Normativa regionale usi civici 

A seguito del trasferimento alle Regioni delle funzioni amministrative contemplate dalla legge nazionale sugli usi civici, la Regione del Veneto ha provveduto, con la L.R. 22 luglio 1994, n. 31, ad emanare specifiche "Norme in materia di usi civici", al fine di definire compiutamente i procedimenti relativi alle succitate funzioni amministrative.

Le finalità della L.R. 31/94 sono sostanzialmente le seguenti:

  • accertare l'esistenza e la consistenza delle terre di uso civico in tutto il territorio regionale;
  • recuperare le terre di uso civico ad una gestione attiva, valorizzando un ingente patrimonio agro-silvo-pastorale e riconoscendo il ruolo delle collettività interessate;
  • contribuire a promuovere lo sviluppo delle popolazioni titolari dei diritti di uso civico e ad incrementare le attività economiche nelle zone rurali;
  • riordinare i demani civici, risolvendo con adeguati strumenti giuridici le situazioni in cui l'originaria destinazione agro-silvo-pastorale delle terre risulta irrimediabilmente compromessa;
  • potenziare la tutela e la valorizzazione ambientale del territorio;
  • fornire informazioni necessarie ad una corretta pianificazione territoriale.

I principali procedimenti amministrativi normati dalla L.R. 31/94 riguardano: l'accertamento o la verifica della esistenza e consistenza delle terre di uso civico (art. 4), le reintegre (art. 4), le assegnazioni a categoria (art. 5), le autorizzazioni all'alienazione o al mutamento di terreni di uso civico (art. 8), le sclassificazioni (art.7).

Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 6641 del 18.12.1995 sono state approvate le norme e le procedure di attuazione della L.R. 22.07.1994, n. 31 - artt. 4,7 e 8 (pubblicate sul BUR n. 29 del 19.03.1996).

Art. 2 della L.R. 31/94 - Ambito di applicazione
Art. 4 della L.R. 31/94 - Accertamento delle terre di uso civico
Art. 7 della L.R. 31/94 - Sanatoria edilizia e sclassificazione
Art. 8 della L.R. 31/94 - Autorizzazione all'alienazione e al mutamento di destinazione
I Comitati per l'Amministrazione separata dei beni civici frazionali
    (L. 17 aprile 1957, n. 278 e L.R. 31/94 art. 5 bis).
 

Delibere regionali

  • DGR 103/2010 [file pdf 500 kb]  'Direttive  e procedure amministrative concernenti la verifica di congruità dei prezzi di alienazione e dei canoni di concessione dei terreni di uso civico, nell'ambito del rilascio delle autorizzazioni di cui all'art. 8 della L.R. 22.07.1994 n. 31.".


Data ultimo aggiornamento: 13/06/2013