Archivio dell’Azienda Provinciale Trasporti di Verona - APTV

Indirizzo sede legale: Lungadige A Galtarossa, 7 – 37133 Verona

Telefono: 045.8057817

Fax: 045.8057808

E-mail: aptv@aptv.it; aptvspa@pec.it

Sito web: http://www.aptv.it

Indirizzo sede di conservazione e consultazione: Gruppo Sinergia Srl, Povegliano Veronese

Accesso: su richiesta, previo appuntamento telefonico

Sede: L’Archivio è ospitato nei depositi di Gruppo Sinergia Srl di Povegliano Veronese.

Nota storica: L’APT nel 1996 è diventata azienda speciale (APTV spa) ai sensi della legge 142/90 sulle autonomie locali, in virtù della quale ha acquisito autonomia patrimoniale e gestionale. Nel 2011 a seguito dell’inizio dei lavori di restauro e ampliamento della sede veronese di APTV spa, l’archivio è stato trasferito, con l’autorizzazione della Soprintendenza archivistica, a Povegliano Veronese, nei depositi della Logiflash spa, ora Gruppo Sinergia Srl. La deliberazione del consiglio provinciale n. 69 del 5 giugno 2014 ha messo in liquidazione la società APTV spa. Il 29 giugno 2015 l’assemblea di Aptv Spa in liquidazione, ha deliberato la trasformazione di APTV da società per azioni a società a responsabilità limitata e l’approvazione del nuovo statuto, in forza della deliberazione n. 29 del Consiglio Provinciale in data 20 maggio 2015. La trasformata società assume la denominazione “Azienda Provinciale Trasporti Verona Srl” anche nella forma abbreviata “A.P.T.V. Srl” attualmente in liquidazione e con socio unico.

Patrimonio: il patrimonio documentario afferente all’archivio dell’APTV spa è composto da 829 buste, 41 registri e 10 scatole; copre un arco cronologico che va dalla fine dell’Ottocento al 1980, e comprende i materiali documentari prodotti dagli enti che si sono succeduti nella gestione dei servizi di trasporto su rotaia e su gomma nell’area veronese e in parte vicentina: la Società anonima dei tramways a vapore delle province di Verona e Vicenza (dal 1885), l’Azienda ferrovie e tramvie della Provincia di Verona (dal 1920), la Società anonima elettrovie romagnole, SAER (dal 1935), l’APT (dal 1962). La documentazione si trova complessivamente in buone condizioni di conservazione.

Strumenti di consultazione: Elenco di consistenza di tutti i materiali documentari a cura di Cristina Covizzi (2012).



Data ultimo aggiornamento: 28/08/2015

Elenco archivi

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html