Archivio Comunicati
Notizia n. 1205 del 23/07/2019

RIUNITO TAVOLO MODA. ASSESSORE DONAZZAN, “UN CAMPO SEMPRE BELLO E AFFASCINANTE, RILANCIAMO LA FORMAZIONE E IL RACCORDO TRA SCUOLA E LAVORO”

23/lug/2019 | RIUNITO TAVOLO MODA. ASSESSORE DONAZZAN, “UN CAMPO SEMPRE BELLO E AFFASCINANTE, RILANCIAMO LA FORMAZIONE E IL RACCORDO TRA SCUOLA E LAVORO”

Notizia n. 1203 del 23/07/2019

PIANO REGIONALE DEI TRASPORTI. ASSESSORE DE BERTI A CONSIGLIERE BARTELLE: “LEGGILO CON PIÙ ATTENZIONE”

23/lug/2019 | Risponde così l’assessore alle infrastrutture e ai trasporti della Regione del Veneto, Elisa De Berti, ai giudizi negativi espressi dal consigliere regionale Patrizia Bartelle sul Piano Regionale dei Trasporti, presentato all’inizio del mese di luglio dalla Giunta e oggetto in queste settimane di confronto e consultazione con incontri svoltisi nelle sette province venete insieme alle organizzazioni economiche e sociali.

Notizia n. 1204 del 23/07/2019

SOCIALE. LANZARIN, “NUOVI CRITERI PER FONDO DI ROTAZIONE CON 20 MILIONI IN 2 ANNI PER EDIFICI A DESTINAZIONE SOCIO SANITARIA. TUTTO SU ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI”

23/lug/2019 | SOCIALE. LANZARIN, “NUOVI CRITERI PER FONDO DI ROTAZIONE CON 20 MILIONI IN 2 ANNI PER EDIFICI A DESTINAZIONE SOCIO SANITARIA. TUTTO SU ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI”

Notizia n. 1202 del 23/07/2019

CIMICE ASIATICA: ASSESSORE PAN “CALAMITA’ COME LA XYLELLA AL SUD. URGE TAVOLO MINISTERIALE E STANZIAMENTO DI RISORSE STRAORDINARIE PER INDENNIZZARE GLI AGRICOLTORI”

23/lug/2019 | CIMICE ASIATICA: ASSESSORE PAN “CALAMITA’ COME LA XYLELLA AL SUD. URGE TAVOLO MINISTERIALE E STANZIAMENTO DI RISORSE STRAORDINARIE PER INDENNIZZARE GLI AGRICOLTORI”

Notizia n. 1201 del 23/07/2019

COLLINE DEL PROSECCO DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE PATRIMONIO UNESCO. IN ARRIVO LINEE GUIDA E PIANI DI GESTIONE

23/lug/2019 | COLLINE DEL PROSECCO DI CONEGLIANO E VALDOBBIADENE PATRIMONIO UNESCO. IN ARRIVO LINEE GUIDA E PIANI DI GESTIONE

REMS: COLETTO, “COMMISSARIATI PER ADEMPIENZA. IN VENETO APERTA IL 21 GENNAIO”

Comunicato stampa N° 251 del 19/02/2016
(AVN) Venezia, 19 febbraio 2016

“Oggi in Consiglio dei Ministri è nato un nuovo istituto giuridico: il commissariamento per adempienza. Per quanto riguarda il Veneto il dottor Corleone, al quale garantisco la massima collaborazione, avrà vita facile, perché la nostra Rems è già attiva e a breve sarà completata”.

Lo dice l’Assessore alla Sanità della Regione del Veneto, Luca Coletto, commentando la decisione, assunta oggi in Consiglio dei Ministri, di nominare un commissario in alcune Regioni, tra le quali il Veneto, per non aver realizzato in tempo le Rems, strutture di accoglienza per i detenuti psichiatrici, dopo la decisione di chiudere gli Ospedali Psichiatrici Giudiziari (Opg).

“Una decisione – aggiunge l’assessore – la cui assurdità è testimoniata dalle date, almeno per quanto riguarda il Veneto, dove 16 letti di Rems sono attivi dal 21 gennaio scorso all’ex ospedale di Nogara e altri 16 verranno realizzati e attivati entro maggio, per un totale di 32 rispetto ai 23 malati psichici veneti interessati”.

“Le date sono le seguenti – snocciola Coletto – i fondi statali per realizzare una Rems nel Veneto sono stati autorizzati il 24 febbraio 2015; il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 3 marzo 2015; secondo la specifica legge nazionale (del 2012) le Rems avrebbero dovuto essere realizzate entro il 21 aprile 2015, in meno di 2 mesi!. E’ vero che i Veneti sono abituati a lavorare come muli e in fretta, ma in questo caso ci sarebbe voluto un miracolo, non una procedura d’urgenza”.


Data ultimo aggiornamento: 19/02/2016

luca coletto