FONDI UE: ASSESSORE CANER VENETO PROMOSSO A BRUXELLES PER LA PROGRAMMAZIONE 2014-2020

Comunicato stampa N° 1058 del 18/08/2015
(AVN) Venezia, 18 agosto 2015

“Soddisfazione duplice per l’ok arrivato da Bruxelles al Piano operativo regionale 2014-2020 di impiego dei fondi Ue per lo sviluppo regionale. La ‘luce verde’ data dalla commissione europea al POR del Veneto mette in moto 600 milioni di euro, di cui la metà di fonte comunitaria, che andranno a rafforzare la ripresa economica, investire su ricerca e innovazione e a supportare l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese”.

Federico Caner, assessore regionale con delega ai fondi comunitari, plaude al via libera arrivato da Bruxelles al programma operativo regionale per i fondi Fesr 2014-2020 e si dichiara doppiamente soddisfatto non solo per il ‘timbro’ finale dato dalla Ue, ma anche perché gli organismi comunitari hanno riconosciuto la buona capacità di impiego dei fondi da parte del Veneto, portando da 400 a 600 milioni di euro la dotazione finanziaria del programma settennale. “Il Veneto – sottolinea Caner – nonostante qualche problema di rendicontazione verificatosi in corso d’opera durante il precedente ciclo di programmazione 2007-13, ha dato comunque prova di saper spendere bene e tempestivamente le risorse finanziarie del Fesr ed è quindi stato premiato”.

Per il 2014-2020 Bruxelles ha pertanto alzato la soglia da 400 a 600 milioni, il 50 per cento dei quali sono di fonte comunitaria. Andranno  a sostenere programmi e iniziative di efficientamento energetico, innovazione e contenimento dell’impatto inquinante delle attività produttive. “Per il sistema produttivo veneto – commenta Caner – l’ok della Ue alla al programma predisposto dalla Regione, in partnership con gli attori economici e le istituzioni nazionali e comunitarie, significa soprattutto sviluppare le reti a banda larga e dare concretezza all’agenda digitale. Da qui al 2020 cittadini e imprese del Veneto dovranno essere in rete ed avere accesso ad una articolata ed efficiente gamma di servizi online, primo requisito per la competitività del sistema veneto”.



Data ultimo aggiornamento: 18/08/2015

federico caner fondi europei por fesr
Archivio Comunicati
Notizia n. 715 del 24/05/2016

SCUOLA: ASSESSORE VENETO AD ALTRE REGIONI, “GEMELLAGGI TRA STUDENTI NEL NOME DELLA GRANDE GUERRA”

24/mag/2016 | assessore Elena Donazzan invita colleghi altre regioni a promuovere gemellaggi tra scuole per visitare sacrari militari e luoghi grande guerra

Notizia n. 713 del 24/05/2016

COMMISSARIATO PARCO COLLI EUGANEI. ASSESSORE REGIONALE AL TERRITORIO: “PROVVEDIMENTO ASSUNTO PER MOTIVI TECNICI”

24/mag/2016 | “Non deriva da una valutazione sull’operato del presidente, al quale, anzi, rivolgo la mia gratitudine per il buon lavoro svolto in questi anni alla guida del Parco, ma esclusivamente da motivazioni di carattere tecnico”. La precisazione è dell’assessore al territorio, alla cultura e ai parchi della Regione del Veneto, che spiega così il commissariamento del Parco Regionale dei Colli Euganei, decisa dalla Giunta veneta nel corso della seduta del 17 maggio scorso

Notizia n. 714 del 24/05/2016

SANITA’: ASSESSORE REGIONE SU SPESA FARMACEUTICA, “VENETO SOTTO IL TETTO NAZIONALE”.

24/mag/2016 | Sanità. Coletto, il Veneto è sotto il tetto nazionale per la spesa farmaceutica.

Notizia n. 710 del 23/05/2016

RIUNITA A TRIESTE ASSEMBLEA GECT “EUREGIO SENZA CONFINI”. PRESIDENTE VENETO: “VOGLIAMO L’ISTRIA CON NOI COME MEMBRO EFFETTIVO”

23/mag/2016 | Riunito a Treiste Gect Euregio Senza Confini. Zaia, vogliamo l'Istria con noi.