Disposizioni attuative regionali

Con D.G.R.V. 08 febbraio 2011, n.121 è stato istituito il Registro Regionale degli Attestati di Prestazione Energetica (A.P.E.). La Giunta Regionale del Veneto, con D.G.R.V. 17 aprile 2012, n.659, ha stabilito che dal 02 maggio 2012 deve essere utilizzato unicamente l’applicativo Ve.Net.energia-edifici per la trasmissione alla Regione del Veneto degli Attestati di Prestazione Energetica degli Edifici, con le modalità operative indicate nel manuale utente. Con D.G.R.V. 28 settembre 2015, n.1258 sono state emanate le disposizioni attuative relative ai decreti interministeriali del 26 giugno 2015 in vigore dal 1° ottobre 2015, data dalla quale deve utilizzato il nuovo modello di attestato (A.P.E. 2015).
La Giunta Regionale, con D.G.R.V. 30 luglio 2019, n.1090 pubblicata nel B.U.R.V. n. 86 del 2 agosto 2019, ha definito le modalità di effettuazione dei controlli sugli Attestati di Prestazione Energetica degli edifici (A.P.E) che devono adottare le Autorità competenti sia per i controlli sugli impianti termici che per i controlli della qualità dell’attestazione della prestazione energetica degli edifici resa dai soggetti certificatori.
Le Autorità competenti, la Città Metropolitana di Venezia e le Province, per i Comuni con popolazione fino a 30.000 abitanti, i Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti devono analizzare in ogni anno solare almeno il 2% degli A.P.E., relativi al territorio di propria competenza, registrati nell’applicativo della Regione Ve.Net.energia-edifici.



Data ultimo aggiornamento: 06/08/2019

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html