Sviluppo Rurale 2007 - 2013
Informazioni in evidenza anno 2012

  • L’AGRICOLTURA BIOLOGICA IN VENETO (28/12/2012)
    1.600 operatori, pari all’1,2% di tutte le aziende agricole della regione. 15.130 ettari coltivati significano il 2% della Superficie Agricola Utilizzata. Sono le dimensioni dell’agricoltura biologica in Veneto, un approccio che continua ad avere ampi margini di crescita. La scheda prodotta da INEA traccia un quadro del settore in vista della nuova PAC.
    Vai alla scheda

  • Verso il nuovo bando generale
    GIOVANI E AMBIENTE: LE SCOMMESSE DEL PSR (7/12/2012)
    Coniugare spinta all’ammodernamento e sostenibilità ambientale, continuando a puntare sui giovani. Sono queste le linee guida del nuovo bando generale del Programma di sviluppo rurale del Veneto. Le risorse che la Regione del Veneto metterà in campo per questi obiettivi per l’inizio del 2013 ammonteranno a quasi 90 milioni di euro (grazie al fondo europeo FEASR, ai finanziamenti statali e a quelli regionali).
    Vai alla notizia
    Vai al bando

  • BANDA LARGA: DIECI INTERVENTI GIÁ AVVIATI NELLE ZONE RURALI (6/12/2012)
    La banda larga si fa strada nelle aree rurali del Veneto. Sono in svolgimento i lavori per la posa delle cosiddette “autostrade digitali”, finanziati dal Programma di Sviluppo Rurale del Veneto grazie al fondo europeo FEASR. Gli interventi sono realizzati nel quadro del programma nazionale promosso dal Ministero per lo Sviluppo Economico che coinvolge le regioni italiane attraverso specifici piani tecnici.
    Vai alla notizia

  • Focus Progetti Integrati di Filiera
    IL VENETO SI METTE IN FILIERA (5/12/2012)
    Uno strumento utile, con ampi margini di miglioramento. Così le aziende agricole che hanno aderito ai Progetti integrati di filiera del Programma di sviluppo rurale valutano l’applicazione della misura messa in campo dalla Regione del Veneto, con il contributo del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale FEASR. L’approccio di filiera è uno degli strumenti più innovativi dell’attuale PSR Veneto. Lo scopo è di valorizzare la produzione primaria e di aggregarne l’offerta, in modo da creare opportunità di sviluppo in particolare per le aziende agricole meno strutturate.
    Vai al Focus

  • Informazione alle imprese
    RISULTATI E PROSPETTIVE DEL PSR NEL NUOVO NUMERO DI “AGRICOLTURA VENETA” (4/12/2012)
    I dettagli sul nuovo bando generale, un focus sui progetti integrati di filiera e un approfondimento sugli interventi “Leader” nel Veneto. Sono i temi riguardanti lo sviluppo rurale che si possono leggere nel nuovo numero di Agricoltura Veneta. Numeri, grafici e analisi per conoscere l’evoluzione e i risultati del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2007-2013, con un occhio al prossimo periodo di programmazione 2014-2020. La versione digitale della rivista dedicata all’informazione al servizio delle imprese agricole è già disponibile in rete. 
    Sfoglia la rivista

  • SVILUPPO LOCALE SEMPRE PIÚ “LEADER” (3/12/2012)
    Lo sviluppo locale in Veneto al giro di boa.  Attraverso l’Asse IV-Leader del PSR, la Regione del Veneto ha infatti messo a disposizione dei territori, attraverso i Gruppi di Azione Locale, più della metà delle risorse programmate per il periodo 2007-2013. A dirlo sono i dati di avanzamento aggiornati al 30 settembre 2012, che tracciano il quadro degli interventi finanziati sul territorio dai quattordici GAL della regione.
    Vai al Focus
    Scarica le schede

  • OTTO NUOVI BANDI PER I TERRITORI GAL IN VENETO (30/11/2012)
    Ammodernamento delle aziende agricole, ma anche supporto all’offerta turistica del territorio. Sono alcuni dei principali obiettivi dei bandi più recenti pubblicati da alcuni dei Gruppi di Azione Locale del Veneto. Vegal – Veneto Orientale, Polesine Adige, Antico Dogado e Baldo Lessinia: sono in tutto otto le misure i cui bandi scadranno nel mese di dicembre, per un totale di quasi 1 milione e 900mila euro di risorse disponibili. Per il dettaglio degli importi e le singole scadenze, consultare i siti web dei GAL.
    Vai ai bandi

  • TUTELA DEL PATRIMONIO RURALE NELLA MEDIA PIANURA VICENTINA (29/11/2012)
    Due nuove azioni a sostegno del territorio della Media pianura vicentina. Sono stati pubblicati i bandi a cura del Programma Integrato d’Area rurale che interessa la provincia di Vicenza e ha come capofila il Comune di Camisano Vicentino. La misura attivata nel quadro del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto è la 323/a, dedicata alla tutela e riqualificazione del patrimonio rurale. Due le azioni possibili: recupero del patrimonio storico-architettonico (380mila euro a bando); valorizzazione del paesaggio rurale (200mila euro).
    Vai al sito PIAR

  • SVILUPPO RURALE: LE ANTICIPAZIONI SUL NUOVO BANDO GENERALE (8/11/2012)
    Sarà l'ultimo 'bando generale" dell'attuale programmazione 2007-2013. Ma non è il solo motivo di interesse attorno ai prossimi finanziamenti del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto che saranno attivati a fine anno. Si tratta di misure molto attese da un comparto regionale come quello agricolo che, nonostante la criticità del quadro economico generale e alcune problematiche contingenti (come la siccità della scorsa estate e il terremoto che ha colpito parte del Polesine), continua a dare segni di vitalità.  
    Vai alla notizia

  • PSR VENETO: PROROGATE LE SCADENZE PER TRE MISURE (7/11/2012)
     E' stata approvata la proroga dei termini per tre misure del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. Con la deliberazione della Giunta Regionale n. 2107 del 17 ottobre 2012, č stata portata al 30 aprile 2013 la scadenza per la realizzazione degli interventi finanziati nell'ambito della Misura 111 'Interventi di formazione e informazione a carattere collettivo". 
    Vai alla notizia
    Vai ai bandi

  • MISURE FORESTALI: AUMENTATO IL LIVELLO DI AIUTO (2/11/2012)
    E' stato portato al 100% delle spese ammissibili il contributo per alcune delle misure forestali del PSR Veneto attualmente a bando. Con la deliberazione della Giunta Regionale n. 2078 dello scorso 11 ottobre, sono state apportate alcune modifiche al testo dei bandi di finanziamento per interventi di tipo forestale.
    Vai alla notizia
    Vai ai bandi

  • Speciale verso la PAC 2020 - Schede informative
    AZIENDE IN DIMINUZIONE, MA DIMENSIONI IN CRESCITA: L'EVOLUZIONE VENETA (2/11/2012)
    Come evolve il tessuto imprenditoriale dell'agricoltura in Veneto? Grazie alla consistente diminuzione delle aziende, cresce la dimensione media, che resta però inferiore alla media nazionale. L'analisi è contenuta nella scheda informativa realizzata da INEA e commissionata dall'Autorità di Gestione del PSR Veneto, in vista della nuova programmazione comunitaria 2014-2020. 
    Scarica scheda

  • MONTELLO E COLLI ASOLANI: IL 'PIAR" PER IL TURISMO RURALE (29/10/2012)
    Sostenere l'ospitalità agrituristica e migliorare l'accoglienza nell'area della pedemontana trevigiana. Due bandi pubblici per complessivi 260 mila euro sono stati approvati dalla Giunta Regionale con la deliberazione n. 2077 dell'11 ottobre 2012. Le risorse fanno parte del Programma Integrato d'Area Rurale del Montello e dei Colli Asolani, attivato nell'ambito del PSR Veneto e cofinanziato con i fondi comunitari FEASR.
    Vai alla notizia
    Vai al bando

  • AGRITURISMI E FATTORIE PLURIFUNZIONALI: RISORSE NELLA MEDIA PIANURA VICENTINA(28/10/2012)
    Diversificare le attività del settore agricolo per aiutare lo sviluppo locale. Con questo scopo il PIA-R (Progetto intergrato d'Area Rurale) della Media Pianura Vicentina ha aperto due bandi di finanziamento per complessivi 675mila euro. A beneficiarne saranno gli imprenditori agricoli dei sei comuni che fanno parte del progetto.
    Vai alla notizia
    Vai al sito

  • SETTORE FORESTALE: 20 MILIONI PER COMPETITIVITÁ E AMBIENTE (8/10/2012)
    Adeguamenti della viabilità, accrescimento del valore aggiunto dei prodotti, ma anche interventi sul patrimonio forestale per evitare l'abbandono delle zone rurali marginali. Sono molteplici gli impulsi per la competitività e il miglioramento ambientale del settore forestale da parte del bando del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. Grazie alle risorse del fondo europeo FEASR, assieme a quelle nazionali e regionali, sono stati messi a bando oltre 20 milioni di euro, che hanno consentito l'attivazione di cinque diverse misure.
    Vai alla notizia

  • FATTORIE DIDATTICHE APERTE: AL VIA LA DECIMA EDIZIONE (8/10/2012)
    Decima edizione di 'Fattorie didattiche aperte" in Veneto. Per la prima volta la manifestazione, organizzata dalla Regione del Veneto in collaborazione con le Organizzazioni professionali agricole e le Associazioni agrituristiche regionali, durerà per l'intero week-end, nei giorni di sabato 13 e  domenica 14 ottobre e coinvolgerà ben 155 aziende. L'iniziativa si inserisce nel 'Progetto Fattorie Didattiche". La visita è gratuita e ai partecipanti è richiesta la prenotazione anticipata presso la fattoria didattica scelta.
    Maggiori informazioni
    Programma

