vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 256 del 17/02/2019

SANITÀ: VICEPRESIDENTE FORCOLIN AI COMITATI DI CAORLE E CAVALLINO, “CON PUNTO DI PRIMO INTERVENTO ASSISTENZA IN EMERGENZA ANCHE D’INVERNO”

17/feb/2019 | SANITÀ: VICEPRESIDENTE FORCOLIN AI COMITATI DI CAORLE E CAVALLINO, “CON PUNTO DI PRIMO INTERVENTO ASSISTENZA IN EMERGENZA ANCHE D’INVERNO”

Notizia n. 255 del 15/02/2019

PROSECCO CARPENE’ MALVOLTI PREMIATO ANCHE IN CINA. ZAIA, UNA NUOVA PERLA PER UNA STORIA AZIENDALE DI 150 ANNI

15/feb/2019 | PROSECCO CARPENE’ MALVOLTI PREMIATO ANCHE IN CINA. ZAIA, UNA NUOVA PERLA PER UNA STORIA AZIENDALE DI 150 ANNI

Notizia n. 254 del 15/02/2019

PATRIMONIO: ASSE FRIULI VENEZIA GIULIA-REGIONE VENETO SU FINEST E DEMANIO IDRICO

15/feb/2019 | PATRIMONIO: ASSE FRIULI VENEZIA GIULIA-REGIONE VENETO SU FINEST E DEMANIO IDRICO

RAPPORTO STATISTICO. OPPORTUNITA’ PER IL VENETO DA EXPO

Comunicato stampa N° 1665 del 24/07/2014
(AVN) – Venezia, 24 luglio 2014

Nel delineare i possibili futuri scenari di crescita per il Veneto in occasione della recente presentazione del Rapporto Statistico 2014, uno degli spunti presenti nello studio della Regione è l’Expo che si terrà a Milano nel 2015 incentrata sul tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Il vicepresidente della Regione Marino Zorzato ha sottolineato infatti che l’esposizione di Milano non limita il suo raggio d’influenza ad un contesto prettamente locale, ma, al contrario, stimola la realizzazione di progetti in aree anche piuttosto distanti dal capoluogo lombardo. A questo proposito, la Regione del Veneto, insieme ad altri soggetti, intende portare avanti iniziative che verranno realizzate sia nella sede di Expo Milano, sia nei propri territori (Expo Diffuso).

E’ stata costituita un’apposita “cabina di regia” quale strumento di indirizzo delle politiche regionali per Expo 2015. Con la partecipazione istituzionale al Padiglione Italia, all’interno dell’area espositiva milanese, la Regione prenderà parte alla mostra “L’Italia delle Regioni”. Sarà inoltre allestita una postazione di 40 mq per la rappresentanza istituzionale e per incontri con le varie delegazioni. Infine, la Regione avrà a disposizione per una settimana uno spazio espositivo di circa 200 mq, dove presentare progetti ed iniziative.

Per quel che riguarda le iniziative dell’Expo diffuso, ovvero quelle che verranno realizzate nel territorio regionale, vanno tenute presenti le grandi potenzialità dell’area veneta, rappresentate dai poli attrattori di carattere culturale, architettonico, artistico, naturale e paesaggistico, che vanno dalla laguna alle montagne, dalle città d’arte alle zone costiere, senza dimenticare l’agroalimentare. I principali obiettivi della partecipazione del Veneto ad Expo 2015 ricordati da Zorzato sono: promuovere il ruolo del Veneto nel mondo, sia a livello di relazioni internazionali, sia a livello culturale e turistico; sviluppare i temi e i contenuti dell’Esposizione Universale; contribuire allo sviluppo del Veneto, creando opportunità per il tessuto produttivo e per i cittadini.

L’Expo 2015 diventa quindi per il Veneto la chiave di lettura di tutte le politiche di internazionalizzazione del sistema produttivo, di promozione, di cultura e del turismo del biennio 2014-2015, e di ulteriore attività negli anni successivi. Un’opportunità per la valorizzazione delle eccellenze del territorio regionale;


Data ultimo aggiornamento: 24/07/2014

marino zorzato statistica