VIRUS ZIKA: CONFERMATO UN QUARTO CASO IN VENETO

Comunicato stampa N° 169 del 05/02/2016
(AVN) Venezia, 5 febbraio 2016

Un quarto caso di positività al virus Zika è stato confermato poco fa in Veneto dalle analisi eseguite dal Laboratorio di Riferimento di Padova.

Lo rende noto l’Assessore alla Sanità Luca Coletto.

Si tratta di una persona italiana, di ritorno da un viaggio nella Repubblica Dominicana, curata all’Ospedale civile di Venezia. Le sue condizioni sono buone.

“La comparsa di qualche caso – fa notare Coletto – non deve destare alcuna preoccupazione, sia perché sinora si tratta di persone tutte appena rientrate da zone a rischio, sia perché abbiamo la dimostrazione che la macchina dei controlli e delle cure funziona”.


Data ultimo aggiornamento: 05/02/2016

sanità luca coletto
Archivio Comunicati
Notizia n. 869 del 22/06/2018

ASSESSORE VENETO ALL’AMBIENTE SU PFAS: “IL VENETO È L’UNICA REGIONE CHE SI È MOSSA, ZANONI INTERVENGA NEI CONFRONTI DI CHI FINORA HA FATTO FINTA CHE IL PROBLEMA NON ESISTESSE"

22/giu/2018 | Gianpaolo Bottacin Così l’assessore all’ambiente della Regione del Veneto risponde a quanto sostiene il consigliere regionale del Pd Andrea Zanoni in riferimento alla scoperta di partite di vongole contaminate da Pfas nell’area del Delta del Po.

Notizia n. 864 del 22/06/2018

VIOLENZA DONNE: LE 1417 FARMACIE DEL VENETO IN RETE CON I CENTRI ANTIVIOLENZA, ASSESSORE AL SOCIALE: “SPORTELLI DI AIUTO VICINI ALLE DONNE E PRESENTI IN TUTTO IL TERRITORIO”

22/giu/2018 | assessore Manuela Lanzarin su farmacie presidi della rete anti-violenza a favore delle donne

Notizia n. 867 del 22/06/2018

SANITA’. ASSESSORE REGIONE INSEDIA TAVOLO TECNICO PERMANENTE PER OSPEDALE MALCESINE (VR). “CLIMA SERENO, ORA AL LAVORO SUI TEMI. OSPEDALE NON SI RIDIMENSIONA E NON SI TAGLIANO LETTI E SERVIZI. CRESCERA’ CON LE SCHEDE DEL NUOVO PSSR 2019-2023”

22/giu/2018 | SANITA’. ASSESSORE REGIONE INSEDIA TAVOLO TECNICO PERMANENTE PER OSPEDALE MALCESINE (VR). “CLIMA SERENO, ORA AL LAVORO SUI TEMI. OSPEDALE NON SI RIDIMENSIONA E NON SI TAGLIANO LETTI E SERVIZI. CRESCERA’ CON LE SCHEDE DEL NUOVO PSSR 2019-2023”