  • BIODIVERSITÁ AGRARIA, IN SCADENZA IL BANDO (214/h) - (7/10/2012)
    Scadono il 31 ottobre i termini per presentare le domande per la Sottomisura 214/h - 'Rete regionale della biodiversità". I 2 milioni di euro di aiuti sono mirati a sostenere le attività di conservazione delle razze animali e specie vegetali, portate avanti da allevatori e agricoltori. L'obiettivo della sottomisura č la costituzione di una 'Rete regionale della biodiversità" tra enti pubblici che operano su questo campo in ambito regionale.
    Vai al bando

  • IL VENETO RURALE CONFERMA IL SOSTEGNO ALLE ZONE TERREMOTATE (5/10/2012)
    Approvato il sostegno alle zone terremotate dell'Emilia e dell'Abruzzo. Il Comitato di Sorveglianza del Programma di Sviluppo Rurale, composto dai rappresentanti di tutto il partenariato regionale, ha confermato l'aiuto finanziario concordato in sede di Conferenza Stato-Regioni per le zone dell'Emilia e della Lombardia colpite dal terremoto dello scorso maggio, nonché all'Abruzzo per il sisma che ha colpito L'Aquila. Il contributo ammonta al 4% della dotazione FEASR per il 2012, ovvero 3 milioni 810mila euro.
    Vai alla notizia

  • OCM VINO E COMPETITIVITÁ: IL PSR VENETO ANTICIPA I TEMPI  (4/10/2012)
    Sul fronte competitività l'Autorità di Gestione del PSR Veneto gioca d'anticipo. E' stata presentata in occasione dell'ultimo Comitato di sorveglianza la proposta di modifica del programma  in previsione delle novità che interesseranno l'OCM - Organizzazione Comune di Mercato per il settore vino. La possibile sovrapposizione con le misure del PSR per gli investimenti rischierebbe di limitare il ricorso ai fondi OCM per i quali è previsto un aumento del plafond nel 2013.
    Vai alla notizia

  • CAMPOSAMPIERESE: AVVIATE TUTTE LE MISURE 'PIA-R" (4/10/2012)
    Con le tre azioni approvate dalla deliberazione n.1995 (2 ottobre 2012) della Giunta Regionale del Veneto, sono state attivate tutte le misure del Progetto Integrato d'Area del territorio camposampierese. Il partenariato 'Train" (Turismo Rurale, Ambiente e Iniziative Naturalistiche) puň contare su 2 milioni di euro di dotazione per lo sviluppo locale dell'area di riferimento.
    Vai al sito

  • FASCE TAMPONE E CONDIZIONALITÁ: APERTO NEGOZIATO SULLE MISURE AGROAMBIENTALI (4/10/2012)
    Fasce tampone e nuovi criteri della condizionalità ambientale. E' questo il tema della proposta di modifica avanzata dalla Direzione Piani e Programmi del Settore Primario in occasione del Comitato di sorveglianza del PSR Veneto. Sono coinvolte due misure agroambientali: la 214-a 'Corridoi ecologici, fasce tampone, siepi e boschetti" e la 216 'Investimenti non produttivi".
    Vai alla notizia

  • PATRIMONIO RURALE: TRE BANDI DEL GAL MONTAGNA VICENTINA (3/10/2012)
    Un patrimonio ambientale di pregio che può rappresentare un'occasione di sviluppo a misura di territorio. Tutela e valorizzazione si intrecciano nell'attività del Gruppo di Azione Locale Montagna Vicentina, che promuove tra nuove opportunità di finanziamento con tre nuovi bandi, che mettono al centro la valorizzazione del patrimonio rurale. 1 milione e 150 mila euro le nuove risorse a disposizione. Tre le azioni attivate. L'Azione 2 sostiene interventi di recupero e riqualificazione del patrimonio storico-architettonico (650mila euro). Ammontano invece a 350mila euro gli aiuti dell'Azione 4 per interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali. L'Azione 3 infine erogherà 150mila euro per la valorizzazione e la qualificazione del paesaggio rurale. La scadenza per la presentazione delle domande è prevista per il 6 novembre 2012.
    Vai al sito

  • DUE MILIONI DI EURO PER VALORIZZARE IL TERRITORIO DEL BALDO LESSINIA (3/10/2012)
    Consistente tornata di bandi per il Gruppo di Azione Locale Baldo Lessinia. Sono infatti state attivati 1 milione e 973mila euro per la valorizzazione del territorio. Le risorse sono suddivise in tre azioni che ricadono nella sottomisura 323/a. L'azione 2 - Recupero e riqualificazione del patrimonio storico-architettonico conterà su 950mila euro. L'Azione 4 - Interventi per la valorizzazione culturale delle aree rurali mette a bando 573mila euro. L'Azione 3 - Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale, infine, metterà a disposizione 450mila euro. I bandi scadranno il 27 novembre 2012.
    Vai al sito

  • RIDUZIONI ED ESCLUSIONI: APPROVATE LE MODIFICHE (6/12/2012)
    Modificate le disposizioni che regolano le riduzioni e le esclusioni nell’ambito del Programma di sviluppo rurale. Con il decreto del dirigente regionale n. 51 del 16 Novembre 2012, è stata aggiornata la disciplina che regola le inadempienze dei beneficiari degli aiuti finanziati attraverso il PSR 2007-2013. Il provvedimento ha proseguito il lavoro iniziato nei mesi scorsi con la definizione di riduzioni ed esclusioni per le misure agroambientali dell’Asse 2 (DDR n.10 del 2012).
    Vai alla notizia
    Vai ai documenti

