Archivio Comunicati
Notizia n. 1188 del 19/07/2019

PRESIDENTE ZAIA DONA LA BANDIERA OLIMPICA A TECNICA GROUP PER IL CINQUANTESIMO DEI MOON BOOT. “UN IMPERO DELLO SPORTSYSTEM, CHI CERCA DI CAPIRE IL VENETO LEGGA LA STORIA DI QUESTA AZIENDA”

19/lug/2019 | PRESIDENTE ZAIA DONA LA BANDIERA OLIMPICA A TECNICA GROUP PER IL CINQUANTESIMO DEI MOON BOOT. “UN IMPERO DELLO SPORTSYSTEM, CHI CERCA DI CAPIRE IL VENETO LEGGA LA STORIA DI QUESTA AZIENDA”

Notizia n. 1187 del 19/07/2019

AUTONOMIA. SCARICABILI DICHIARAZIONI PRESIDENTE REGIONE VENETO LUCA ZAIA

19/lug/2019 | AUTONOMIA. SCARICABILI DICHIARAZIONI PRESIDENTE REGIONE VENETO LUCA ZAIA

Notizia n. 1186 del 19/07/2019

WEST NILE. PRIMO CASO DEL 2019 IN VENETO. LANZARIN, “DIFFUSIONE LIMITATA RISPETTO AL 2018 MA TENIAMO ALTA LA GUARDIA”

19/lug/2019 | WEST NILE. PRIMO CASO DEL 2019 IN VENETO. LANZARIN, “DIFFUSIONE LIMITATA RISPETTO AL 2018 MA TENIAMO ALTA LA GUARDIA”

Notizia n. 11 del 19/07/2019

PIANO REGIONALE TRASPORTI: SI CONCLUDE CICLO DI CONSULTAZIONI TERRITORIALI, ASSESSORE DE BERTI, “OSSERVAZIONI E CONTRIBUTI UTILI PER UNA PROGRAMMAZIONE MIRATA E LUNGIMIRANTE”

19/lug/2019 | PIANO REGIONALE TRASPORTI: SI CONCLUDE CICLO DI CONSULTAZIONI TERRITORIALI, ASSESSORE DE BERTI, “OSSERVAZIONI E CONTRIBUTI UTILI PER UNA PROGRAMMAZIONE MIRATA E LUNGIMIRANTE”

Notizia n. 1185 del 19/07/2019

BELLUNESI NEL MONDO: ZAIA, “CON BARCELLONI CORTE IL VENETO PERDE LA VOCE DEI MIGRANTI E L’ARTEFICE DEL SACELLO SUL VAJONT”

19/lug/2019 | BELLUNESI NEL MONDO: ZAIA, “CON BARCELLONI CORTE IL VENETO PERDE LA VOCE DEI MIGRANTI E L’ARTEFICE DEL SACELLO SUL VAJONT”

VIRUS ZIKA: CONFERMATO UN QUARTO CASO IN VENETO

Comunicato stampa N° 169 del 05/02/2016
(AVN) Venezia, 5 febbraio 2016

Un quarto caso di positività al virus Zika è stato confermato poco fa in Veneto dalle analisi eseguite dal Laboratorio di Riferimento di Padova.

Lo rende noto l’Assessore alla Sanità Luca Coletto.

Si tratta di una persona italiana, di ritorno da un viaggio nella Repubblica Dominicana, curata all’Ospedale civile di Venezia. Le sue condizioni sono buone.

“La comparsa di qualche caso – fa notare Coletto – non deve destare alcuna preoccupazione, sia perché sinora si tratta di persone tutte appena rientrate da zone a rischio, sia perché abbiamo la dimostrazione che la macchina dei controlli e delle cure funziona”.


Data ultimo aggiornamento: 05/02/2016

sanità luca coletto