vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 607 del 19/04/2019

SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE “STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO”

19/apr/2019 | SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO

Notizia n. 606 del 19/04/2019

SCUOLA: TALENT SHOW MUSICALE “ITS SUONA BENE” PER GLI STUDENTI DEL VENETO – INIZIATIVA DI REGIONE E MIUR PER FAR CONOSCERE I PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE TECNICA

19/apr/2019 | SCUOLA: TALENT SHOW MUSICALE “ITS SUONA BENE” PER GLI STUDENTI DEL VENETO – INIZIATIVA DI REGIONE E MIUR PER FAR CONOSCERE I PERCORSI DI ALTA FORMAZIONE TECNICA

Notizia n. 605 del 19/04/2019

DOMANI ALLE 11 A TREVISO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE INAUGURA L’“ULTIMO MIGLIO” DELLA CICLOPEDONALE TREVISO-OSTIGLIA

19/apr/2019 | DOMANI ALLE 11 A TREVISO IL PRESIDENTE DELLA REGIONE INAUGURA L’“ULTIMO MIGLIO” DELLA CICLOPEDONALE TREVISO-OSTIGLIA

Notizia n. 604 del 18/04/2019

PFAS. REGIONE VENETO ANNUNCIA QUERELA PER DICHIARAZIONI RADIOFONICHE A CENTOCITTA’ DI RAI RADIO UNO

18/apr/2019 | PFAS. REGIONE VENETO ANNUNCIA QUERELA PER DICHIARAZIONI RADIOFONICHE A CENTOCITTA’ DI RAI RADIO UNO

Notizia n. 603 del 18/04/2019

AMBIENTE. IL COMMISSARIO DELL’ACQUA “4 KG AL GIORNO DI C604 (PFAS) NEL PO: SERVONO LIMITI NAZIONALI PER IMPEDIRLO. LE SOSTANZE NON REGOLAMENTATE SONO SEMPRE PERICOLOSE”

18/apr/2019 | AMBIENTE. IL COMMISSARIO DELL’ACQUA “4 KG AL GIORNO DI C604 (PFAS) NEL PO: SERVONO LIMITI NAZIONALI PER IMPEDIRLO. LE SOSTANZE NON REGOLAMENTATE SONO SEMPRE PERICOLOSE

SANITA’: “TAGLI” SU 203 ESAMI; ZAIA, “NORMA DA SOSPENDERE E RIVEDERE. SUBITO UN TAVOLO TRA GOVERNO, REGIONI E MEDICI OSPEDALIERI E TERRITORIALI”

Comunicato stampa N° 159 del 04/02/2016
(AVN) Venezia, 4 febbraio 2016

“Una norma che invito il Ministro della Salute a sospendere e a rivedere al più presto, prima che i danni si estendano ai cittadini e ai medici, istituendo un Tavolo tra Governo, Regioni, e Organizzazioni rappresentative di tutti i medici, sia ospedalieri che territoriali”.

Lo chiede il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, a pochi giorni dall’entrata in vigore del provvedimento governativo che, di fatto, “taglia” 203 prestazioni sanitarie di assistenza ambulatoriale, rendendole a pagamento. In questo senso, Zaia ha ricevuto anche una lettera da parte del sindacato dei medici Snami.

“Il testo – aggiunge Zaia – presenta numerose incongruenze che, come Regione Veneto, abbiamo ripetutamente segnalato durate tutto l’iter del provvedimento, ripetutamente chiedendone la non applicazione o, quanto meno, una rivalutazione che tenesse conto delle necessità dei pazienti e delle professionalità dei medici prescrittori”.

“Quanto all’appropriatezza che ne dovrebbe derivare e ai relativi risparmi– conclude Zaia – secondo i calcoli fatti dai nostri tecnici, tra l’altro, i risultati attesi non verrebbero assolutamente raggiunti”.


Data ultimo aggiornamento: 04/02/2016

luca zaia