse dal Tavolo di Coordinamento degli Enti interessati, assume anche le conseguenti determinazioni volte all’attuazione del procedimento di realizzazione di un nuovo Ospedale, promuovendo la stipula di un nuovo Accordo di Programma tra gli Enti competenti.

L’intera questione, negli ultimi mesi, è stata ripetutamente approfondita nel corso di varie sedute del Tavolo, nell’ultima delle quali, il 2 febbraio scorso, le parti pubbliche, dopo ampia discussione, avevano manifestato un consenso unanime a non localizzare il nuovo Polo Ospedaliero a Padova Ovest, e un ulteriore consenso unanime dei votanti (astenuto il Presidente della Provincia di Padova) a ritenere preferibile la localizzazione nell’area denominata “Padova Est”. In conclusione di quella seduta, il Presidente chiese ai consulenti legali delle parti pubbliche (gli Avvocati Federico Sutti e Ezio Zanon per la Regione, Bruno Barel per l’Azienda Ospedaliera, Fulvio Lorigiola per il Comune di Padova, Chiara Cacciavillani per l’Università) di esprimere un parere sulla conformazione dell’attività svolta alla decisione del Tar Veneto nr. 588/2015. Il lavoro di approfondimento dei legali concludeva che “la rinnovazione del procedimento è avvenuta nel rispetto della decisione del Tar”.

Nell’atto approvato oggi viene dichiarato il rilevante interesse regionale per la realizzazione di un nuovo Polo Ospedaliero a Padova (La Regione lo ha inserito nelle schede di programmazione sanitaria e ha già previsto uno stanziamento di risorse finanziarie nel proprio bilancio); viene autorizzato il Presidente della Regione a promuovere un Accordo di Programma ai sensi della legge regionale 35/2001 per la realizzazione dell’opera; viene posto il coordinamento in capo all’Azienda Ospedaliera di Padova.


Data ultimo aggiornamento: 07/04/2016

luca coletto luca zaia
Archivio Comunicati
Notizia n. 1205 del 18/08/2018

CROLLO DEL PONTE. IL SALUTO DI ZAIA ALLA SQUADRA VENETA DEI VIGILI DEL FUOCO IN PARTENZA PER GENOVA

18/ago/2018 | Genova crollo ponte Con queste parole il presidente della Regione, Luca Zaia, vuole salutare la partenza per la Liguria dei 34 componenti della squadra Usar (Urban Search And Rescue) dei vigili del fuoco del Veneto, provenienti da quasi tutti i comandi della regione, che daranno il cambio ai colleghi della Lombardia.

Notizia n. 1204 del 18/08/2018

CONCLUSI I LAVORI DI RIPRISTINO DELLE DIFESE SPONDALI DEL FIUME SOLIGO (TV). ASSESSORE BOTTACIN: “INVESTITI CIRCA 250 MILA EURO PER RAFFORZARE LA SICUREZZA DEL TERRITORIO”

18/ago/2018 | Gianpaolo Bottacin assessore difesa suolo Regione Veneto Si sono recentemente conclusi i lavori di pronto intervento per la riparazione dei danni alle difese idrauliche del fiume Soligo e relativi affluenti, conseguenti alle avverse condizioni meteo verificatesi nei primi mesi del 2018 nei territori rivieraschi di Cison di Valmarino, Follina, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.

Notizia n. 1203 del 17/08/2018

ASSESSORE LANZARIN VISITA A LAMON (BL) “CASA CHARITAS” E IL CENTRO DI RIABILITAZIONE DELL’ULSS N. 1

17/ago/2018 | L’assessore regionale alle politiche sociali, Manuela Lanzarin, accompagnata dal consigliere della zona, Franco Gidoni, ha visitato stamane due strutture socio-sanitarie a Lamon, in provincia di Belluno: il Centro di Recupero e Rieducazione Funzionale dell’Azienda Ulss n. 1 e la casa di riposo “Casa Charitas”.

Notizia n. 1202 del 17/08/2018

WEST NILE. ASSESSORE COLETTO: “DA CERTA STAMPA TEUTONICA GROSSOLANE FALSITÀ”

17/ago/2018 | Con queste parole l’assessore regionale alla sanità, Luca Coletto, respinge al mittente, bollandole come "grossolane falsità" le notizie allarmistiche sulla questione della West Nile, pubblicate da alcune testate austriache.

Notizia n. 1201 del 17/08/2018

LAVORI DI RIPRISTINO IN CORRISPONDENZA DEL PONTE DEI CAVALLI A DOLO (VE). BOTTACIN: “INTERVENTO TEMPESTIVO PER LA SICUREZZA IDRAULICA”

17/ago/2018 | Assessore difesa suolo Gianpaolo Bottacin È stato avviato nei giorni scorsi e si concluderà entro l’autunno l’intervento di somma urgenza a seguito del cedimento strutturale del manufatto idraulico in corrispondenza del Ponte dei Cavalli sullo scaricatore di Dolo, in provincia di Venezia.