  • PERCORSI E ITINERARI NELL'ALTA MARCA: IL BANDO DEL GAL (3/10/2012)
    Un sostegno ad interventi di qualificazione e progettazione di percorsi e itinerari. E' lo scopo del bando attivato dal GAL Alta Marca Trevigiana nell'ambito del locale programma di sviluppo e finanziato dal PSR Veneto - Asse 4 Leader. Le risorse, che ammontano a 400mila euro, serviranno a valorizzare il potenziale turistico dell'area attraverso la realizzazione di itinerari e percorsi legati alle eccellenze del territorio.
    Vai al sito
  • 'LEADER" VENETO: ON-LINE TUTTI I DATI SULL'AVANZAMENTO DEI PROGRAMMI  DI SVILUPPO LOCALE (02/10/2012)
    Gli obiettivi, le risorse, gli interventi. L'avanzamento dell'Asse IV Leader in Veneto sintetizzato nelle schede realizzate dall'Autorità di Gestione del PSR in collaborazione con la Postazione regionale della Rete Rurale Nazionale. Sono disponibili nelle pagine del portale regionale quattordici schede di sintesi, tante quanti sono i Gruppi  di Azione Locale - GAL presenti sul territorio, che riassumono l'andamento della spesa e del programma a sostegno dello sviluppo locale. Un'ulteriore scheda riepilogativa invece presenta il quadro complessivo del Leader a livello regionale. Tutti i dati sono aggiornati al 3 luglio 2012.
    Vai alle schede
  • COMUNICAZIONE PSR: SONDAGGIO PER BENEFICIARI E CITTADINI (7/9/2012)
    Lo sviluppo rurale si avvia a chiudere l'attuale programmazione e ad aprirne una di nuova. In questa fase la comunicazione ricopre un ruolo fondamentale. Per questo i giudizi e le osservazioni di tutti i soggetti coinvolti sono importanti. L'Autorità gestione del PSR Veneto vi invita a partecipare all'indagine rispondendo alle domande del seguente questionario. Grazie per la collaborazione.
    Vai al sondaggio
  • COMPETITIVITÁ DEL SETTORE FORESTALE: IL PSR METTE A BANDO 10 MILIONI DI EURO (17/9/2012)
    Adeguamenti della viabilità, accrescimento del valore aggiunto dei prodotti, ma anche sostegno allo sfruttamento delle biomasse. Sono molteplici gli impulsi per la competitività del settore forestale regionale che vengono dall'ultimo bando generale del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. Grazie alle risorse del fondo europeo FEASR, assieme a quelle nazionali e regionali, sono stati messi a bando oltre 10 milioni di euro, che consentono l'attivazione di cinque diverse azioni.
    Vai alla notizia
    Scarica i bandi
  • FORMAZIONE E CONSULENZE: NUOVO SOSTEGNO DAL PSR VENETO (14/9/2012)
    Due bandi per complessivi sei milioni di euro. E' questo il sostegno del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto per le attività di formazione e i servizi di consulenza a beneficio delle imprese agricole, agroalimentari e forestali. Le due misure sono state attivate all'interno dell'ultimo bando generale del PSR, approvato con la deliberazione della Giunta Regionale n. 1604 del 31 luglio scorso.
    Vai alla notizia
    Scarica il bando
  • AMBIENTE E FORESTE: 10 MILIONI PER PRESERVARE I BOSCHI DEL VENETO (13/9/2012)
    Evitare l'abbandono delle zone rurali marginali, incentivando interventi sul patrimonio forestale. Il Programma di sviluppo rurale del Veneto, cofinanziato da Unione Europea, Stato e Regione, attiva cinque nuove azioni per il miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale attraverso il recupero del patrimonio forestale, mettendo a bando 10 milioni di euro di finanziamenti.
    Vai alla notizia
    Scarica i bandi
  • COOPERAZIONE LEADER: PRONTI A PARTIRE I PROGETTI DEI GAL VENETI (13/9/2012)
    Nell'ambito degli interventi previsti dall'Asse 4 Leader del PSR, la Misura 421-Cooperazione interterritoriale e transnazionale rappresenta una formula particolare e specifica per promuovere la cooperazione tra territori e comunità, sia a livello nazionale che comunitari, ampliando l'orizzonte e migliorando le strategie locali. Il principale valore aggiunto della cooperazione, oltre all'apprendimento reciproco, risiede nella creazione di un'identità europea, accanto all'identità locale, regionale e nazionale.
    Vai alla notizia
    CTN - Cooperazione Transnazionale
  • FARE 'RETE": GLI AIUTI PER LA BIODIVERSITA' AGRARIA  (12/9/2012)
    Sostenere la biodiversità con azioni concertate di accompagnamento. In questo consiste la Misura 214/h del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto, che ha aperto un bando di 2 milioni di euro proprio su questo tema. L'idea è quella di supportare le attività di conservazione delle razze animali e specie vegetali, portate avanti da allevatori e agricoltori. Lo scopo finale è la costituzione di una 'Rete regionale della biodiversità" tra enti pubblici che operano su questo campo in ambito regionale.
    Vai alla notizia
    Scarica il bando
  • Graduatorie Misura 121
    AMMODERNAMENTO: SONO 622 LE AZIENDE FINANZIABILI (11/9/2012)
    Oltre 42 milioni di euro e 622 soggetti beneficiari. Sono state pubblicate da Avepa le graduatorie di finanziabilità della Misura 121 - 'Ammodernamento delle aziende agricole". I documenti sono contenuti del Bollettino ufficiale regionale n. 66 del 17 agosto scorso. Le domande finanziate in area montana sono state 166 per un totale di 10 milioni 548mila euro, mentre per le restanti aree le domande ritenute ammissibile e finanziabili sono state 456 per un totale di 31 milioni 555mila euro.
    Vai alle graduatorie
  • COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO: NUOVE RISORSE PER L'INNOVAZIONE IN AGRICOLTURA  (11/9/2012)
    Nuovi prodotti, processi e tecnologie. Il PSR Veneto sostiene l'innovazione nel settore agricolo mettendo a bando 4 milioni 200 mila euro per progetti di cooperazione per lo sviluppo. La Misura 124 si rivolge a consorzi e associazioni d'imprese dei diversi settori produttivi agricoli. Le domande di aiuto andranno presentate entro il 31 ottobre 2012 allo Sportello unico per l'agricoltura di Avepa.
    Scarica bando
  • FOCUS PROGETTAZIONE INTEGRATA PSR VENETO (10/9/2012)
    Cresce l'approccio integrato nell'agricoltura veneta grazie al Programma di sviluppo rurale. La tendenza è stata evidenziata dal recente rapporto realizzato dalla Rete Rurale Nazionale che ha analizzato l'approccio integrato nei diversi PSR italiani. Il Veneto si posiziona tra le regioni in prima fila per la diffusione e l'applicazione di processi di integrazione economica del settore agricolo e agroalimentare, anche se i margini di sviluppo rimangono ancora ampi.
    Scarica focus
  • PIAR COLOGNESE: A BANDO 350MILA EURO PER  LO SVILUPPO DELL'OSPITALITÁ AGRITURISTICA (6/9/2012)
    La Giunta regionale ha approvato il bando di attuazione per lo sviluppo dell'ospitalità agrituristica relativo al Progetto Integrato d'Area Rurale '04 - Del Colognese". A questo PIAR, attivato dal partenariato rurale, aderiscono i Comuni veronesi di San Bonifacio, Arcole, Zimella, Veronella, Cologna Veneta, Pressana e Roveredo di Guà.
    Vai al comunicato
  • PAESAGGIO E CULTURA: NUOVI  BANDI PER IL GAL TERRE DI MARCA (5/9/2012)
    Punta sulla valorizzazione del paesaggio e del patrimonio culturale il Gruppo di azione locale Terre di Marca. Sono tre i nuovi bandi che porteranno sul territorio oltre 1 milione di euro di risorse per lo sviluppo locale. Le azioni rientrano nella Misura 323/a 'Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale", attivata nel quadro dell'Asse 4 Leader del PSR Veneto. I bandi scadranno il 23 ottobre 2012. Per conoscere i beneficiari delle misure e i tipi di interventi finanziabili, è possibile consultare il sito del GAL.
    Maggiori info
  • NUOVI BANDI PSR: LE MISURE APPROVATE  (2/8/2012)
    Nove diverse misure attivate e 32 milioni di euro per interventi a sostegno della competitività del settore agricolo e del miglioramento ambientale delle zone rurali. Sono i numeri dei bandi del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto approvati con la deliberazione n. 1604  del 31 luglio 2012 da parte della Giunta Regionale. Prima di ritornare alla Giunta, il provvedimento  era stato approvato anche della IVa Commissione del Consiglio Regionale.
    Vai alla notizia - Vai ai Bandi
  • ZONE MONTANE DEGRADATE: RIAPERTI I TERMINI DEL BANDO (31/7/2012)
    Riaperti i termini del bando dedicato al recupero delle zone degradate di montagna. Con deliberazione della Giunta Regionale (n.1378 del 17 luglio) è stata fissata al 28 settembre 2012 la nuova scadenza per la presentazione delle domande di aiuto per la Misura 216 - azione 6 del PSR Veneto. Il bando finanzia interventi straordinari di recupero di superfici abbandonate, come tagli e decespugliamenti di vegetazione infestante.
    Vai alla notizia
    Accedi al bando
  • CORRIDOI ECOLOGICI E FASCE TAMPONE: APPROVATI GLI ELENCHI DELLE SUPERFICI (1/8/2012)
    Sono stati pubblicati gli elenchi delle superfici che beneficeranno dei pagamenti agroambientali della sottomisura 214/a del PSR Veneto. Si tratta di superfici dove vengono realizzati interventi per la cura e il miglioramento di corridoi ecologici, fasce tampone, siepi e boschetti. Gli elenchi sono stati approvati con DDR n. 74 del 3 luglio 2012 (BUR Veneto n.60 31 luglio) e pubblicati nella sezione 'Bandi e finanziamenti".
    Vai a Bandi e finanziamenti
  • PSR, 10 MILIONI IN PIU' PER SODDISFARE LA DOMANDA DI AMMODERNAMENTO (1/8/2012)
    Si rafforza il sostegno alla competitività delle imprese agricole venete. La Giunta Regionale ha infatti approvato l'incremento di 10 milioni di euro per il finanziamento della Misura 121 del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. In questo modo sarà possibile indirizzare ulteriori risorse verso gli interventi di ammodernamento previsti dalla misura.
