Edilizia Scolastica 

La struttura cura la gestione dei contributi regionali destinati all’edilizia scolastica che possono essere attivati annualmente, compatibilmente con le risorse stanziate nel Bilancio regionale e previa pubblicazione di apposito bando,  sulla base delle seguenti Leggi regionali:
L.R. 24/12/1999 n. 59, destinata a soggetti pubblici e privati che attuano l’adeguamento funzionale del patrimonio edilizio scolastico esistente mediante lavori di ampliamento, completamento e sistemazione di edifici adibiti a sedi di scuole materne, statali e non statali, nonché di scuole elementari e medie, statali/autorizzate/legalmente riconosciute;
L.R. 14/01/2003 n. 3, art. 52, mediante accordi di programma stipulati con soggetti pubblici proprietari di strutture scolastiche caratterizzate da gravi dissesti strutturali o dalla diffusa presenza di materiali pericolosi per la salute o in relazione alle quali si manifesta l’esigenza dell’accorpamento delle stesse e, per le quali non risulta economico il recupero e si renda necessaria la sostituzione con nuove strutture da realizzare in sito;
L.R. 12/01/2009 n. 1, art. 4, mediante accordi di programma stipulati con le amministrazioni provinciali, al fine di promuovere gli interventi urgenti di competenza per la messa a norma, nonché di adeguamento degli edifici scolastici destinati a sede di istituti e scuole di istruzione secondaria superiore, compresi i licei artistici e gli istituti d'arte, di conservatori di musica, di accademie, di istituti superiori per le industrie artistiche, nonché di convitti e di istituzioni educative statali.

Cura inoltre la gestione, nell’ambito delle funzioni programmatorie di competenza regionale ai sensi dell’art. 4 della   L. 11/01/1996 n. 23, di programmi di finanziamento statali destinati all’edilizia scolastica tra i quali, in particolare,  quello di cui all’
art. 10 del D.L. 12/09/2013 n. 104, destinato alla realizzazione di interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili di proprietà di comuni e province adibiti all’istruzione scolastica e all'alta formazione artistica, musicale e coreutica, ad alloggi e residenze per studenti universitari, la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici, la realizzazione di palestre scolastiche nelle scuole o di miglioramento delle palestre scolastiche esistenti.





Per informazioni:
Unità Organizzativa Edilizia
PO Edilizia Scolastica
tel. 041279.2359 – 041279.2401- 041279.2402






Siti di Interesse:

MIUR


 

MIT



Ufficio Scolastico Regionale Veneto



Italia Sicura



 

Istruzione - Edilizia Scolastica