Autorizzazione nuovi impianti viticoli 2019. Bando 2019. Criteri e limiti.

11/02/2019

Autorizzazioni nuovo impianto di viti per uva da vino – Bando nazionale di assegnazione delle autorizzazioni a nuovi impianti di vite da vino anno 2019. Reg. UE 1308/2013, articolo 64. – DM 12272 del 15 dicembre 2015, DM 935 del 13 febbraio 2018. DGR n. 114 del 5 febbraio 2019.

La Giunta Regionale con Deliberazione n. 114 del 5 febbraio 2019 ha approvato i criteri di selezione e del limite massimo per domanda ai sensi degli articoli 7bis c. 3 e 9bis c. 1 del DM 12272/2015 modificato dal DM 935/2018, per il rilascio delle autorizzazioni per nuovi impianti di vite da vino del bando nazionale di assegnazione per l’anno 2019, determinati come segue:

a) in ettari 1 la superficie massima richiedibile per ciascuna domanda;
b) di attribuire punti 0,60 alle superfici in cui l'impianto di vigneti contribuisce alla conservazione dell'ambiente di cui al paragrafo 2, lettera b) dell’articolo 64 del regolamento (UE) 1308/2013 e l’allegato II del regolamento delegato, come definite all’art. 7bis, comma 1 lettera c) del Decreto ministeriale n. 12272/2015. La valutazione della ammissibilità al punteggio sarà determinata dal documento attestante la condizione rilasciato a cura dell’Organismo di Controllo autorizzato ed allegato alla domanda;
c) di attribuire punti 0,2 alle superfici in forte pendenza, superiore almeno al15%;
d) di attribuire punti 0,2 alle superfici ubicate in zone di montagna, almeno sopra i 500 metri di altitudine, altipiani esclusi;
e) che a parità di punteggio, qualora la superficie richiesta risulti maggiore di quella assegnabile, questa sia ridistribuita proporzionalmente;

Avepa è incaricata dell’istruttoria per l’assegnazione del punteggio di selezione, ferme restando in carico al MIPAAFT tutte le altre verifiche previste e la definizione delle superfici assegnabili.




Data ultimo aggiornamento: 20/02/2019

Siti tematici


Data ultimo aggiornamento: 11/10/2017