    Vai alla notizia
  • CRISI E INVESTIMENTI: IL PSR VENETO VA INCONTRO ALLE AZIENDE (1/8/2012)
    Il PSR Veneto va incontro alle difficoltà delle aziende e proroga i termini di chiusura dei progetti legati all'accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli. La deliberazione della Giunta Regionale (n. 1607 31 luglio 2012) sposta così dal 1- ottobre al 31 dicembre 2012 la scadenza per il completamento delle operazioni ammesse al finanziamento della Misura 123 il cui bando era stato aperto nel 2009.
    Vai alla notizia
  • SVILUPPO LOCALE: QUALE IL VALORE AGGIUNTO 'LEADER"? (31/7/2012)
    Fin dalle sue origini l'approccio 'Leader" è stato accompagnato da una concezione diffusa e condivisa riguardo al cosiddetto 'valore aggiunto" insito nel metodo stesso, in virtù delle sue caratteristiche particolari che consentono di far emergere i fabbisogni e le conseguenti possibili soluzioni direttamente dal territorio e dalle relative componenti economiche e sociali (bottom up), in forma diretta e partecipata.
    Vai alla notizia
  • DOMANDE PSR: INTEGRATE LE PROCEDURE (31/07/2012)
    Diposizioni più chiare e complete per accedere ai finanziamenti del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. Con la deliberazione n. 1609 del 31 luglio 2012 della Giunta Regionale sono state approvate le modifiche e le integrazioni agli indirizzi procedurali: questo documento stabilisce le norme valide per tutte le domande di aiuto relative alle diverse misure e sottomisure del PSR Veneto.
    Vai alla notizia
  • RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO RURALE: IL PIAR 'ACCESS" LANCIA I PRIMI TRE BANDI (31/07/2012)
    Inizia con tre bandi dedicati alla riqualificazione del patrimonio rurale, il Progetto Integrato d'Area Rurale 'Access".  Il partenariato territoriale, costituito da soggetti pubblici e privati, copre buona parte dei territori comunale dell'alto vicentino e ha nel Comune di Chiampo il proprio soggetto capofila.
    Vai alla notizia
    Sito Access
  • MODIFICA FINANZIARIA PSR VENETO: DA BRUXELLES VIA LIBERA DEFINITIVO (29/7/2012)
    Approvazione definitiva per la modifica finanziaria del PSR Veneto. Dopo il parere favorevole del Comitato Sviluppo Rurale, da Bruxelles è arrivata anche la decisione di esecuzione da parte della Commissione Europea che approva la revisione proposta dalla Regione del Veneto attraverso l'Autorità di Gestione del Programma.
    Vai alla notizia
  • PSR VENETO: PIÚ RISORSE PER LA COMPETITIVITÁ DELLE IMPRESE AGRICOLE E AGROALIMENTARI (09/07/2012)
    Aumentano le risorse per la competitività delle imprese agricole del Veneto. Il Comitato Sviluppo Rurale della Commissione Europea ha dato parere positivo e unanime alla proposta di modifica del Programma di sviluppo rurale del Veneto avanzata dall'Autorità di gestione, Direzione Piani e Programmi del Settore Primario della Regione del Veneto. Si tratta di un'approvazione sostanziale che precede la decisione formale, in arrivo nelle prossime settimane da parte della Commissione stessa.
    Vai alla notizia
  • QUANTITÁ E QUALITÁ: SI CONSOLIDA IL SOSTEGNO ALLO SVILUPPO RURALE DEL VENETO (06/07/2012)
    Si consolida il sostegno allo sviluppo rurale del Veneto. Mentre il settore agricolo e agroalimentare dà segnali di tenuta, nonostante la crisi, il Programma di Sviluppo Rurale messo in campo dalla Regione del Veneto conferma la propria capacità di coniugare quantità e qualità della spesa. Lo ha ribadito il Comitato di Sorveglianza del programma tenutosi lunedì 25 giugno 2012 a Mestre, alla presenza dei rappresentati della Commissione Europea, del Ministero delle Politiche Agricole e del partenariato economico, sociale ed ambientale.
    Vai alla notizia
  • CORSI PER LA DIVERSIFICAZIONE AGRICOLA: ATTIVATI 500MILA EURO (05/07/2012)
    Migliorare la qualità della vita delle zone rurali attraverso la formazione e l'informazione degli operatori agricoli. La diversificazione per la crescita, l'occupazione e lo sviluppo sostenibile passano anche per l'aumento delle capacità e delle competenze professionali degli imprenditori agricoli, come previsto dal Programma di sviluppo rurale del Veneto. L'attivazione del bando dedicato alla Misura 331, attraverso la deliberazione regionale n. 1229 del 25 giugno, mette a disposizione 500mila euro di risorse per interventi formativi e informativi.
    Vai alla notizia
    Accedi al bando
  • TRASPARENZA E ACCESSIBILITÁ: LE SFIDE DELLA COMUNICAZIONE 'LEADER" (04/07/2012)
    Un momento di stimolo e confronto per far conoscere di piů e meglio la programmazione LEADER. E' stato questo l'intento del focus organizzato lo scorso 28 giugno dalla Direzione Piani e Programmi Settore Primario della Regione del Veneto, Autorità di gestione del PSR 2007-2013. Sono intervenuti i rappresentati e i tecnici dei Gruppi di Azione Locale di tutta la regione, coinvolti attivamente nelle presentazioni dei relatori.
    Vai alla notizia
    Scarica report
  • E' ON LINE LA RELAZIONE 2011 DEL PSR VENETO (04/07/2012)
    E' possibile scaricare e consultare la Relazione annuale di esecuzione del Programma di sviluppo rurale del Veneto 2007-2013. All'interno sono illustrate le variazioni del contesto socio-economico e ambientale, le modifiche alle politiche settoriali e regionale, l'andamento del programma misura per misura e l'esecuzione finanziaria. Inoltre sono a disposizione le tabelle di monitoraggio e il rapporto di attuazione finanziaria per l'anno 2011.
    Vai alla sezione
  • FATTORIE SOCIALI: GRUPPO DI LAVORO PER L'INTEGRAZIONE DELLE POLITICHE (03/07/2012)
    Le 'fattorie sociali" sono imprese agricole nelle quali vengono inserite, con interventi integrati tra i settori dell'agricoltura, del sociale e del lavoro, persone disabili o fragili, che beneficiano del lavoro a stretto contatto con la natura e di relazioni solidali. Per incentivare questo progetto di agricoltura solidale, l'Assessore regionale al comparto  Franco Manzato, di concerto con i colleghi Remo Sernagiotto al sociale e Elena Donazzan al lavoro, ha portato all'approvazione della Giunta regionale un provvedimento che costituisce un gruppo di lavoro tra tecnici e esperti di agricoltura sociale o solidale.
    Vai al comunicato
  • 'OTTIMIZZAZIONE AMBIENTALE": NUOVE SPECIFICHE TECNICHE PER I BENEFICIARI (22/6/2012)
    Integrata la procedura del bilancio idrico per i beneficiari della sottomisura 'Ottimizzazione ambientale delle tecniche agronomiche ed irrigue". Con il Decreto n.64 del 19 giugno scorso, la Direzione Agroambiente della Regione del Veneto ha approvato le schede necessarie alla registrazione delle letture del contatore aziendale e delle operazioni sulle manichette microirrigue, per quanti hanno aderito alla Misura 214-i - Azione 3 del PSR Veneto.
    Vai alla notizia
    Vai al bando
  • PSR VENETO: MODELLO IN EUROPA PER L'AMMODERNAMENTO AGRICOLO (11/6/2012)
    Un importante riconoscimento all'efficienza e all'efficacia amministrativa del PSR Veneto. Il risultato emerge dalla relazione della Corte dei Conti Europea diffusa lo scorso 30 maggio, nella quale sono stati esaminati dieci casi di aiuti mirati all'ammodernamento delle aziende agricole. L'applicazione della 'Misura 121" da parte dell'Autorità di gestione del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto è risultato essere un esempio di buona pratica a livello europeo.
    Vai alla notizia
  • IL VENETO PRONTO A RIMODULARE IL PSR IN FAVORE DELL'EMILIA TERREMOTATA (9/6/2012)
    L'agricoltura italiana, rappresentata dalle Regioni, ha dato un esempio serio e bello di solidarietà agli imprenditori agricoli dell'Emilia Romagna devastata dalle continue scosse di terremoto. Mi auguro che la nostra azione possa trovare molti emulatori, anche a livello statale. E' il commento dell'assessore all'agricoltura del Veneto Franco Manzato alla decisione unanime presa oggi dagli assessori regionali all'agricoltura di fronteggiare le emergenze dell'agricoltura emiliana terremotata rimodulando i singoli Programmi di Sviluppo Rurale (Abruzzo escluso) per potenziare la dotazione del PSR dell'Emilia Romagna. Una parte del prelievo di solidarietà potrebbe essere destinato anche all'Abruzzo.
    Vai al comunicato
  • SETTIMO BANDO GENERALE: I PRIMI DATI SULLE RICHIESTE DI AIUTO (8/6/2012)
    Ammodernamento delle imprese e indennità compensative trainano le richieste dello sviluppo rurale regionale. Emergono i primi dati sulla risposta ai bandi finanziati con i fondi europei FEASR  dal Programma di sviluppo rurale del Veneto aperti nella prima metà del 2012. Il volume degli aiuti richiesti al 15 maggio, ammonta a 134 milioni e 97mila euro, per un totale di 7.346 domande di finanziamento pervenute all'organismo pagatore AVEPA.
    Vai alla notizia
  • RECUPERO SPAZI MONTANI DEGRADATI: DAL PSR AIUTI PER 10 MILIONI DI EURO (7/6/2012)
    Combattere il degrado degli spazi rurali montani, per valorizzarne gli aspetti paesaggistici, ma anche per migliorarne le caratteristiche idrogeologiche. L'azione 6 della misura 216 'Investimenti non produttivi", il cui bando è attualmente aperto nel quadro del PSR Veneto, mira a garantire il presidio e la manutenzione del territorio montano, caratterizzato sempre di più da fenomeni di abbandono e quindi di potenziale degrado dello spazio rurale.
    Vai alla notizia
  • AGROAMBIENTE: 7 MILIONI DI EURO A BANDO PER INTERVENTI FORESTALI (7/6/2012)
