vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 1999 del 14/12/2018

415MILA EURO AD ASSOCIAZIONI ANTINCENDIO BOSCHIVO. BOTTACIN: "AL LORO FIANCO PER SOSTENERNE L'ECCELLENZA"

14/dic/2018 | 415MILA EURO AD ASSOCIAZIONI ANTINCENDIO BOSCHIVO. BOTTACIN: "AL LORO FIANCO PER SOSTENERNE L'ECCELLENZA"

Notizia n. 1998 del 14/12/2018

AGRICOLTURA: ASSESSORE PAN, “AL VIA CONSULTAZIONE ALLARGATA PER DECIDERE LE PRIORITÀ PER LA NUOVA PAC - CON RISORSE LIMITATE È NECESSARIO FOCALIZZARE GLI OBIETTIVI”

14/dic/2018 | AGRICOLTURA: ASSESSORE PAN, “AL VIA CONSULTAZIONE ALLARGATA PER DECIDERE LE PRIORITÀ PER LA NUOVA PAC - CON RISORSE LIMITATE È NECESSARIO FOCALIZZARE GLI OBIETTIVI”

Notizia n. 1993 del 14/12/2018

SOCIALE: ASSESSORE LANZARIN, “CON FONDO DI ROTAZIONE DA 10 MLN IN CONTO CAPITALE REGIONE FINANZIA SENZA INTERESSI 4 IPAB PER ANZIANI E 6 ENTI PER DISABILI”

14/dic/2018 | SOCIALE: ASSESSORE LANZARIN, “CON FONDO DI ROTAZIONE DA 10 MLN IN CONTO CAPITALE REGIONE FINANZIA SENZA INTERESSI 4 IPAB PER ANZIANI E 6 ENTI PER DISABILI”

Notizia n. 1997 del 14/12/2018

PORTALE WEB PER LEGGERE IL BILANCIO DELLA REGIONE: VICEPRESIDENTE FORCOLIN, “IN 4 ANNI RIDOTTO IL DISAVANZO DI QUASI 1 MLD, SENZA AUMENTARE LA PRESSIONE FISCALE”

14/dic/2018 | PORTALE WEB PER LEGGERE IL BILANCIO DELLA REGIONE: VICEPRESIDENTE FORCOLIN, “IN 4 ANNI RIDOTTO IL DISAVANZO DI QUASI 1 MLD, SENZA AUMENTARE LA PRESSIONE FISCALE”

Notizia n. 1996 del 14/12/2018

CACCIA: REGIONE PROROGA STOP VENATORIO SINO AL 10 FEBBRAIO 2019 NELLE AREE INTERESSATE DA SCHIANTI, FRANE E CANTIERI DI RIPRISTINO

14/dic/2018 | CACCIA: REGIONE PROROGA STOP VENATORIO SINO AL 10 FEBBRAIO 2019 NELLE AREE INTERESSATE DA SCHIANTI, FRANE E CANTIERI DI RIPRISTINO

INCIDENTI STRADALI. ANCHE NEL PRIMO TRIMESTRE 2014 CONFERMATA TENDENZA A DIMINUZIONE

Comunicato stampa N° 2012 del 11/09/2014
Il numero di incidenti per provincia (AVN) – Venezia, 11 settembre 2014

I dati provvisori relativi al primo trimestre 2014, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, mostrano una generale diminuzione del fenomeno dell’incidentalità stradale che si attesta su base regionale a -4,9% per il numero di incidenti, a -5,7% per il numero dei feriti e a -10,5% per il numero dei morti. L’elaborazione rientra nell’attività della Regione del Veneto (Sezione Sistema Statistico) di coordinamento nella rilevazione dell’incidentalità stradale in collaborazione con la Sezione Infrastrutture, Veneto Strade spa, le Province e le Prefetture e con la partecipazione diretta della Polizia Stradale, dei Carabinieri e delle Polizie Locali nelle attività operative.

Seguendo la tempistica stabilita dal Protocollo d’Intesa nazionale con l’ISTAT e i Ministeri competenti, sono stati consolidati i dati provvisori del 2013 e sono stati elaborati i dati provvisori del primo trimestre 2014. Dalla comparazione tra i dati, pur con le necessarie cautele di ordine metodologico legate alla differenza tra i dati 2013 ormai consolidati e quelli 2014 più soggetti a ulteriori integrazioni connesse al completamento delle pratiche amministrative gestite dalle Forze dell’Ordine, viene confermata la tendenza alla diminuzione sia del numero degli incidenti che di quello dei feriti e dei morti, tendenza già manifestatasi negli anni precedenti.

Nei primi tre mesi di quest’anno sono stati rilevati, infatti, 2804 incidenti (2947 nel 2013) con 3869 feriti (4102 nel 2013) e 51 morti (57 nel 2013).

Nel corso del 2014, secondo anno di gestione diretta della Regione delle attività di coordinamento della rilevazione statistica sull’incidentalità stradale con lesioni a persone, sono proseguite anche le attività di formazione rivolte ai Comandi di Polizia Locale e le attività di supporto finalizzate al miglioramento della completezza e della qualità delle informazioni raccolte in conformità agli standard stabiliti a livello nazionale e internazionale.



Data ultimo aggiornamento: 11/09/2014

statistica