vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 267 del 19/02/2019

SANITA’. OK CONSIGLIO VENETO A RIPARTO FONDI 2019-2020. LANZARIN, “FATTO LAVORO BUONO E TEMPESTIVO. 16,4 MILIARDI IN UN BIENNIO”

19/feb/2019 | SANITA’. OK CONSIGLIO VENETO A RIPARTO FONDI 2019-2020. LANZARIN, “FATTO LAVORO BUONO E TEMPESTIVO. 16,4 MILIARDI IN UN BIENNIO”

Notizia n. 266 del 19/02/2019

AGGIUDICATI ULTERIORI LAVORI SUL PIAVE IN AREA TREVIGIANA. BOTTACIN: “DUE IMPORTANTI INTERVENTI DEL VALORE DI OLTRE 1,6 MILIONI DI EURO”

19/feb/2019 | AGGIUDICATI ULTERIORI LAVORI SUL PIAVE IN AREA TREVIGIANA. BOTTACIN: “DUE IMPORTANTI INTERVENTI DEL VALORE DI OLTRE 1,6 MILIONI DI EURO”

Notizia n. 265 del 19/02/2019

SPORT. ZAIA, “FINALI ATP A TORINO SONO OPPORTUNITA’ PER TUTTI. CON OLIMPIADI INVERNALI 2026 VA CREATO UN PACCHETTO DI GRANDI EVENTI SOSTENUTO ANCHE DA FONDI DEL GOVERNO. IN QUESTA PARTITA MASSIMO APPOGGIO A GIORGETTI”

19/feb/2019 | SPORT. ZAIA, “FINALI ATP A TORINO SONO OPPORTUNITA’ PER TUTTI. CON OLIMPIADI INVERNALI 2026 VA CREATO UN PACCHETTO DI GRANDI EVENTI SOSTENUTO ANCHE DA FONDI DEL GOVERNO. IN QUESTA PARTITA MASSIMO APPOGGIO A GIORGETTI”

Notizia n. 264 del 19/02/2019

VASTA OPERAZIONE ANTICAMORRA INFILTRATA IN VENETO. ZAIA, “GRAZIE A PROCURATORI DE RAHO E CHERCHI E A FORZE DELL’ORDINE. GIORNATA COMINCIA NEL MIGLIORE DEI MODI”

19/feb/2019 | VASTA OPERAZIONE ANTICAMORRA INFILTRATA IN VENETO. ZAIA, “GRAZIE A PROCURATORI DE RAHO E CHERCHI E A FORZE DELL’ORDINE. GIORNATA COMINCIA NEL MIGLIORE DEI MODI”

Notizia n. 263 del 18/02/2019

TRAPIANTI. LANZARIN “UN SUCCESSO FATTO DI SCIENZA E GENEROSITA’. E’ IL VENETO DELL’INTEGRAZIONE DI FATTO TRA SANITA’ E SOCIALE”

18/feb/2019 | TRAPIANTI. LANZARIN “UN SUCCESSO FATTO DI SCIENZA E GENEROSITA’. E’ IL VENETO DELL’INTEGRAZIONE DI FATTO TRA SANITA’ E SOCIALE”

AGRICOLTURA: PSR, APERTI I TERMINI PER LE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DEI GAL PER IL PERIODO 2014-2020

Comunicato stampa N° 1183 del 16/09/2015

AVN) - Venezia, 16 settembre 2015

Inizia la nuova fase dello Sviluppo locale Leader in Veneto. Con la delibera presentata dall’assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan,  la Giunta regionale ha aperto i termini per il sostegno allo sviluppo locale di tipo partecipativo nell’ambito del Psr 2014-2020.

Il provvedimento approva le tempistiche, le disposizioni e le condizioni di accesso ai quattro tipi di intervento che compongono la Misura 19 del Psr Veneto, dedicata al sostegno allo sviluppo locale Leader. L’apertura dei termini riguarda, in particolare, la presentazione delle domande  relative al tipo d’intervento 19.4.1 (Sostegno alla gestione e all’animazione territoriale del Gal). Al bando possono accedere quegli attori locali che intendono associarsi in una partnership di natura mista pubblico-privata per la costituzione di un Gruppo di azione locale (Gal). Si tratta di fatto della domanda di adesione allo Sviluppo locale Leader, sulla base della quale avviene la selezione dei Gal e dei relativi territori e strategie. La domanda prevede anche la contestuale presentazione del Programma di sviluppo locale (Psl), ovvero il documento che definisce la strategia per lo sviluppo del territorio designato dal Gal, la cui attivazione potrà avvenire dopo l’approvazione ed il finanziamento della domanda.

Le aree eleggibili per l’attuazione dello Sviluppo locale Leader in Veneto, coerentemente con l’Accordo di partenariato nazionale, sono: aree rurali D (con problemi di sviluppo), aree rurali C (intermedie), aree rurali B (aree ad agricoltura intensiva), queste ultime limitatamente ai soli “territori comunali” che hanno aderito al Leader durante la programmazione 2007-2013, per un massimo di 123 Comuni. L’area potenzialmente interessata riguarda 328 Comuni (56% dei Comuni del Veneto), 11.600 kmq (63% del territorio regionale) e 1,5 milioni di abitanti (31% della popolazione del Veneto).

Le risorse del Psr 2014-2020 destinate allo sviluppo locale di tipo partecipativo ammontano complessivamente a 71,4 milioni di euro, di cui 55,6 milioni destinate a sostenere l’attuazione delle misure previste dalle strategie di sviluppo, ovvero gli interventi cui potranno accedere i potenziali beneficiari operanti all’interno dei territori designati dai Gal.

Entro 90 giorni dalla data di pubblicazione del bando nel Bollettino Ufficiale della Regione, i partenariati interessati si candidano ufficialmente a rappresentare i rispettivi territori, aderendo alla Misura 19 del PSR, attraverso la presentazione alla Regione di una  manifestazione d’interesse, che dovrà essere anche pubblicata in Internet.   Le domande di aiuto riguardanti i tipo di interventi 19.4.1-Sostegno alla gestione e all’animazione territoriale del Gal e 19.1.1-Sostegno all’animazione dei territori e alla preparazione della strategia dovranno essere presentate alla Regione entro 180 giorni dalla medesima data di pubblicazione del bando.

 



Data ultimo aggiornamento: 16/09/2015

giuseppe pan psr veneto bando