    Tre misure per un totale di sette milioni di euro: sono le risorse messe in campo dal PSR Veneto nell'ambito dell'Asse 2 Agroambiente per quanto riguarda gli interventi di natura forestale. Fino al 29 giugno 2012, si potrà infatti accedere ai finanziamenti delle misure: 221 'Primo imboschimento di terreni agricoli"; 222 'Primo impianto di sistemi agroforestali su terreni agricoli"; 223 'Imboschimento di terreni non agricoli".
    Vai alla notizia
  • IL PIA-R DEL COLOGNESE PARTE DALLA TUTELA DEL PATRIMONIO RURALE (6/6/2012)
    Prende il via l'attività del Progetto Integrato d'Area Rurale del Colognese e lo fa subito con i primi due bandi della sua programmazione. Con la deliberazione della Giunta Regionale n. 762 del 2 maggio, infatti, non solo è stata approvata l'attivazione del PIA-R guidato dal Comune di Cologna Veneta (VR), ma sono stati aperti anche due bandi relativi ad altrettante misure del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto.
    Vai alla notizia
  • DIVERSIFICAZIONE E SVILUPPO LOCALE: SEI BANDI DEL GAL VENEZIA ORIENTALE (4/6/2012)
    Oltre 1 milione e 250mila euro di risorse per il territorio. E' quanto previsto dai bandi aperti dal Vegal, il Gruppo di azione locale della Venezia Orientale. Sono molteplici le possibilità di finanziamento che vanno dallo sviluppo dell'ospitalità agrituristica (importo a bando 302mila euro, scadenza 26 giugno 2012), alla creazione e al consolidamento di fattorie plurifunzionali (importo 167mila euro, scadenza 26 giugno 2012), fino al recupero e alla riqualificazione del patrimonio storico-architettonico (importo 260mila euro, scadenza 26 luglio 2012). Per il quadro completo dei bandi è possibile consultare il sito web del GAL.
    Vai al sito
  • GAL DELTA PO: NUOVI AIUTI PER DARE PIÚ VALORE ALLE AREE RURALI (3/6/2012)
    Prosegue l'attività di sostegno allo sviluppo del territorio da parte del Gruppo di azione locale Delta Po. Sei nuovi bandi sono stati predisposti nell'ambito dell'Asse 4 LEADER del PSR Veneto, per un totale di 1 milione 570mila euro (scadenza tra 11 giugno e 12 agosto 2012). Particolare attenzione č stata riservata agli interventi di recupero e riqualificazione del patrimonio storico-artistico (azione 2, misura 323/a), con 683mila euro a bando. Per l'azione 4, invece, per interventi di valorizzazione culturale delle aree rurali, l'importo a bando è di 600mila euro. L'elenco completo dei bandi e le modalità di presentazione delle domande, sono disponibili sul sito web del GAL.
    Vai al sito
  • IL PSR VENETO ADOTTA 'IRRIFRAME.IT": IL BILANCIO IDRICO SI FA IN TEMPO REALE (22/5/2012)
    Ricevere in tempo reale le informazioni per predisporre correttamente proprio bilancio idrico. D'ora in poi potranno farlo anche gli agricoltori veneti grazie al sistema Irriframe.it, adottato dal Programma di sviluppo rurale del Veneto per supportare i beneficiari dei pagamenti agroambientali riferiti alla sottomisura 'Gestione agrocompatibile delle superfici agricole" (214-i).
    Vai alla notizia
  • PSR VENETO: UN RUOLINO DI MARCIA A PROVA DI DISIMPEGNO (16/5/2012)
    L'attuazione del PSR per il Veneto ha realizzato, alla data del 31 dicembre 2011, l'attivazione di 43 Misure e Sottomisure: 19 bandi regionali di apertura dei termini, dei quali 7 bandi generali relativi a piů gruppi di misure; l'elenco comprende anche ulteriori 3 provvedimenti relativi all'approvazione di progetti a regia regionale e 8 provvedimenti di attivazione degli interventi previsti dai Progetti integrati di Area Rurale. A questi, si aggiungono circa 200 bandi GAL relativi ad una o piů misure, sottomisure ed azioni attivate a bando pubblico, a regia o a gestione diretta.
    Vai a Pianetapsr
  • SUPERATA LA SOGLIA DEL 25%: CRESCE LA SPESA DEI GAL VENETI (16/5/2012)
    Cresce e si consolida il sostegno dei Gruppi di azione locale al territorio rurale veneto, anche sotto il profilo degli aiuti concessi ai singoli beneficiari e della spesa complessivamente impegnata. I protagonisti dell'Asse 4 LEADER, parte integrante del Programma di sviluppo rurale del Veneto, centrano il primo importante risultato finanziario, superando la quota del 25% di spesa concessa rispetto al totale programmato dai singoli PSL.
    Vai alla notizia
  • INVESTIMENTI NON PRODUTTIVI: OLTRE 12 MILIONI DI EURO DAL PSR VENETO (15/5/2012)
    Cinque azioni attivate per complessivi 12 milioni e 600mila euro di aiuti. Sono i numeri del bando dedicato agli investimenti non produttivi (Misura 216), finanziato con i fondi FEASR del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. La Misura rientra tra gli obiettivi del secondo asse di programmazione dedicato al miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale regionale.
    Vai alla notizia
  • PSR VENETO: 3 MILIONI DI EURO PER IL PRIMO IMBOSCHIMENTO (15/5/2012)
    Incentivare la diffusione del bosco e dell'arboricoltura su superfici agricole per ridurre gli effetti dell'agricoltura intensiva e creare nuove opportunità di reddito. Con i tre milioni di euro messi a disposizione dal PSR Veneto per la Misura 221 sarà possibile richiedere il finanziamento per la realizzazione di cinque diverse azioni. La prima consiste nella creazione di boschi permanenti, la seconda nell'impianto di fustaie a ciclo medio-lungo e la terza in impianti a ciclo breve. La quarta e la quinta azione, infine, sostengono la realizzazione di impianti ad alta densità per il disinquinamento delle acque e per la ricarica delle falde.
    Vai alla notizia
  • BANDO GESTIONE AGROCOMPATIBILE: AGGIORNATE LE INDICAZIONI TECNICHE (12/5/2102)
    Aggiornato lo schema tecnico-agronomico per la scelta delle specie da utilizzare come cover crops negli aiuti alla gestione agrocompatibile delle superfici agricole. Sono state modificate le indicazioni tecniche utili a quanti hanno presentato domanda per la sottomisura 214-i del recente bando del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2007-2013.
    Vai alla notizia
  • SISTEMI SILVOARABILI: GLI AIUTI DEL PSR (11/5/2012)
    Conciliare vantaggi ambientali ed economici, nella piena compatibilità con l'agricoltura moderna. E' possibile grazie ai sistemi silvoarabili finanziati dal PSR Veneto con la Misura 222 'Primo impianto di sistemi agroforestali su terreni agricoli". L'azione consiste nella coltivazione di alberi piantati a file con ampi sesti d'impianto, inseriti in maniera razionale nelle superfici coltivate.
    Vai alla notizia
  • TERRENI NON AGRICOLI: LE AZIONI  DEL PSR PER L'IMBOSCHIMENTO (10/5/2012)
    Il miglioramento del suolo passa anche per i terreni non agricoli. Per questo il PSR Veneto prevede un'apposita misura per diffondere anche su queste aree le formazioni forestali e l'arboricoltura da legno. Con le cinque azioni che costituiscono la Misura 223 'Imboschimento di terreni non agricoli", il programma intende sostenere la difesa del suolo, l'assorbimento di anidride carbonica, la diversificazione delle attività agricole tradizionali, la riqualificazione del paesaggio agrario e la ricostituzione di ambienti naturaliformi, la diminuzione dei contaminanti presenti nel suolo e l'uso sostenibile delle risorse idriche.
    Vai alla notizia
  • NUOVA DISCIPLINA DELLE RIDUZIONI ED ESCLUSIONI DEL PSR VENETO (9/5/2012)
    Aggiornata la disciplina che regola gli impegni presi nell'ambito del Programma di sviluppo rurale Veneto. E' la novità del decreto regionale n.10 del 23 marzo 2012 che dispone nuove norme in materia di riduzioni ed esclusioni per le eventuali inadempienze agli obblighi connessi con gli aiuti pubblici erogati per le misure dell'Asse 2 'Miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale" del PSR. Il provvedimento si è reso necessario per adeguare le disposizioni della DGR n. 1659/2008 alle modifiche introdotte dal regolamento CE n. 65/2011 ed a quelle apportate al PSR nel corso degli ultimi anni.
    Vai alla notizia
  • LEADER: TUTTI I BANDI DEI GAL DI ROVIGO (8/5/2012)
    Sono quindici i bandi dei Gruppi di azione locale del territorio rodigino attualmente aperti e che scadranno tra la metà e la fine giugno. Un sostegno concreto allo sviluppo del territorio che si articola in quindici diverse tipologie d'intervento per un totale di oltre due milioni di euro. Le risorse provengono dal fondo europeo per lo sviluppo rurale (FEASR), nel contesto dell'Asse 4 LEADER del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2007-2013.
    Vai alla notizia
  • GIOVANI AGRICOLTORI: ACCORDO REGIONE E ISMEA  (7/5/2012)
    Non solo il pacchetto giovani del PSR per favorire i nuovi insediamenti in agricoltura. Ora la Regione del Veneto affianca la misura del Programma di Sviluppo Rurale con un accordo quadro con l'Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA), finalizzato alla realizzazione di servizi in comune a sostegno del comparto agricolo e agroalimentare. Saranno stanziati 6 milioni di euro, equamente divisi tra Regione e ISMEA, a favore dell'imprenditoria agricola giovanile e per l'estensione della rete di monitoraggio delle principali filiere agricole regionali. Questa cifra si aggiunge ai 288 milioni del PSR Veneto, inseriti nel maxi pacchetto di bandi del settore primario reso disponibile da gennaio 2012, dei quali ben 45 milioni sono stati destinati agli under 40.
    Vai al comunicato
  • NUOVA CONVENZIONE TRA AVEPA E CENTRI DI ASSISTENZA AGRICOLA (7/5/2012)
    Il giorno 11 aprile è stata firmata a Padova la nuova convenzione che fissa le regole con le quali l'Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura (Avepa) gestirà nell'anno corrente e nel 2013 le procedure amministrative che riguardano circa 145 mila imprenditori agricoli e agroalimentari del Veneto tramite i Centri autorizzati di assistenza agricola (CAA).
