Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani e Speciali

 

Con D.G.R. n. 264 del 05/03/2013 [Bur. n. 25 del 15/03/2013] la Giunta Regionale del Veneto ha adottato il nuovo Piano di gestione dei rifiuti urbani e speciali, anche pericolosi.


 

Inizia così la prevista fase di consultazione pubblica nella quale, qualsiasi Soggetto pubblico o privato interessato dagli effetti del piano, può presentare le proprie osservazioni all’Amministrazione regionale.


Il tempo assegnato per l’inoltro delle osservazioni è di sessanta (60) giorni dalla data di pubblicazione sul BUR dell’avviso di adozione del Piano avvenuto in data 22/03/2013, BUR n. 27.

Le sedi in cui è possibile consultare tutti gli elaborati sono gli URP (Uffici per le Relazioni con il Pubblicocon sede presso ciascun capoluogo di Provincia e presso la Sede del Genio Civile di Padova.

 

Le modalità per la presentazione sono quelle previste nell’elaborato E contenuto nella Delibera di adozione.


I files con i contenuti del Piano di gestione sono scaricabili direttamente, cliccando le icone di seguito riportate.


Allegato A: Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani e Speciali

Allegato B: Rapporto Ambientale

Allegato C: Sintesi non tecnica

 

 


ATTENZIONE: Modalità di presentazione delle Osservazioni


Modalità di recapito: Le osservazioni potranno essere trasmesse preferibilmente a mezzo posta certificata all’indirizzo: - protocollo.generale@pec.regione.veneto.it

ovvero:

- a mezzo fax al numero 041/2792445

- a mezzo posta raccomandata da indirizzare:


Direzione Tutela Ambiente

Servizio Rifiuti

Calle Priuli, 99

30123 – Cannaregio - Venezia

Requisiti:

  • Nell’oggetto dovrà essere riportata la seguente dicitura: Osservazioni al Piano di Gestione dei Rifiuti Urbani e Speciali, anche pericolosi.

  • All’inizio della comunicazione dovrà essere indicato l’ufficio di destinazione: Servizio Rifiuti – Direzione Ambiente.

     

Qualora le osservazioni non siano contenute nel testo del messaggio, ma costituiscano un allegato al messaggio di posta certificata, dovrà essere utilizzato il formato pdf; il testo dovrà essere in lingua italiana e potranno essere usati caratteri con dimensioni non inferiori a 11 punti, ed interlinea non inferiore a 1, su fogli di formato A4 per un massimo di due cartelle; le osservazioni dovranno indicare esattamente a quale documento (Documento di Piano, Rapporto Ambientale, Rapporto Ambientale – Sintesi non Tecnica) sono riferite riportando i numeri di capitolo, paragrafo e pagina; dovranno essere riportati gli estremi del mittente quali nome, cognome, indirizzo, numero telefonico ed indirizzo e-mail.

Termini di presentazione: Le osservazioni dovranno pervenire entro 60 gg dalla pubblicazione sul BURV dell’avviso di adozione dei documenti di Piano.


Osservazioni pervenute al Piano Regionale di Gestione Rifiuti Urbani e Speciali



Data ultimo aggiornamento: 26/07/2013

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html