vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 800 del 19/05/2019

METEO. ANCORA PIOGGE NEL VENETO, CONTINUA LO STATO DI ATTENZIONE

19/mag/2019 | meteo stato attenzione piogge

Notizia n. 798 del 19/05/2019

GARANTITI I POSTI LETTO NEL BELLUNESE PER LE OLIMPIADI INVERNALI 2026. ASSESSORE REGIONALE AL TURISMO: “HA VINTO IL SENSO DI RESPONSABILITÀ, ORA VINCIAMO ANCHE A LOSANNA”

19/mag/2019 | Federico Caner Con queste parole l’assessore regionale al turismo saluta il raggiungimento da parte del territorio veneto del requisito fissato dal CIO in tema di ospitalità alberghiera da garantire ai componenti delle nazionali partecipanti ai giochi olimpici, per la candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali del 2026.

Notizia n. 797 del 19/05/2019

OLIMPIADI INVERNALI 2026. GARANTITI I POSTI LETTO NEL VENETO PER I COMPONENTI DELLE NAZIONALI PARTECIPANTI: CORTINA E IL BELLUNESE RISPONDONO ALLE RICHIESTE DEL CIO

19/mag/2019 | Luca Zaia Olimpiadi Cortina Fugata ogni preoccupazione sulla scarsità di camere d’albergo nel bellunese da destinare alla “famiglia olimpica”, requisito indispensabile per sostenere la candidatura di Milano-Cortina ai Giochi Olimpici invernali del 2026, che saranno assegnati dal Comitato Olimpico Internazionale nella sua sessione del prossimo 24 giugno a Losanna. A darne notizia è il Presidente della Regione del Veneto.

Notizia n. 799 del 19/05/2019

PRESIDENTE REGIONE VENETO CONSEGNA DOMANI A PADOVA NUOVE ATTREZZATURE AI VIGILI DEL FUOCO

19/mag/2019 | Il Presidente e l’Assessore all’ambiente e protezione civile della Regione del Veneto, domani, lunedì 20 maggio, alle ore 10:30, a Padova, al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco (via San Fidenzio 3), consegneranno alla Direzione Interregionale dei Vigili del Fuoco le nuove attrezzature da utilizzare in caso di calamità e interventi di emergenza. Alla consegna interverrà il capo Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Fabio Dattilo.

Notizia n. 796 del 18/05/2019

METEO. STATO DI ATTENZIONE DA OGGI A LUNEDÌ 20 MAGGIO IN ALCUNE AREE DEL VENETO PER POSSIBILI PRECIPITAZIONI INTENSE

18/mag/2019 | previsioni meteo stato attenzione piogge

SANITA’: IL VENETO UNICA REGIONE A STATUTO ORDINARIO A RISPETTARE SPESA FARMACEUTICA. PRESIDENTE, “AUTONOMIA NOSTRO DIRITTO, COSTI STANDARD EMERGENZA ITALIANA”

Comunicato stampa N° 446 del 29/03/2016
(AVN) Venezia, 29 marzo 2016

“I dati parlano chiaro: se siamo solo in quattro, e si annoti bene che tra questi quattro il Veneto è l’unico a Statuto Ordinario, a rispettare i tetti della spesa farmaceutica, significa che l’Italia è molto indietro rispetto a una gestione virtuosa della sanità; che applicare rigidamente i costi standard  non è più una necessità ma un’emergenza; che il Veneto ha ottime ragioni per chiedere una propria autonomia come abbiamo fatto ufficialmente il 17 marzo scorso attivando le relative procedure costituzionali con una mia lettera al Presidente del Consiglio”.

Lo sottolinea il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, commentando i dati sulla spesa farmaceutica diffusi dall’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) dai quali emerge che lo sforamento della spesa del Servizio Sanitario Nazionale nel 2015 è stato di 1,8 miliardi di euro e che le uniche a stare al di sotto dei tetti prefissati a livello nazionale sono state la Regione del Veneto, la Regione Valle d’Aosta e le Province Autonome di Trento e Bolzano.

“Una sola grande Regione a Statuto Ordinario in tutta Italia – aggiunge il Governatore – ha saputo centrare l’obiettivo. Ne siamo fieri, ma traiamo da questo ulteriore successo una conclusione che ritengo elementare: questa Regione, cioè il Veneto, sta dimostrando giorno dopo giorno di saper gestire oculatamente il denaro pubblico e ha ora il diritto di avere la sua autonomia”.

“Non a caso – conclude il presidente del Veneto – il nostro progetto di autonomia si fonda prima di tutto sulla libertà di gestione delle tasse pagate dai veneti per dare loro l’assistenza sanitaria. Indietro non torniamo, sostenuti dall’articolo 116 della Costituzione, da una sentenza della Corte Costituzionale e dalla prova dei fatti”.


Data ultimo aggiornamento: 29/03/2016

luca coletto luca zaia