    Vai alla notizia
  • PAGAMENTI AGROAMBIENTALI: OLTRE 80 MILIONI DI EURO A BANDO (10/4/2012)
    Sette diverse sottomisure per un totale di 84 milioni e 600mila euro di risorse attivate. Sono i numeri dei pagamenti agroambientali previsti dall'Asse 2 del PSR Veneto, dedicato al miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale. La scadenza per accedere agli aiuti finanziati dal fondo europeo per lo sviluppo rurale FEASR, è stata prorogata al 15 maggio 2012.
    Vai alla notizia
  • MONTAGNA: LE INDENNITA' A FAVORE DEGLI AGRICOLTORI (6/4/2012)
    Mantenere nelle zone montane una comunità agricola vitale ed imprese agricole che utilizzino metodi di coltivazione eco-compatibili. Le indennità a favore degli agricoltori delle zone montane sono uno strumento di sostegno ai redditi agricoli. Per questa misura il PSR Veneto ha messo a bando 14 milioni di euro. La nuova scadenza per la presentazione delle domande, in seguito alla deliberazione del 3 aprile, è il 15 maggio 2012.
    Vai alla notizia
  • CINQUE MILIONI DI EURO PER IL BENESSERE ANIMALE (6/4/2012)
    Ritornano gli aiuti per il benessere animale, uno degli interventi che hanno incontrato maggior successo tra quelli del secondo asse del PSR Veneto, cofinanziati con il fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale FEASR. La misura 215, attivata nell'ambito del recente bando generale, può contare su 5 milioni di euro di dotazione, suddivisi in due distinte azioni. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 15 maggio 2012, dopo la proroga accordata dalla Giunta Regionale.
    Vai alla notizia
  • BANDI AGROAMBIENTALI: PROROGATI I TERMINI (5/4/2012)
    Novità in vista per alcuni dei bandi del PSR Veneto usciti di recente. La deliberazione n. 549 del 3 aprile 2012 approvata dalla Giunta Regionale del Veneto ha apportato modifiche ai tempi e alle modalità di accesso di alcune misure.
    Vai ai bandi
  • AGRITURISMI, FATTORIE PLURIFUNZIONALI E PAESAGGIO: I NUOVI BANDI DEL GAL POLESINE ADIGE (27/3/2012)
    Nuovi incentivi allo sviluppo del territorio polesano, grazie al Programma di Sviluppo Locale del GAL Polesine Adige. Sono sette i bandi pubblicati negli scorsi giorni, finanziati dal fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale FEASR nel quadro dell'asse 4 LEADER. In totale si tratta di oltre 900mila euro di risorse a disposizione delle iniziative di sviluppo dell'area interessata dal GAL.
    Vai alla notizia
  • PSR: IN SCADENZA I BANDI PER LA COMPETITIVITÁ  (23/3/2012)
    Ultimi giorni di tempo per accedere ai finanziamenti relativi alle misure del Programma di sviluppo rurale dedicate al miglioramento della competitività del settore agricolo-forestale. Il 30 marzo scadono i termini per presentare le domande di finanziamento per le tre misure attivate nell'ambito del primo asse del PSR Veneto 2007-2013. Le risorse attivate ammontano complessivamente ad oltre 40 milioni di euro.
    Vai alla notizia
    Vai ai bandi
  • SIEPI, BOSCHETTI E FASCE TAMPONE: RIAPERTE LE MANIFESTAZIONI D'INTERESSE (22/03/2012)
    Con decreto della Direzione Regionale Agroambiente n. 33 del 21 marzo 2012 sono stati riaperti i termini per la presentazione delle manifestazioni d'interesse valevoli per accedere al bando di apertura termini 2012 per la Misura 214-a 'Pagamenti agroambientali - Corridoi ecologici, fasce tampone, siepi e boschetti".
    Con il precedente decreto n. 122/2011 sono state approvate la modulistica e le condizioni per presentare le manifestazioni d'interesse. Il livello di aiuto e le priorità sono individuati dal Programma di Sviluppo Rurale del Veneto. Le manifestazioni d'interesse dovranno pervenire entro il 10 aprile 2012.
    Vai alla sezione
  • AGRITURISMI E FATTORIE PLURIFUNZIONALI: IN CHIUSURA I BANDI  DEL PSR VENETO  (22/3/2012)
    La diversificazione delle attività agricole può svolgere un ruolo fondamentale per la crescita, l'occupazione e lo sviluppo sostenibile delle zone rurali. E' questo il senso delle tre misure del PSR Veneto il cui bando è in scadenza il prossimo 30 marzo. Con la misura 311 'Diversificazione in attività non agricole" (dotazione complessiva di 16 milioni di euro) si punta a migliorare l'equilibrio territoriale in termini economici e sociali attraverso il ruolo multifunzionale dell'impresa agricola e delle sue funzioni sociali, ambientali e didattico-formative.
    Vai alla notizia
    Vai ai bandi
  • PACCHETTO GIOVANI: OLTRE 300 NUOVE RICHIESTE  (22/3/2012)
    Continua a riscuotere grande interesse il pacchetto giovani proposto dal Programma di sviluppo rurale del Veneto. Alla scadenza del bando dello scorso 29 febbraio le domande pervenute sono state 329 per un importo richiesto di quasi 32 milioni di euro, a fronte delle disponibilità complessive di 45 milioni di euro.
    Vai alla notizia
  • MODIFICATI I BANDI PSR: PIÚ TEMPO PER GLI INVESTIMENTI  (21/3/2012)
    Sono stati allungati i termini previsti per gli investimenti di entità superiore a 100.000 euro, relativi ai bandi del PSR Veneto. Con la deliberazione n. 401 del 16 marzo 2012, la Giunta regionale del Veneto ha approvato alcune importanti modifiche ai bandi regionali e al documento 'Indirizzi procedurali".
    Vai alla notizia
  • COSTITUITA LA CABINA DI REGIA DEL 'FORUM PAC 2020"  (20/3/2012)
    Approvato l'organigramma della Cabina di regia del Forum PAC 2020. Con il decreto n. 23 del 1- marzo 2012 sono stati individuati i componenti dell'organismo che si confronterà sulle modifiche delle attuali proposte di regolamenti comunitari nonché nell'elaborazione dei primi orientamenti sulla strategia per il nuovo periodo di programmazione 2014-2020.
    Vai alla notizia
  • PREALPI DOLOMITI: RIQUALIFICAZIONE DEL PATRIMONIO RURALE  (18/3/2012)
    Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di aiuto per due nuovi bandi di finanziamento pubblico da parte del Gruppo di Azione Locale Prealpi Dolomiti. Le misure in questione, indirizzate alla riqualificazione del patrimonio rurale. Sono: 323/a - Azione 2 "Recupero, riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico-architettonico" (scadenza domande 3 maggio 2012); misura 323/a - Azione 3 "Valorizzazione e qualificazione del paesaggio rurale" (scadenza domande aprile 2012). Per informazioni, contattare il GAL Prealpi e Dolomiti.
    Vai al sito
  • GAL PATAVINO: AL VIA I PROGETTI DI COOPERAZIONE  (18/3/2012)
    Il Gal Patavino investe nella cooperazione internazionale. Entro il 30 aprile 2012 saranno presentati i 3 progetti esecutivi previsti dal proprio Piano di Sviluppo Locale, nel quadro della misura 421 "Cooperazione interterritoriale transnazionale". I progetti, che rappresentano un'importante opportunità per lo sviluppo turistico rurale del territorio, vogliono essere anche strumenti di valorizzazione  e promozione delle aree di cui il Gal si fa portavoce.
    Vai al sito
  • PAC 2014-2020: VALUTAZIONI INEA SU IMPATTI REGIONALI  (16/3/2012)
    Le proposte della Commissione sulla riforma della PAC per il periodo 2014-2020 contengono elementi di novità che potrebbero avere impatti rilevanti sull'agricoltura italiana e sui sistemi produttivi regionali. A questo scopo, nell'ambito dell'Osservatorio INEA sulle politiche agricole dell'Unione Europea, è stato creato un tavolo di lavoro e di coordinamento per le analisi di carattere regionale.
    Vai al sito
  • FIERA SIAL 2012: SPAZIO ALLE IMPRESE GIOVANI  (15/3/2012)
    L'Osservatorio per l'Imprenditorialità Giovanile in Agricoltura, al fine di promuovere l'imprenditoria agricola giovanile, parteciperà alla fiera SIAL 2012, che si svolgerà a Parigi dal 21 al 25 ottobre 2012, unitamente ad una rappresentanza di circa 50 giovani agricoltori da selezionare ai sensi del bando allegato.
    Vai alla notizia
  • AGRITURISMI, APPROVATI I CRITERI NAZIONALI DI CLASSIFICAZIONE  (12/3/2012)
    L'Osservatorio nazionale dell'Agriturismo, nel corso della riunione che si è tenuta il 24/1/2012 presso il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, ha approvato in sede tecnica, i criteri di classificazione nazionale delle aziende agrituristiche. Si tratta di un primo importante tassello del piů ampio programma di rilancio dell'agriturismo italiano portato avanti dal Mipaaf attraverso l'Osservatorio, una cabina di regia istituita nel dicembre del 2009, cui partecipano rappresentanti del Mipaaf, del Dipartimento del Turismo, delle Regioni, delle Associazioni agrituristiche, Istat e Touring club.
    Vai alla notizia
  • AGRO-ALIMENTARE: TRA MADE IN ITALY E DIFESA DELL'AMBIENTE  (12/3/2012)
    Lo studio "Low carbon economy: il settore agro-alimentare italiano di fronte all'opportunità di coniugare la valorizzazione del made in Italy e la difesa dell'ambiente", effettuato da parte del gruppo di lavoro competitività della RRN, ha come obiettivo principale l'analisi dello status quo nazionale ed internazionale relativo alle conoscenze nell'ambito delle emissioni di gas serra nel settore agroalimentare, sia in un'ottica di prodotto sia in quella aziendale. Il lavoro è stato realizzato con la collaborazione del gruppo di lavoro  "Food Emissions" e in sinergia con le attività svolte ed in corso sul tema cambiamenti climatici ad opera del gruppo di lavoro Ambiente.
    Vai alla notizia
  • SELEZIONE GAL: METODI, RISULTATI, RIFLESSIONI (10/3/2012)
