Alienazione di alloggi destinati a locazione temporanea per uso abitativo primario

Nell’attuale contesto di crisi del settore edilizio e degli operatori, la Giunta regionale, con deliberazione n. 1940 del 25 settembre 2012, ha ritenuto opportuno consentire la cessione di alloggi finanziati da enti pubblici e destinati alla locazione temporanea per uso abitativo primario esclusivamente a favore di assegnatari locatari che manifestino la volontà di acquisire in proprietà tali alloggi, prima della scadenza del vincolo alla locazione stessa.

Gli alloggi devono essere realizzati da operatori che si trovano in gravi difficoltà finanziarie e possono essere ceduti esclusivamente ad assegnatari locatari che vantano un titolo all’acquisto differito dell’immobile assegnato e condotto in locazione.

L’alienazione degli alloggi da parte degli operatori prima della scadenza del vincolo alla locazione temporanea deve essere autorizzata dall’Amministrazione regionale con le modalità e sulla base dei presupposti stabiliti dalla citata deliberazione n. 1940/2012.

La domanda di autorizzazione all’alienazione, sottoscritta dal legale rappresentante della società/cooperativa/persona giuridica titolare del diritto di proprietà degli alloggi, deve essere indirizzata al Presidente della Giunta regionale – Unità di Progetto Edilizia Abitativa – Calle Priuli, 99 – 30121 Venezia.

L’autorizzazione è rilasciata con decreto del Dirigente dell’Unità di Progetto Edilizia Abitativa.

Per informazioni:
Unità Organizzativa Edilizia
Telefono: 041/279.2409 - 2387



Data ultimo aggiornamento: 16/12/2016