SANITA’: PREMIO NAZIONALE ALESINI DI CITTADINANZATTIVA: E’ VENETO UN QUARTO DEI 55 PROGETTI PRESENTATI. PRESIDENTE, “UMANIZZAZIONE E’ NOSTRA PRIORITA’. ORGOGLIOSI DI FARE SCUOLA IN ITALIA”.

Comunicato stampa N° 392 del 16/03/2016
(AVN) Venezia, 16 marzo 2016

“Oggi è una giornata di particolare orgoglio per la sanità veneta e per uno dei nostri obiettivi prioritari com’è l’umanizzazione del rapporto con il malato. Una medaglia d’argento per l’Ulss 9 di Treviso, una menzione speciale per la 12 Veneziana e un quarto dei 55 progetti presentati firmati dal Veneto sono un risultato eccezionale: la dimostrazione che darsi delle priorità e perseguirle lavorando fino al massimo limite possibile paga. Paga sempre, per la soddisfazione dei protagonisti e per le migliori condizioni dei nostri malati”

Con queste parole un Presidente della Regione del Veneto “particolarmente soddisfatto” commenta gli esiti del Premio Nazionale Andrea Alesini, medico pubblico umbro prematuramente scomparso, promosso dal Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva, i cui riconoscimenti sono stati consegnati oggi a Roma.

I 55 Progetti sono stati presentati da 11 Regioni (oltre al Veneto, Lazio, Trentino, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Campania, Piemonte, toscana, Marche e Valle d’Aosta) e, come sottolineato da Cittadinanzattiva, sono “caratterizzati dalla pratica quotidiana del diritto alla dignità umana e dell’impegno alla lotta all’esclusione sociale, nel pieno rispetto della Carta Europea dei diritti del Malato”.

“Il motivo della nostra gioia – aggiunge il presidente – sta tutto in questa frase: un giudizio che viene peraltro da un’organizzazione che giustamente non fa sconti nel mettere il dito nelle piaghe laddove ci sono e che per questo ha un valore particolare. Qui l’autoreferenzialità è rimasta fuori dalla porta. Coloro che a volte sono i nostri censori, dicono che un quarto dei progetti meritevoli sono arrivati dal veneto. Il Veneto fa scuola di umanizzazione in sanità”.

“Molto spesso in sanità – conclude il presidente – fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce. Oggi Cittadinanzattiva ci ha detto che la foresta della sanità veneta cresce rigogliosa e per questo il mio grazie va a tutti i protagonisti, uomini e donne, di questa sfida quotidiana per e al fianco dei nostri malati”.

L’Ulss 9 di Treviso ha vinto il secondo premio grazie ai suoi video on line per il sostegno alla riabilitazione domiciliare; l’Ulss 12 Veneziana ha ottenuto una menzione speciale per la sua iniziativa “Codice d'Argento"


Data ultimo aggiornamento: 17/03/2016

luca coletto luca zaia
Archivio Comunicati
Notizia n. 51 del 16/01/2018

SANITA’. LISTE D’ATTESA. DECRETO PRESIDENTE VENETO AUTORIZZA ESPOSTO-DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PADOVA SULLA BASE DEGLI ARTT. 56, 317, 323 DEL CODICE PENALE

16/gen/2018 | SANITA’. LISTE D’ATTESA. DECRETO PRESIDENTE VENETO AUTORIZZA ESPOSTO-DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI PADOVA SULLA BASE DEGLI ARTT. 56, 317, 323 DEL CODICE PENALE

Notizia n. 49 del 16/01/2018

VENEZIA: PRESIDENTE REGIONE CONSEGNA GONFALONE AL GONDOLIERE CHE HA DATO UN PASSAGGIO GRATIS AD UNA RAGAZZA IN DIFFICOLTÀ, “IL GESTO DI LINO È IL VERO VOLTO DI VENEZIA E DEI VENETI”

16/gen/2018 | presidente Luca Zaia consegna il gonfalone della regione al gondoliere di Venezia Lino Garbisi e al presidente dell'associazione gondolieri Aldo Reato

Notizia n. 48 del 15/01/2018

LOVATO GAS: FIRMATO L'ACCORDO CHE GARANTISCE LA PERMANENZA PRODUTTIVA DELLA STORICA AZIENDA NEL TERRITORIO VICENTINO

15/gen/2018 | assessore Elena Donazzan su raggiunto accordo per Lovato Gas di Vicenza

Notizia n. 47 del 15/01/2018

SANITA’. LISTE D’ATTESA. GOVERNATORE VENETO ATTIVA ISPEZIONE REGIONALE “SEVERA E RIGOROSA”

15/gen/2018 | SANITA’. LISTE D’ATTESA. GOVERNATORE VENETO ATTIVA ISPEZIONE REGIONALE “SEVERA E RIGOROSA”