    La Task Force Leader ha pubblicato il dossier "La selezione dei GAL e dei PSL italiani. Metodi, risultati, riflessioni". I contenuti del dossier rappresentano una rielaborazione e aggiornamento di documenti elaborati dalla RRN - Task Force Leader, in cui si analizzano i meccanismi procedurali, i criteri di valutazione e una possibile metodologia comune.
    Vai alla notizia
  • SONDAGGIO "RETE BAROMETRO": COSA PENSANO GLI AGRICOLTORI DELLA NUOVA PAC?  (9/3/2012)
    Cosa pensano gli agricoltori italiani del greening e della nuova struttura dei pagamenti diretti? E quante aziende rispetterebbero già oggi le norme del greening? A fornire una risposta "a caldo" è la seconda indagine di Retebarometro. L'indagine nella prima metà di dicembre ha raccolto le opinioni e valutazioni di 300 aziende, distribuite lungo l'intera penisola e appartenenti alle principali filiere agricole, su alcuni degli aspetti piů innovativi della politica agricola comunitaria che inizia a profilarsi all'orizzonte.
    Vai alla notizia
  • PSR: L'ASSESSORE MANZATO INCONTRA GLI IMPRENDITORI AGRICOLI (22/02/2012)
    A partire dal 23 febbraio, l'Assessore Franco Manzato e lo staff dei dirigenti regionali responsabili dell'attuazione del PSR incontrano gli imprenditori agricoli per presentare le nuove iniziative e finanziamenti previsti dal Programma di Sviluppo Rurale 2007 -  2013, i recenti orientamenti della nuova PAC e le azioni che la Regione si propone di attuare per uno sviluppo favorevole della nuova programmazione 2014 - 2020.
    Giovedì 23 febbraio 2012 ore 20.30 Rovigo, presso Censer Fiera Rovigo Lunedì 27 febbraio 2012 ore 20.30 Conselve (PD), presso Cinema Teatro Marconi Venerdì 2 marzo 2012 ore 20.30 Soave (VR), presso Cantina Sociale Giovedì 8 marzo  2012 ore 20.30 Lonigo (VI), presso Cantina Colli Berici Lunedì 12 marzo 2012 ore 20.30 Longarone (BL), presso Fiera Longarone Giovedì 15 marzo 2012 ore 20.30 Tezze di Vazzola (TV), presso Cantina Sociale
  • PSR Veneto: in scadenza gli aiuti per i PGB del settimo bando generale
    SVILUPPO RURALE: AIUTI ALL'AGRICOLTURA PER OLTRE 200 MILIONI
    (22/02/2012)
    E' in scadenza il prossimo 29 febbraio il bando relativo agli aiuti destinati ai giovani agricoltori (Pacchetto Giovani PGB) che fa parte del nuovo bando generale per lo sviluppo rurale regionale. Con la deliberazione n. 2470 del 29 dicembre 2011 la Giunta Regionale del Veneto ha approvato i bandi relativi alle misure del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, finanziato con i fondi del FEASR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale). Una nuova tornata di finanziamenti per il sistema agricolo e rurale del Veneto, che potrà contare su oltre 200 milioni di euro di risorse e un'ampia gamma di interventi che vanno dall'ammodernamento delle imprese, al miglioramento dell'ambiente, fino alla diversificazione delle attività nelle aree rurali.
    Vai alla sezione
  • BRUXELLES: RICEVIBILI LE MODIFICHE AL PSR (20/02/2012)
    I servizi della Commissione Europea hanno confermato che le proposte di modifica al PSR 2007-2013 presentate dalla Regione il 21 dicembre sono considerate ricevibili. Si tratta del superamento del primo passaggio della complessa procedura, stabilita dai regolamenti comunitari, per poter arrivare alla decisione finale di approvazione delle modifiche al Programma regionale.
    Vai alla notizia
  • Spesa PSR al 31/12/2011
    IL PSR VENETO CENTRA GLI OBIETTIVI DI SPESA ANCHE NEL 2011
    (20/02/2012)
    Il PSR del Veneto ha raggiunto gli obiettivi di spesa fissati per l'anno 2011. Con una spesa pubblica già erogata per 370 milioni di euro, al 31 dicembre scorso, il Veneto prosegue il positivo percorso attuativo avviato nel 2008. Dopo una partenza prudente, e comunque in linea con le previsioni, nell'ultimo anno le dinamiche di spesa hanno presentato una evidente accelerazione, che ha consentito anche di riposizionarsi positivamente nella graduatoria delle Regioni.
    Vai alla notizia
  • MODIFICHE AL PREZZARIO REGIONALE (20/02/2012)
    Con il decreto n. 2/2012 l'Autorità di gestione del PSR ha approvato alcune modifiche ed integrazioni al Prezzario regionale agroforestale. Si tratta in particolare di alcune precisazioni in ordine al calcolo delle prestazioni per l'impiego della manodopera volontaria da parte del beneficiario e di integrazioni ai prezzi previsti per l'esecuzione di impianti di irrigazione.
    Vai al testo coordinato del prezzario regionale agroforestale
  • UNA NUOVA RIVISTA AGRICOLA PER IL VENETO (20/02/2012)
    E' già in distribuzione il primo numero della nuova rivista 'Agricoltura Veneta", un magazine trimestrale di sedici pagine che la Regione ha inteso dedicare all'informazione di servizio verso gli imprenditori e gli operatori di settore, per quanto riguarda tutte le principali attività, scadenze, eventi e proposte tecniche, con l'intento di riunire in un unico momento informativo le notizie fondamentali del settore, con la collaborazione e la condivisione di tutte le strutture regionali interessate, Veneto Agricoltura e Avepa.
    Vai alla notizia
  • FIERAGRICOLA: LA PARTECIPAZIONE DELLA REGIONE ALLA 110^ EDIZIONE (20/02/2012)
    La Regione del Veneto ha partecipato alla 110^ edizione di Fieragricola, la Fiera Internazionale biennale della meccanica, dei servizi e dei prodotti per l'agricoltura e la zootecnia. L'evento si è svolto dal 2 al 5 febbraio 2012 presso Veronafiere e per questi 4 giorni i visitatori hanno avuto a disposizione tutte le novità dedicate al mondo agricolo suddivise in cinque settori merceologici.
    Vai alla notizia
  • PIF: PRIME VALUTAZIONI, CON LO SGUARDO ALLA PROSSIMA PROGRAMMAZIONE (20/02/2012)
    Nelle giornate del 7 e del 14 Febbraio, si sono svolti a Legnaro presso la Corte Benedettina due incontri in-formativi sui Progetti Integrati di Filiera (PIF). La progettazione integrata è stata una delle scommesse più interessanti del PSR 2007-2013, per incoraggiare e finanziare azioni progettuali complesse, capaci di agire sul livello di aggregazione fra i diversi attori che intervengono nelle filiere agroalimentari: produzione, trasformazione, distribuzione e consumo.
    Vai alla notizia
  • LEADER: I GAL VERSO IL PRIMO OBIETTIVO DI SPESA (17/02/2012)
    Entro il prossimo 31 marzo, i GAL del Veneto dovranno dimostrare di aver raggiunto il primo obiettivo di spesa previsto dalle disposizioni regionali di attuazione dell'Asse 4 - Leader. Si tratta di raggiungere un impegno di spesa, in termini di aiuti concessi ai singoli beneficiari degli interventi GAL, pari almeno al 25% della spesa pubblica programmata da ciascun Programma di Sviluppo Locale per la Misura 410.
    Vai alla notizia
  • LEADER: PARTONO LE AZIONI DI COOPERAZIONE (17/02/2012)
    Dopo la definitiva messa a punto delle procedure previste a livello regionale per l'attuazione della Misura 421-Cooperazione interterritoriale e transnazionale, sono state avviate anche le prime azioni di cooperazione da parte dei GAL veneti, con l'approvazione di quattro domande di aiuto presentate dai GAL bellunesi, dopo che i relativi progetti hanno ottenuto il parere di conformità dell'Autorità di Gestione del PSR.
    Vai alla notizia
  • PROGETTI INTEGRATI DI AREA: ATTIVATO ANCHE IL  PIAR 05 - BASSO PIAVE (17/02/2012)
    E' stata confermata, con la deliberazione n. 139 del 31 gennaio 2012 della Giunta regionale, l'attivazione del Progetto Integrato di Area Rurale '05 - Basso Piave", da parte del partenariato rurale 'Basso Piave" rappresentato dal soggetto capofila Comune di San Donà di Piave (VE), titolare anche della relativa domanda di aiuto approvata ai sensi della Misura 341 del PSR 2007-2013.
    Vai alla notizia
  • ARPAV: ATLANTE AGROCLIMATICO DEL VENETO (17/02/2012)
    E' on line l'Atlante Agroclimatico del Veneto che presenta i risultati di numerose elaborazioni climatiche sui dati di temperatura ricavati da serie storiche. Le più significative informazioni riguardanti le caratteristiche agro-climatiche del Veneto sono rappresentate, principalmente, attraverso carte tematiche che visualizzano le temperature e i principali indici climatici e agroclimatici. A livello comunale, l'Atlante riporta tabelle riassuntive dei principali dati climatologici. Completano l'analisi, lo studio delle tendenze climatiche riscontrate, dei cambiamenti climatici e degli effetti osservati su alcune colture.
    Vai al sito
  • L'EUROPA FESTEGGIA I 50 ANNI DELLA PAC (17/02/2012)
    Ricorre quest'anno il 50° anniversario della fondazione della politica agricola dell'UE (PAC) che ha assicurato ai cittadini dell'Unione un periodo di sicurezza alimentare e un ambiente rurale vitale. La PAC rappresenta oggi l'unica politica per la quale esiste un quadro comune a livello europeo e la maggior parte della spesa pubblica in tutti gli Stati membri proviene dal bilancio dell'UE e non dai bilanci nazionali o regionali.
    Vai alla notizia
  • LA UE CHIEDE IL RIMBORSO DI 54,3 MILIONI DI EURO DI AIUTI PAC (17/02/2012)
    Nell'ambito della procedura di liquidazione dei conti, la Commissione europea ha chiesto la restituzione di fondi della politica agricola dell'UE indebitamente spesi dagli Stati membri per un totale di 115,2 milioni di euro. In realtà l'impatto finanziario è inferiore: restano infatti da rimborsare 54,3 milioni di euro, dato che una parte di queste risorse è già stata recuperata.
    Vai alla notizia
  • SEMPLIFICAZIONE IN AGRICOLTURA (DL N.5/2012). ECCO LE NOVITA' (17/02/2012)
    E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DL n. 5 del 9 febbraio 2012, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo. Il testo della norma prevede una serie di semplificazioni degli adempimenti anche nell'ambito agricolo, in particolare nell'ambito della razionalizzazione del sistema dei controlli sulle imprese.
