musei

La Regione Veneto per i Musei

La Regione del Veneto per i musei: conservare il patrimonio culturale, valorizzare le idee, formare le professionalità.


L'universo dei musei veneti

Il Veneto dei Musei rispecchia la tipica dimensione italiana caratterizzata storicamente dalla presenza prevalente di istituti museali di origine civica e, quindi, con una dimensione eminentemente locale.

Il panorama dei musei veneti risulta, inoltre, particolarmente differenziato per quanto riguarda le categorie espositive: da un punto di vista quantitativo, si individua in primo luogo la presenza dei musei d'arte, seguita da quella dei musei etnografici e dei musei d'archeologia; altre categorie altamente rappresentative risultano essere i musei di storia e scienze naturali e i musei storici e della Grande Guerra.

Nell'ambito dell'Arte contemporanea si segnala il contesto veneziano, con celebri istituti storici quali La Biennale di Venezia, la Fondazione Bevilacqua La Masa, la Peggy Guggenheim Collection, la Fondazione Querini Stampalia, la civica collezione di Ca' Pesaro e Palazzo Grassi, ai quali dal giugno 2009 si sono aggiunti  il nuovo Museo di Punta della Dogana e il Museo dedicato a Emilio Vedova ai Magazzini del Sale. Nella città di Verona sono dedicate specificamente all'arte contemporanea le Gallerie di Palazzo Forti, mentre numerose sedi espositive pubbliche e private sono diffuse su tutto il territorio regionale.

Accanto a queste realtà "specializzate", emerge la presenza, in una quarantina di altri istituti, di interessanti collezioni (alcune anche poco note) che comprendono opere realizzate nel corso di tutto il XX secolo fino ai giorni nostri, e che testimoniano una vera e propria vocazione dei nostri musei a documentare la storia dell'arte del Novecento.
 

 



Data ultimo aggiornamento: 31/03/2016

Portale Musei Veneti
Accedi al Portale Musei Veneti