    Vai alla notizia
  • PSR Veneto: settimo bando generale
    SVILUPPO RURALE: NUOVI AIUTI PER OLTRE 200 MILIONI DI EURO
    (16/01/2012)
    E' uscito il nuovo bando generale per lo sviluppo rurale regionale. Con la deliberazione n. 2470 del 29 dicembre 2011 la Giunta Regionale del Veneto ha approvato i bandi relativi alle misure del Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, finanziato con i fondi del FEASR (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale). Una nuova tornata di finanziamenti per il sistema agricolo e rurale del Veneto, che potrà contare su oltre 200 milioni di euro di risorse e un'ampia gamma di interventi che vanno dall'ammodernamento delle imprese, al miglioramento dell'ambiente, fino alla diversificazione delle attività nelle aree rurali.
    Vai alla notizia
    Vai alla sezione
  • Asse 1: le misure attivate dal bando
    GIOVANI E AMMODERNAMENTO PER UN VENETO PIÚ COMPETITIVO
    (16/01/2012)
    Due priorità su tutte per rendere l'agricoltura veneta più competitiva. Ricambio generazionale e ammodernamento delle aziende costituiscono l'asse strategico del nuovo bando per lo sviluppo rurale del Veneto finanziato con il fondo europeo FEASR. Considerato l'attuale scenario economico e visto il successo riscontrato nelle precedenti uscite dei bandi PSR, la Regione del Veneto ha deciso di destinare una quota importante di risorse all'Asse 1, per un ammontare di 89 milioni e 500mila euro. Quasi la metà di queste risorse saranno destinate al PGB, il pacchetto di misure destinato ai giovani che vogliono avviare un'impresa agricola. Si tratta di uno degli strumenti di sviluppo di maggior successo della programmazione 2007-2013. Dei 45 milioni di euro a bando, 11 milioni 250mila euro saranno destinati alle aree montane. La scadenza per le domande è il 29 febbraio 2012.
    Vai alla notizia
    Vai alla sezione
  • 52 milioni di euro per l' 'agricoltura blu"
    L'AGROAMBIENTE RIPARTE DALLE 'NUOVE SFIDE"
    (13/01/2012)
    Affrontare le sfide ambientali, tutelando lo sviluppo delle imprese agricole. Il nuovo bando generale del PSR Veneto attiva 123 milioni 200mila euro per il miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale. Sono sette le misure previste dal settimo bando generale approvato dalla Regione del Veneto. Tra gli interventi promossi spicca in particolare il sostegno alla cosiddetta 'agricoltura blu", una delle 'nuove sfide" lanciate dalla politica agricola europea. Si tratta della sottomisura 214/i che incentiva la gestione agrocompatibile delle superfici agricole. Le risorse a bando per tale sottomisura ammontano a 52 milioni euro e la scadenza per accedere al finanziamento è il 15 aprile 2012.
    Vai alla notizia
    Vai alla sezione
  • Il bando generale PSR per le fonti rinnovabili
    SVILUPPO DELLE AREE RURALI: 11 MILIONI PER L' 'ENERGIA VERDE"
    (13/01/2012)
    Favorire lo sviluppo dell'economia delle zone rurali attraverso la produzione di energia e biocarburanti da fonti rinnovabili. Con l'attivazione dell'Azione 3 della Misura 311 - Diversificazione in attività non agricole, il PSR Veneto punta sull'energia 'verde" per rilanciare le aree agricole della regione. L'intervento è contenuto tra le iniziative del settimo bando generale del programma finanziato con il fondo europeo FEASR.
    Vai alla notizia
    Vai alla sezione
  • TERRE DI BRENTA: LA 'VIA VERDE" DELLO SVILUPPO RURALE SOSTENIBILE (13/01/2012)
    Prendono il via le attività del partenariato 'Amiche Terre del Brenta". Con la deliberazione n. 2175 del 13 dicembre 2011 la Giunta Regionale del Veneto ha approvato l'attivazione del Progetto Integrato d'Area Rurale dedicato ai comuni limitrofi al fiume Brenta. Sono cinque i comuni interessati dal progetto di sviluppo del territorio, tutti in provincia di Vicenza: Cartigliano, Bassano del Grappa, Nove, Tezze sul Brenta e Pozzoleone. Al fianco delle amministrazioni, una fitta rete di soggetti espressione del territorio. Partecipano al partenariato, infatti, anche tre istituti scolastici, cinque associazioni di categoria e ventinove tra associazioni e cooperative presenti nell'area dei cinque comuni che compongono l'ambito locale del progetto.
    Vai alla notizia
  • Partenariato rurale 'Train"
    ITINERARI DEL CAMPOSAMPIERESE: AL VIA I LAVORI DI QUALIFICAZIONE
    ( 12/01/2012)
    Valorizzare i percorsi naturalistici e culturali lungo l'asse dell'ex ferrovia Treviso-Ostiglia. Questo l'obiettivo dell'intervento approvato con la deliberazione n. 2174 del 13 dicembre 2011 e che sarà gestito dal 'Train", il partenariato rurale dell'area camposampierese nel quadro del proprio progetto integrato d'area. L'azione, finanziata con 200mila euro attraverso la Misura 313 - 'Incentivazione delle attività turistiche", consisterà nella realizzazione di una cartellonistica uniforme lungo il percorso della Treviso-Ostiglia e degli itinerari collegati.
    Vai alla notizia
  • MEDIA PIANURA VICENTINA: STUDIO E CENSIMENTO DEL TERRITORIO (12/01/2012)
    Il partenariato rurale dell'area media pianura vicentina da avvio al censimento delle emergenze storiche, naturalistiche, architettoniche e culturali presenti nel proprio territorio. L'intervento, approvato con deliberazione n. 2250 del 20 dicembre scorso, prevede lo stanziamento di 20 mila euro, derivanti dalla misura 323/a 'Tutela e riqualificazione del territorio rurale" del PSR, per la realizzazione di uno studio approfondito dell'area dei comuni della media pianura di Vicenza. Tale studio rappresenta l'iniziativa propedeutica che consentirà la successiva attivazione degli interventi strutturali sulle emergenze che verranno individuate.
  • ACCESS: AZIONI DI COLLEGAMENTO TRA CULTURA E ECONOMIA SOSTENIBILI (11/01/2012)
    Cultura ed economia come chiavi per uno sviluppo sostenibile del territorio. Sotto queste due direttrici si muove la strategia nel partenariato che fa riferimento al Comune vicentino di Chiampo, capofila del Progetto integrato d'area rurale 'ACCESS". Con la deliberazione regionale n. 2473 del 29 dicembre 2011 è stata approvata, nel quadro del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto, l'attivazione di una azione, finanziata con 400mila euro attraverso la Misura 313 - 'Incentivazione delle attività turistiche" conseguente allo studio preliminare del territorio sviluppato dal partenariato.
    Vai alla notizia
  • MONTELLO E COLLI ASOLANI: IL PSR FINANZIA IL TURISMO RURALE (11/01/2012)
    Il Programma di Sviluppo Rurale finanzia lo sviluppo del turismo rurale nell'ambito del partenariato Montello e Colli Asolani. Con la deliberazione regionale n. 2474 del 29 dicembre 2011 è stata approvata l'attivazione di quattro azioni, per un importo complessivo di 185mila euro, attraverso le risorse recate dalle Misure 313 - 'Incentivazione delle attività turistiche" e 323/a 'Tutela e riqualificazione del territorio rurale" nel quadro del Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2007-2013.
    Vai alla notizia
  • UN OSSERVATORIO PER LE COLLINE DELL'ALTA MARCA (10/01/2012)
    E' nato l'Osservatorio Sperimentale per il Paesaggio delle Colline dell'Alta Marca Trevigiana attivato dal Gruppo di Azione locale Alta Marca, in collaborazione con la Regione del Veneto e il Comune di Pieve di Soligo in qualità di Ente capofila dell'Intesa programmatica d'area (IPA). Il compito dell'Osservatorio è di predisporre studi, raccogliere dati e formulare proposte per la determinazione degli obiettivi di qualità del paesaggio.
    Maggiori informazioni
  • 'GENTE AL LAVORO": LA PROGRAMMAZIONE PARTECIPATA DEI GAL PADOVANI (10/01/2012)
    Raccogliere le idee e le proposte dei cittadini in vista dei prossimi bandi di finanziamento. Si chiama 'Gente al lavoro" il laboratorio di progettazione partecipata promosso dai GAL Patavino e Bassa Padovana. Focus group, tavoli di lavoro, laboratori itineranti: sono stati quindici giorni di partecipazione e coinvolgimento del territorio, insieme a cui i GAL hanno avviato un percorso di programmazione 'dal basso" a contatto diretto con la cittadinanza.
    Vai al sito
  • GAL ANTICO DOGADO: UN 2012 DI OPPORTUNITÁ (09/01/2012)
    Importanti opportunità in vista per lo sviluppo rurale del territorio del Gal Antico Dogado, che metterà a bando almeno 3 milioni di euro attraverso le misure dell'Asse 4 Leader. Il 2012 riserverà diverse possibilità di finanziamento: dalle aziende agricole che desiderano ammodernarsi, alla riqualificazione del patrimonio storico-architettonico, fino al sostegno agli agriturismi e alle fattorie plurifunzionali.
    Maggior informazioni
  • Focus PSR (10/07/2012)
    Scarica Progettazione IntegrataScarica presentazione Asse 1
    Scarica presentazione Asse 2  - Scarica presentazione Asse 3
  • LA COMPETIVITÁ DELL'AGRICOLTURA PASSA PER L'INNOVAZIONE (09/01/2012)
    Presentati lo scorso 15 dicembre i risultati dello studio biennale sull'innovazione condotto dell'Osservatorio economico di Veneto Agricoltura. Un momento di riflessione su un tema strategico per il comparto regionale, al quale hanno partecipato l'assessore regionale Franco Manzato, l'amministratore delegato di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato e il professor Enzo Rullani, docente di Economia della conoscenza e di Strategie d'Impresa alla Venice International University di Venezia.
    Maggiori informazioni

 



Data ultimo aggiornamento: 28/09/2015

Siti tematici


Data ultimo aggiornamento: 11/10/2017